Connect with us
Pubblicità

Spettacolo

“MA” come Madre, “MA” come dubbio: al Sociale Latella e Dalisi dipingono l’icona materna di Pasolini

Pubblicato

-

In occasione del penultimo appuntamento della rassegna Altre Tendenze del Centro Servizi Culturali Santa Chiara, sbarca al Teatro Sociale di Trento “MA”, testo drammaturgico di Linda Dalisi con la regia di Antonio Latella, figura ai vertici del teatro italiano. Ad interpretare il toccante monologo ci penserà Candida Nieri, Premio Ubu 2013 come miglior attrice per lo spettacolo “Francamente me ne infischio”.

Uno spettacolo intimo e poetico che con delicatezza ci invita a riflettere sul profondo e simbiotico rapporto tra un figlio e sua madre, un «intrecciarsi poderoso di sentimenti che si spalmano come fluidi corporei sulla trama delle vite di una madre e di suo figlio». È così che Magda Poli descrive sulle pagine del Corriere della Sera “MA”, una scrittura teatrale ispirata in tutto e per tutto alla figura della madre nell’opera di Pier Paolo Pasolini.

«L’ultimo spettacolo di Antonio Latella, dedicato alla figura della madre nell’opera di Pasolini – prosegue – è fatto di schegge di parole che Linda Dalisi ha cucito derivandole da romanzi, poesie e sceneggiature. […] Un’intensa partitura di emozioni e sentimenti diretta e giocata come meglio non si poteva».

Pubblicità
Pubblicità

Attraverso spezzoni di film, passi di opere, ma soprattutto grazie al monologo recitato dalla talentuosa Cecina Candida Nieri, “MA” guiderà il pubblico in un affascinante percorso introspettivo nella vita di uno dei massimi intellettuali del ‘900 seguendo un filo conduttore, quello della madre: forza generatrice, procreatrice di parole come di uomini, di pensiero come di gesti artistici.

Sul palco, seduta con i piedi infilati in due enormi scarpe nere, la “madre” Nieri racconterà in un susseguirsi di sequenze e rimandi come il figlio l’abbia generata e messa al mondo, dando vita ad una sorta di miracolo reciproco, donato e restituito, ma anche spezzato dall’improvvisa morte di Pasolini, barbaramente trucidato nel 1975.

Come sottolineato dallo stesso Latella nelle note di regia, sia nei momenti di gioia che in quelli di difficoltà accanto all’uomo Pier Paolo Pasolini c’è sempre stata la madre, figura cardine anche dei suoi cinema: «In tutte le sue vittorie e sconfitte, accanto all’uomo Pier Paolo Pasolini, c’è sempre la madre, nel suo cinema la madre diventa uno dei perni attorno a cui tutto ruota. […] Attraverso le parole, le immagini, il nostro tentativo è quello di tracciare una possibile unica madre, con quel MA necessario a mettere un dubbio: madre sì, ma…».

Pubblicità
Pubblicità

Del resto, “MA” non è altro che un suono primordiale, la prima flebile sillaba che un figlio pronuncia per richiamare l’attenzione della madre, «una sillaba ripetuta tra le labbra che diventa culla e supplica» spiega Linda Dalisi. È una parola con la P maiuscola, quella in cui anche il segno grafico dichiara che siamo in presenza di qualcosa di superiore, una forza generatrice, ovvero la Poesia – o «Madre Poesia» come viene definita dalla drammaturga napoletana.

Legame inscindibile e intimo, certamente, ma non solo. Un “MA” emblema di un dubbio, di un’opposizione, di una negazione: tutti sentimenti che hanno segnato in maniera indelebile tanto la vita artistica quanto quella privata di Pasolini, impegnato in una rivolta dialettica e tormentata con la società e le istituzioni del suo tempo. Una sillaba che acquisisce così un nuovo significato prima inaspettato, apparentemente paradossale: «un cordone ombelicale tra due frasi-pensieri – prosegue l’autrice – il “Ma” del discorso adulto contrappone, aumenta, sminuisce, rinnega, esalta ma (eccolo) è “particella disgiuntiva” che è sempre legame».

Una domanda, a questo punto, cade e s’adagia sulla coscienza di ciascuno: quali e quante sono le responsabilità che la madre di un profeta si deve portare appresso, sulle proprie spalle? «Per una madre che piange un figlio, un Gesù dei poveri, un operaio, un pittore, un poeta, un re Edipo – suggerisce Latella – per una città che accoglie i reietti, per un paese che scaccia gli intellettuali, per una nazione troppo cattolica per non essere ipocritamente di destra fino in fondo, tutto è madre e si fa madre».

L’appuntamento con “MA”, prodotto da Stabilemobile Compagnia Antonio Latella in coproduzione con Festival delle Coline Torinesi e in collaborazione con Centrale Fies, NEST, è fissato per martedì 17 aprile alle ore 20.30 al Teatro Sociale di Trento.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]

Categorie

di tendenza