Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Approvato il progetto straordinario per il sostegno all’occupazione

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

E’ stato approvato ieri sera all’unanimità dal Consiglio Comunale il progetto straordinario per il sostegno all’occupazione. L’Amministrazione comunale di Rovereto ripropone quindi, con propri fondi comunali, la realizzazione del progetto avviato in forma sperimentale a fine 2015 grazie all’utilizzo per scopi sociali dei dividendi di Dolomiti Energia.

Il piano era divenuto nei bilanci successivi “strutturale”. Con il voto di ieri sera si compie un ulteriore salto di qualità: il progetto è diventato triennale (triennio 2018-2020). Sono stati impegnati da subito per l’anno 2018 euro 264.000,00 che trovano copertura nel Piano Esecutivo di Gestione 2018.

Anche in questo caso l’azione è interamente finanziata da fondi comunali, mediante la destinazione di parte dei dividendi di Dolomiti Energia e altre risorse comunali. Il Sindaco Francesco Valduga ha sottolineato come il “Progetto straordinario per il sostegno all’Occupazione” rivesta significativa rilevanza per il contrasto a condizioni di vulnerabilità sociale, economica e lavorativa.

Pubblicità
Pubblicità

La finalità – come noto – è realizzare interventi e servizi di pubblico interesse attraverso il coinvolgimento nell’attività lavorativa di persone in condizione di bisogno socio-lavorativo, seguite dal Servizio Politiche Sociali e da altre realtà del territorio, offrendo loro opportunità di autonomia temporanee.

Il consiglio ha nella fattispecie deliberato  di affidare all’Azienda Multiservizi Rovereto (A.M.R.), l’attuazione del “Progetto straordinario 2018-2020” che consentirà di realizzare tali opportunità a favore di cittadini disoccupati e in difficoltà economica.

Si tratta di interventi integrativi e aggiuntivi a quelli in essere e previsti nel “Documento degli interventi di politica del Lavoro” provinciale e si affiancano agli “Interventi per il sostegno all’occupabilità attraverso lavori socialmente utili” (Intervento 19) e ad altri progetti attivi nell’ambito.

Pubblicità
Pubblicità

L’azione principale  si realizza con un contratto di servizio con Amr. Le attività sono individuate dai Servizi Comunali tra le attività istituzionali di carattere straordinario, non programmate e non realizzabili con le risorse interne.

In questo senso l’intervento permette di realizzare interventi e servizi non previsti dall’attuale programmazione economico-finanziaria che vanno a migliorare il livello e la qualità dell’offerta pubblica complessiva (esempio: manodopera strade, verde e parchi pubblici, attività di manutenzione e pulizia; valorizzazione di beni culturali e artistici mediante custodia, salvaguardia, promozione e riordino; riordino archivi e collaborazione in attività di digitalizzazione, manutenzione di luoghi ed edifici pubblici ad uso scolastico; pulizia e manutenzione di edifici pubblici di rilevanza istituzionale; custodia e valorizzazione degli spazi gestiti dal Museo Civico, compresi Palazzo Alberti e Sperimentarea al Bosco della Città; lavori di allestimento, apertura al pubblico e custodia mostre).

Annualmente l’Amministrazione comunale stabilirà il numero di opportunità lavorative da impiegare, il monte ore settimanale per ogni singola squadra e la durata dei singoli interventi.

In accordo con il Centro per l’Impiego, i lavoratori saranno selezionati tra quelli iscritti alle liste dell’Intervento 19 dell’anno in corso, disoccupati ed esclusi da tale opportunità (on l’applicazione dei medesimi criteri previsti per l’Intervento 19).  Una parte residuale dei beneficiari potrà essere composta da lavoratori in condizione di “svantaggio sociale”, in analogia a quanto disposto dalla L381/90, con segnalazione da parte del Servizio Sociale comunale.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Rovereto e Vallagarina6 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Trento2 giorni fa

Trovate dai cani antidroga centinaia di dosi nascoste nelle piazze di Trento: 30 denunce nello scorso week end

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento17 ore fa

«Via da Trento per la paura»: la storia di Patrizio e Ivana emigrati felici in Slovenia

Trento5 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Trento1 settimana fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Trento1 settimana fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

eventi1 settimana fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento4 giorni fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Fiemme, Fassa e Cembra5 giorni fa

Miss Italia torna a Moena: la reginetta è Giulia Barberini. Eletta anche la Soreghina 2023

Trento1 settimana fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Rovereto e Vallagarina1 settimana fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

fashion7 giorni fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza