Connect with us
Pubblicità

Bolzano

Maestri di sci: 80 neo – diplomati, c’è anche l’ex azzurro Bridgman

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Sono 80 i nuovi maestri di sci alpino, sci da fondo, snowboard e direttori di scuola di sci che ieri (11 aprile) hanno ottenuto il diploma.

Fra loro c’è anche Nicholas Bridgman, 24 anni, già nazionale di snowboard freestyle fra il 2013 e il 2016 e oggi determinato a dedicarsi a tempo pieno alla professione di maestro. “Il potenziale dello snowboard, come hanno dimostrato anche gli ultimi Giochi olimpici, è enorme soprattutto per la maggiore creatività che caratterizza questo sport e per i nuovi metodi di insegnamento”, ha riferito Bridgman.

Il giovane ex azzurro ha ottenuto il diploma di insegnante dalle mani del presidente Arno Kompatscher nell’ambito della fiera specialistica ProWinter.

Pubblicità
Pubblicità

Bridgman fa parte dei 16 futuri insegnanti di snowboard che hanno terminato la formazione triennale prevista per questa professione.

Insieme a lui il presidente del Collegio dei maestri di sci professionali Claudio Zorzi e il direttore tecnico della formazione dei maestri di sci alpino Martin Corradini hanno dato il benvenuto a 54 istruttori di sci alpino, 10 istruttori di sci di fondo e 20 direttori di scuola di sci, già sciatori esperti.

“Le 286 candidature presentate per la formazione nel 2017 rivelano un dinamismo crescente nel settore delle discipline alpine, come si vede anche dal sempre maggior numero di maestri di sci che si formano anche come guide escursionistiche e di mountain-bike, ha sottolineato il presidente Arno Kompastcher.

Pubblicità
Pubblicità

Il ristretto numero di candidati che hanno superato le prove per la formazione di assistente di sci alpino (109 ammessi su 202 candidati) e per assistente di snowboard (15 ammessi su 29 candidati) conferma la rigorosità e la serietà del percorso di formazione, che si svolge complessivamente su 90 giorni. “Voi maestri siete gli ambasciatori della nostra provincia, non solo per la qualità pedagogica del lavoro che fate ma anche per il messaggio umano che siete in grado di comunicare a chi soggiorna sulle nostre montagne“, ha detto Kompatscher consegnando i diplomi.

Un tema fondamentale riguarda anche la liberalizzazione del settore, che dal 2010 ha adeguato la normativa provinciale alle linee guida europee regolando la presenza in Alto Adige di insegnanti di sci appartenenti alla UE e/o proposti dalle agenzie turistiche. “La gestione della concorrenza in questo settore rappresenta una grande sfida per il futuro, che può essere gestita unicamente garantendo la qualità e la competenza del servizio”, ha sottolineato Kompatscher.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Valsugana e Primiero19 minuti fa

Emozione e commozione per i «10 anni di Aluray». Presenti oltre un centinaio di persone

Val di Non – Sole – Paganella21 minuti fa

Possibili sospensioni notturne nell’erogazione dell’acqua potabile a Fondo

Trento43 minuti fa

Futili motivi alla base dell’accoltellamento di Mattarello

Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

Fondo, Cavareno e Coredo: attivo fino alla fine di agosto il servizio medico per i turisti

Le ultime dal Web1 ora fa

Massimiliano Rosolino: “Chi non ride non vince”, la foto con la Marmolada sullo sfondo. Scoppia la polemica

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Marmolada: l’appello del fratello di Davide Miotti

Bolzano2 ore fa

Grave incidente in A22: si ribalta con l’auto e viene sbalzata fuori dal veicolo: una donna elitrasportata in ospedale

Fiemme, Fassa e Cembra3 ore fa

Marmolada: il numero di vittime riconosciute sale a 6

Trento3 ore fa

Coronavirus in Trentino: 751 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Fiemme, Fassa e Cembra3 ore fa

Marmolada: trovati i resti della 10^ vittima

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

Lupo e chiosco laghetto dei Poiani: le precisazioni del sindaco di Vallarsa

Ambiente Abitare4 ore fa

Allarme incendi, PEFC: tra siccità e temperature record, a rischio migliaia di ettari di bosco

Fiemme, Fassa e Cembra5 ore fa

La valle di Cembra e il Curling piangono Nino Pezzin

Valsugana e Primiero5 ore fa

Danza, musica e nuovi media: a Pergine Festival “Augmented me” di Mopstudio. In piazza Fruet, la restituzione di “Harvest”

Rovereto e Vallagarina5 ore fa

Alpe Cimbra: Degustando l’Oltresommo

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Telescopio Universitario4 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Politica3 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Trento4 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Italia ed estero4 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento – Ucraina, accolte le prime due studiose

Politica3 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Rovereto, continuano gli atti vandalici: prese di mira le auto parcheggiate

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Fausto Iob è stato ucciso, arrestato il presunto colpevole

Politica3 settimane fa

Claudio Cia: «Patt è solo l’ombra del suo passato e pronto a mettersi con tutti per il potere»

Trento2 settimane fa

Chico Forti, lo zio Gianni: «Perchè chi ha promesso non ha mantenuto la parola?»

Trento2 settimane fa

Stavano progettando un attentato, arrestati due Kosovari dell’ISIS a Rovereto

Trento3 settimane fa

Piazza santa Maria Maggiore: nascondono la droga sotto terra e nella Basilica – I VIDEO DEL DEGRADO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza