Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Cooperativa Social N.O.S.: presentato il bilancio, fatturato che supera i 210 mila euro

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Un 2017 positivo per la cooperativa Social N.O.S. (nuove opportunità solidali) che ieri sera, a Mollaro, ha presentato ad una ventina di soci (dei 35 in totale) la relazione del bilancio dell’anno passato.

«È stato un anno di intenso lavoro, ma anche di grosse soddisfazioni» – ha esordito il presidente della Cooperativa Massimo Zadra ringraziando tutti i soci e in particolar modo chi ha contribuito al pareggio di bilancio, cioè Tama Aernova, Ecotrentino, Rustiklegno, Valentini Carlo e il Centro Astalli  di Trento «Aziende che nel 2017 hanno fornito numerose commesse che hanno dato possibilità, opportunità e lavoro alla cooperativa» 

Il fatturato globale del 2017 ammonta a 210.696 mila euro.

Pubblicità
Pubblicità

L’utile è stato di 133,00 euro, anche se in realtà alcune partite di giro scaricate dal 2016 e gli ammortamenti portano i ricavi reali del 2017 a 20 mila euro.

Oltre 63 mila euro il valore della produzione e circa 30 mila euro di ricavi derivanti alla vendita dei compattatori.

Oltre 77 mila euro di lavorazioni conto terzi, 11.180 euro di ricavi derivanti dai servizi di pulizia e quasi 21 mila da lavori generici. Questi i principali numeri della cooperativa Social N.O.S. che ha distribuito in paghe ai dipendenti, alcuni svantaggiati, 113.810 euro.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Nel 2017 è stato raggiunto l’ambizioso obiettivo di effettuare 3 inserimenti lavorativi di persone svantaggiate: 2 di queste a partire dal 2018 sono state poi collocate in altre realtà economiche. Per queste due persone si è quindi riusciti a chiudere il cerchio di quel che è la mission della Social N.O.S., ovvero offrire alle persone affette da svantaggio gli strumenti per sostenere le sfide del mondo del lavoro comunemente inteso.

Nel corso 2017 i dipendenti della cooperativa sono stati 7; una responsabile amministrativa, un operaio responsabile della produzione, 4 operati comuni, (di cui 3 svantaggiati) ed una addetta alla pulizie.

Sono stati attivati inoltre 1 borsa lavoro e 1 percorso di alternanza scuola lavoro.

Il fatturato del 2017 deriva dalla produzione e vendita casse e pedane da imballo, da lavorazioni c/terzi di carpenteria, da lavorazioni c/terzi di produzione tubi, spegnifaville, serrande anti-ritorno, da produzione e vendita tasselli per multilame, dalla vendita e noleggio compattatori di rifiuti, da piccoli lavori di manutenzione varia, dal servizio di pulizie e dalle attività di allestimento.

La cooperativa ha inoltre intrapreso 2 missioni a favore delle popolazioni terremotate del centro Italia 

«Nei primi mesi del 2018 ci siamo strutturati e organizzati per garantire una serie di servizi aggiuntivi alle lavorazioni che già effettuiamo, ovvero: attività di pulizia di uffici e di spazi produttivi, piccoli lavori di manutenzione (tinteggiatura, smontaggio e montaggio e di sistemazione locali e lavori di cura e gestione del verde. L’obiettivo che si vuole raggiungere entro la fine del 2018 è quello di riuscire ad effettuare altri 2 inserimenti lavorativi di persone svantaggiate, una delle quali sicuramente nel settore delle pulizie» – ha spiegato nella relazione il presidente Zadra. 

Il vicepresidente Stefano Canestrini ha invece sottolineato gli elementi di dinamicità, innovazione, e struttura leggera della cooperativa, che anche dopo il cambio del presidente e del CdA ha continuato il suo percorso con grandi motivazioni ed entusiasmo, «si sta creando una rete di contatti importanti, – ha dichiarato Canestrini  – che diventeranno importanti vista la grande gamma di servizi che offriamo».

Il vice presidente ha ricordato anche lo scopo sociale della cooperativa, «è una sfida, una cooperativa che ha fatto la scelta di essere competitiva e di fare attività lavorative non banali, ma di vera e propria produzione allo stesso livello di altre aziende guardando però anche all’inserimento sociale delle persone svantaggiate».  

La cooperativa, che va ricordato non riceve nessun aiuto da nessun ente istituzionale e non esegue lavori ne per comuni, comunità di valle o aziende provinciali fin dalla sua nascita (fine 2015) si era posta di molteplici obiettivi;  creare coesione e inclusione sociale, senza trascurare aspetti come la competitività del sistema; dare il via ad azioni di economia solidale che sappiano conciliare i valori della solidarietà e dell’imprenditorialità; creare una forte rete di rapporti fra gli attori principali, cioè lavoratori, imprenditori, enti e istituzioni.

«Social Nos» fin dall’inizio ha rappresentato l’unico caso nazionale di una cooperativa sociale formata da imprenditori che offre servizi diversificati di alta qualità

Non più quindi un mondo assistenzialista dove non si cresce e non si dà nulla in cambio, ma un progetto dove un gruppo di persone si mettono a disposizione dei problemi sociali trovando soluzioni e gestendone gli aspetti economici e organizzativi.

Sicuramente un progetto innovativo e vincente che pone i fondatori come veri e propri pionieri in questo mondo spesso dimenticato, dove è possibile valorizzare le disabilità e grazie ad un processo imprenditoriale aiutare chi è svantaggiato. Un rapporto di rete tra le aziende ed il sociale con un modello innovativo che veda la stretta sinergia tra cooperazione e non profit.

Un’idea che pare funzionare visti i buoni risultati raggiunti in così poco tempo.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Bolzano2 ore fa

Era scomparsa nel 1990: risolto dopo 32 anni il giallo dell’altoatesina Evi Rauter

Trento2 ore fa

Il sindaco Ianeselli e il commissario del Governo Bernabei hanno firmato questa mattina il “Patto sicurezza Trento”

Trento3 ore fa

7 consiglieri della maggioranza chiedono un Consiglio straordinario per l’esame del ddl di Masè sulla terza preferenza

Trento3 ore fa

Il vicesegretario generale dell’Ocse Yoshiki Takeuchi, in visita in Trentino, è stato ricevuto stamani dal presidente Fugatti

Trento3 ore fa

Sono gravissime le condizioni della bimba investita da un’auto a Mezzolombardo

Trento4 ore fa

Coronavirus: 284 nuovi positivi, 55 il totale dei ricoverati di cui 4 in rianimazione

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Furioso incendio a Segno

Valsugana e Primiero4 ore fa

Fiamme avvolgono un macchinario nello stabilimento industriale: molte le squadre di vigili del fuoco per spegnere le fiamme

Trento5 ore fa

Tutti gli inquinanti sotto i limiti previsti: ad Aprile in Trentino è buona la qualità dell’aria

Trento5 ore fa

Ancora attivi i contributi provinciali cumulabili a quelli statali per l’acquisto di auto elettriche

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Scoperta a Mori una rarissima orchidea

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

Francesco Antonio Ciarleglio è il nuovo direttore di chirurgia a Cles

Musica6 ore fa

Rovereto rende omaggio a Jan Novák

Italia ed estero7 ore fa

Hacker russi KIlnet di nuovo in azione: bloccati diversi siti ufficiali italiani

Val di Non – Sole – Paganella8 ore fa

A Taio è tornata la “Festa degli alberi”

Trento1 settimana fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Italia ed estero4 settimane fa

L’ultima gaffe di Joe Biden: stringe la mano ai fantasmi. Il mondo s’interroga sullo stato di salute del presidente Usa

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento5 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento6 giorni fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Spettacolo4 settimane fa

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta Catherine Spaak

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza