Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

La «Quattro Ville in Fiore» fa sbocciare la primavera in Val di Non

Pubblicato

-

TASSULLO – È tutto pronto per la 43esima edizione della “Quattro Ville in Fiore”, la festa di primavera tra i meleti di Tassullo, Campo, Nanno, Pavillo, Sanzenone e Rallo in programma per domenica prossima, 22 aprile 2018.

Questa mattina, in una cornice alquanto suggestiva come Castel Valer – mentre all’esterno si iniziava già a respirare aria di festa e di primavera – è stata presentata la nuova edizione della celebre marcia, quest’anno ricca di novità, a partire dall’offerta culturale più ampia con l’apertura al pubblico con possibilità di visite guidate sia di Castel Valer che, per la prima volta, di Castel Nanno. Qui sarà presente il gruppo storico-culturale Arzberg con i figuranti.

La manifestazione, organizzata dalla Pro Loco di Tassullo con la collaborazione di tante associazioni locali, per un totale di oltre cento volontari, ha vissuto un percorso in costante crescita che l’ha portata negli anni ad aumentare il numero di partecipanti, oggi migliaia non solo dal Trentino, ma anche da tutto il centro – nord Italia.

Pubblicità
Pubblicità

Contento dell’organizzazione e di poter contare su una Pro Loco così attiva, il sindaco di Ville d’Anaunia Francesco Facinelli ha espresso parole d’elogio per i volontari.

Sono il valore aggiunto di questa manifestazione. Noi come amministrazione siamo al loro fianco nello sviluppo dei valori importanti che abbiamo sul territorio – ha dichiarato il sindaco – stiamo diventando un polo importante dal punto di vista turistico: sono tanti i luoghi da visitare in zona e stiamo lavorando per la valorizzazione delle nostre bellezze artistiche e architettoniche. Anche il connubio con l’agricoltura e con le bellezze ambientali è estremamente importante. Se i fiori ci regalano uno spettacolo simile è infatti grazie ai meleti”.

Pubblicità
Pubblicità

Anche il conte Ulrico Spaur si è detto “contento di far parte della manifestazione, mi fa piacere riaprire il castello in questa occasione. Castelli che recitano un ruolo da protagonisti in eventi come la Quattro Ville in fiore”.

Una cornice, quella dei castelli, che sicuramente contribuisce a rendere unica una passeggiata immersi nella natura come quella di domenica.

Per questo ci tengo a ringraziare il conte per la disponibilità – ha aggiunto Andrea Paternoster, presidente dell’Apt Val di Non – che ha rappresentato uno stimolo anche per altri castelli, come quello di Nanno. Se il turismo in Val di Non sta crescendo è anche grazie a iniziative come questa. La primavera qui da noi regala emozioni uniche e se l’offerta è di qualità allora lo spazio di crescita diventa sempre maggiore”.

Brunella Odorizzi, presidente della “Strada della Mela”, ha evidenziato come “la manifestazione sia un’an-tesignana della sinergia tra turismo e agricoltura, binomio oggi ampiamente riconosciuto ma del tutto nuovo per il turismo di 43 anni fa”.

Aspetto, questo, notato anche da Silvano Dominici, presidente della Comunità di Valle, che vede nella sintesi tra agricoltura e turismo la chiave per il successo della Val di Non.

La vicesindaco di Ville d’Anaunia e assessore al turismo Romina Menapace ha posto l’accento sul grande lavoro dei volontari. “Mi fa piacere vedere come ci sia grande partecipazione delle associazioni e dei cittadini nel prendersi cura del territorio per la sua valorizzazione” ha commentato Menapace.

Il presidente della Pro Loco di Tassullo Cristian Valentini ha presentato il programma della giornata: “Quest’anno l’offerta si arricchisce ancora rispetto agli scorsi anni, in particolare per quanto riguarda la parte culturale, grazie all’apertura di Castel Nanno, visitabile per la prima volta anche all’interno per merito della collaborazione con la famiglia Pazzi. Quest’anno puntiamo poi a battere il record della scorsa edizione, quando abbiamo raggiunto 2800 presenze”.

Il vice presidente Luca Pilati ha sottolineato invece l’impegno della Pro Loco nella realizzazione della proposta. “Un evento in cui la Pro Loco fa da capofila, che però vive delle collaborazioni con le tante associazioni locali, per un totale di oltre 100 volontari coinvolti. La manifestazione crea importanti sinergie sul territorio: siamo riusciti a coinvolgere non solo le associazioni, ma anche le aziende locali che ci sostengono, i ristoranti e il ricettivo, e i principali attori del patrimonio artistico locale”.

L’edizione di quest’anno segna anche un passaggio verso una maggiore sensibilità verso la sostenibilità ambientale: “Quest’anno abbiamo prestato particolare attenzione alla sostenibilità e alla mobilità green: è possibile infatti raggiungere la manifestazione con il trenino della Trento-Malé”.

LA “QUATTRO VILLE IN FIORE” NEL DETTAGLIO – Le soluzioni di percorso per affrontare la marcia non competitiva sono due, una di 11 chilometri e una di 5 chilometri, con cinque punti ristoro.

Il percorso conduce alla scoperta di alcuni degli angoli più belli di questo tratto della Val di Non, costeggiando paesi con chiesette alpine affrescate, romantici castelli e antichi palazzi.

Quest’anno si arricchisce l’offerta culturale, con proposte di visite guidate agli Antichi Tesori di arte e storia che si incontrano lungo il tracciato: partendo come sempre dal centro del paese di Tassullo, si potranno visitare Palazzo Pilati, che conserva le antiche e bellissime stufe a olle di Sfruz, lo splendido Castel Valer, uno dei castelli meglio conservati del Trentino, che per l’occasione aprirà le porte al pubblico con la possibilità di visitare le sue sale con arredi originali ed assistere a un racconto animato tra corti e avvolti.

Da non perdere anche l’occasione di partecipare alle visite guidate offerte durante tutta la giornata alle splendide chiesette e palazzi delle frazioni, quasi tutti solitamente non accessibili: l’Immacolata (Sanzenone), San Vigilio e Palazzo Pilati (Tassullo); in ognuna di esse una guida volontaria dell’associazione Anastasia Val di Non illustrerà, in breve, ogni peculiarità.

Le chiesette di Santa Lucia (Campo) e San Paolo (Pavillo), invece, si potranno visitare solo dall’esterno a causa di lavori di restauro in atto.

Al magazzino Sarc di Tassullo saranno per tutto il giorno attive le bancarelle di prodotti tipici e tradizionali delle Valli di Non e Sole e durante tutta la manifestazione funzionerà un fornitissimo bar e tavola calda presso la zona arrivo, dove i bambini potranno divertirsi con i giochi gonfiabili.

Non mancherà un’esposizione dei manifesti storici di tutte le 43 edizioni della Quattro Ville in Fiore, la mostra dei trattori d’epoca e il tradizionale “vaso della fortuna” a cura dell’Associazione Italiana dei Donatori di Organi.

La manifestazione si chiuderà con la premiazione presso i magazzini SARC di Tassullo, alle ore 14.30, a cui parteciperanno i rappresentanti delle istituzioni locali e il conte Ulrico Spaur. Quest’anno sarà inoltre presente eccezionalmente anche il presidente nazionale delle Pro Loco d’Italia, Antonino La Spina.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]
  • Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
    Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall’essere d’ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i motivi. Secondo alcuni ricercatori, oltre allo stress e la fretta, sarebbero le attività inconsce ad allargare le possibilità di perdita. Infatti, senza volerlo spostiamo gli […]
  • Parco giochi per anziani: l’incredibile idea per che unisce il gioco alla salute
    All’arrivo della terza età troppo spesso si tende ad uscire e socializzare meno, con risultati non completamente positivi sulla salute. Una delle soluzioni insieme alle tante attività può essere lo sport: una perfetta occasione di interazione e socializzazione che permette di mantenersi attivi non solo nel corpo ma anche nello spirito. Per aiutare gli anziani […]
  • Il dipinto ritrovato: torna a casa il “ritratto di signora” di Klimt
    22 febbraio 1997: presso la Galleria Ricci Oddi di Piacenza scompare il “Ritratto di Signora”, una delle opere dell’artista austriaco Gustav Klimt risalente al 1916/17. La cornice abbandonata sul tetto dopo il furto era tutto ciò che restava di una delle splendide e più discusse opere di Gustav Klimt. La tela originale, si suppone infatti […]
  • Regno Unito: dal 2035 vietata la vendita di auto diesel e benzina
    Il settore delle auto elettriche è nella sua piena espansione, sebbene le quote di mercato rimangono ancora a livelli inconsistenti. Infatti, i principali costruttori stanno investendo cifre immense per crescere ulteriormente ed accompagnare la produzione verso uno sviluppo ed un acquisto di massa. Il problema delle emissioni derivanti dalle automobili, è stato preso di petto […]

Categorie

di tendenza