Connect with us
Pubblicità

Giudicarie e Rendena

Profughi san Lorenzo in Banale, fischi e urla contro l’assessore Luca Zeni

Pubblicato

-

Teatro di san Lorenzo in Banale pieno in ogni ordine di posti ieri sera per l’arrivo dell’assessore Luca Zeni che ha incontrato i cittadini dopo l’attentato incendiario avvenuto nei giorni scorsi presso la struttura del B&B Casa di Wilma, dove sono in arrivo sette richiedenti asilo.

La tensione e la rabbia dei cittadini ancora prima dell’inizio era palpabile dentro una sala dove hanno alloggiato oltre 300 persone.

Una serata con urla, fischi, minacce e persone furibonde.

Pubblicità
Pubblicità

Una vera contestazione all’indirizzo dell’assessore Luca Zeni che è continuato fino alla fine.

San Lorenzo in Banale non vuole l’arrivo dei profughi, e questo l’ha fatto capire chiaramente ieri sera.

I cittadini non sono più disposti a sopportare le imposizioni e le angherie della provincia di Trento.

Pubblicità
Pubblicità

Luca Zeni, apparso molto smarrito e insicuro, ha messo subito la mani avanti e nel suo intervento ha spiegato che sarà a disposizione per rispondere alle domande dei cittadini ma che in concreto la decisione è già stata presa e nulla cambierà.

Durante il discorso di Zeni la platea è rimasta in religioso silenzio, ma quando i cittadini hanno cominciato a fare della domande è venuto giù il teatro, fischi, urla, minacce etc etc.

Pubblicità
Pubblicità

Un fuoco di fila continuato per quasi un’ora che ha messo in seria difficoltà Zeni e i rappresentanti del Cinformi. 

Qualcuno ha detto «è come sparare sulla croce rossa» all’indirizzo di Zeni e compagnia. 

I richiedenti asilo, e non si capisce bene se siano 7 oppure 8, le versioni di Zeni e Cinformi infatti a tal proposito sono discordanti alloggerebbero sullo stesso pianerottolo dove abitano  cinque famiglie, con tre bambini appena nati. È ovvio che in tal senso i capi famiglia non si sentano tranquilli.

All’assessore si imputa il fatto di non aver avvertito prima la popolazione, «Sono stato avvertito della cosa solo sabato 30 marzo» – ha detto contrariato il Sindaco in mezzo ai fischi all’indirizzo dell’assessore Zeni.  Il sindaco ha poi chiuso con una frase emblematica, «Gli italiani iscritti all’AIRE  e quelli all’estero sono di gran lunga superiori a quelli che accogliam

Quando una donna straniera dell’est Europa, seduta nelle prime file ha contestato il diritto di certi stranieri ad essere accolti senza «fare nulla per meritarselo» la platea ha cominciato ad applaudire fragorosamente.

Luca Zeni ha tranquillizzato i cittadini dicendo che i rifugiati che saliranno a san Lorenza in Banale sono tutti bravi ragazzi, ma in realtà in sala è subito girata voce che uno di questi sia già stato denunciato per spaccio di droga.

Quando malauguratamente Luca Zeni ha dichiarato: «se mi dite non li vogliamo, la provincia ne prende atto ma certo non possiamo chiedere il permesso ai vicini, siamo nel campo del diritto privato», a quel punto sono partite urla e fischi durati oltre 5 minuti.

«Portaleli a casa tua», ha gridato qualcuno, e via agli applausi.

Ma la più grande preoccupazione è stata esposta dal titolare dell’Hotel San Lorenzo, vicino al B&B, che ha spiegato come la sua azienda potrebbe risentire dell’arrivo dei profughi.

«Dobbiamo decidere se fare turismo o accoglienza perché i turisti se ne vanno da un’altra parte» – ha dichiarato.

Erano presenti anche i consiglieri provinciali Walter Kaswalder e Mario Tonina, alleato di Zeni nel centro sinistra, ed esponenti locali della Lega è  di CasaPound.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]

Categorie

di tendenza