Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Borgo Valsugana: Inaugurato il nuovo stabilimento per la produzione del pane Dr. Schär

Pubblicato

-

L’inaugurazione del nuovo stabilimento Dr. Schär a Borgo Valsugana è stata una festa per la comunità di Borgo Valsugana, i lavoratori, le istituzioni e la dirigenza dell’azienda leader in Europa per la produzione di alimenti per celiaci.

Con oltre 3 mila metri quadrati e 161 dipendenti già presenti, quello di Borgo sta diventando un vero e proprio distretto dei prodotti alimentari senza glutine.

L’incremento della attività di Dr Schär in Trentino con l’avvio della produzione di pane non è che il più recente capitolo di una collaborazione iniziata nell’ottobre 2013 con l’acquisizione di Gourmet Italia, al tempo duramente segnata dalla crisi, proseguita con l’inaugurazione del Pizza Center nel 2015 e culminata oggi con l’avvio di una nuova linea dedicata al pane. Un percorso frutto della sinergia maturata tra la Provincia di Trento, Trentino Sviluppo e Dr. Schär, che si traduce in una importante ricaduta economica e occupazionale per il territorio.

Pubblicità
Pubblicità

Con l’intesa siglata nell’aprile 2016 l’azienda altoatesina si era impegnata ad investire nel sito di Borgo 9 milioni di euro e ad assumere 40 nuovi addetti: ha investito 12,5 milioni e già assunto 50 nuovi collaboratori, con altri in arrivo nei prossimi mesi.

Il taglio del nastro ha visto la presenza del vicepresidente della Provincia di Trento Alessandro Olivi che ha seguito fin dai primi passi l’arrivo dell’azienda altoatesina in Valsugana. L’impresa, nata a Postal, vicino a Merano, nel 1981, è ad oggi presente in 9 paesi, occupa 1.200 lavoratori con un volume d’affari di 347 milioni di euro.

Cinque anni a pieno ritmo quelli di Dr. Schär in Trentino.

Pubblicità
Pubblicità

L’impresa altoatesina, colosso della produzione di prodotti senza glutine, conferma la scelta di Borgo Valsugana come centro strategico per lo sviluppo della sua produzione. Nel complesso in cui ha sede il BIC (Business Innovation Centre) di Trentino Sviluppo è stato inaugurato un nuovo stabilimento produttivo all’avanguardia dedicato alla produzione di pane senza glutine. Una buona notizia non solo per le persone celiache e intolleranti al glutine, ma per tutta la comunità trentina per la quale questa inaugurazione significa nuovi posti di lavoro e forza imprenditoriale sul territorio.

Il taglio del nastro è stato preceduto dagli interventi di Ulrich Ladurner, fondatore e presidente della Dr Schär; Peter Hinter, Executive Director Operations Dr Schär; Alberto Contessotto, direttore di stabilimento Gourmet Italia Dr Schär; Alessandro Olivi, vicepresidente e assessore allo Sviluppo economico e Lavoro della Provincia autonoma di Trento; Fabio Dalledonne, Sindaco di Borgo Valsugana.

«Volevamo dare un futuro ad uno stabilimento che nel 2013 era vicino alla chiusura con 100 posti di lavoro a rischio. Oggi – ha detto Alessandro Olivi, vicepresidente e assessore al Lavoro e Sviluppo economico della Provincia autonoma di Trento – abbiamo quasi raddoppiato l’occupazione. L’inaugurazione di oggi rappresenta un importante sviluppo per il Trentino e la Valsugana ed è la prova del potere attrattivo del nostro territorio».

Il vicepresidente Olivi ha annunciato nel corso della cerimonia anche un’altra novità: «Abbiamo deciso di allestire a Castelnuovo, a pochi chilometri da qui – ha anticipato – un nuovo incubatore dedicato alle imprese innovative in cui queste realtà potranno svilupparsi dando spazio al talento dei giovani».

«A Borgo Valsugana – ha detto Ulrich Ladurner, fondatore e presidente di Dr Schär – abbiamo trovato collaboratori competenti e in grado di apprendere molto velocemente. Vogliamo crescere ancora in questo territorio, questo è il nostro impegno per i prossimi 5 anni e puntiamo a raggiungere la quota dei 250 lavoratori».

Il parroco di Borgo Valsugana, don Daniele Morandini, ha quindi benedetto questo nuovo luogo concentrato di impegno e lavoro.

La struttura inaugurata oggi va ad integrarsi con gli altri stabilimenti attualmente gestiti da Dr. Schär: la Gourmet, impresa un tempo specializzata nella produzione di pasti pronti surgelati, rinata dopo l’acquisizione da parte dell’impresa altoatesina, e il Pizza Center, inaugurato il 25 settembre 2015 e frutto di un investimento di 11 milioni di euro, che ogni giorno produce 4 mila pizze per celiaci esportate in tutto il mondo.

L’ingresso di questo colosso dell’alimentare nel tessuto imprenditoriale trentino è stato accompagnato da un positivo rapporto di fiducia con l’ente pubblico, di cui sono esempio l’uscita di Trentino Sviluppo da Gourmet in favore di Dr Schär e oggi la messa a disposizione di circa metà del BIC di via Armentéra per lo sviluppo della nuova attività produttiva, mediante la formula della locazione ordinaria con opzione all’acquisto.

L’investimento da parte dell’azienda di Postal è di 12,5 milioni di euro. Cifra che, sommata alle altre messe in campo negli ultimi quattro anni e mezzo, supera i 20 milioni di euro.

Una volta a regime nello stabilimento saranno una offerta destinata al mercato italiano come a quello estero. Dr Schär rappresenta infatti un’impresa affermata a livello internazionale ed è leader del mercato per quanto riguarda l’Europa.

In termini occupazionali, l’avvio della nuova linea produttiva porterà all’assunzione di nuovi addetti, che saranno selezionati attingendo preferibilmente a lavoratori iscritti alle liste territoriali di mobilità presso gli uffici per l’impiego della Valsugana, tramite un progetto di collaborazione con l’Agenzia del Lavoro della Provincia di Trento e la rete dei servizi territoriali all’impiego, privilegiando per quanto possibile l’occupazionale femminile.

Il gruppo Dr. Schär nasce nel 1981 a Postal, un piccolo paese vicino a Merano, in Alto Adige, dove ha sede l’Headquarter. Attualmente è leader per quanto riguarda i prodotti senza glutine in Europa.

È presente con strutture produttive in 9 Paesi del mondo (Italia, Regno Unito, Germania, Stati Uniti, Spagna, Francia, Brasile, Austria e Russia) ed esporta a livello internazionale. Il fatturato nel 2017 è stato di 347 milioni di euro. L’impresa può contare su 1.210 collaboratori a livello mondiale, che ne rafforzano il carattere internazionale.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]
  • Riceve 100 euro dalla nonna e li usa per comprare mascherine da donare all’ospedale
    “Grazie Dottoressa, vi vogliamo bene, buon lavoro” è la frase che ha reso Christian di soli 8 anni protagonista di un piccolo ed inaspettato gesto che ha commosso tutto il personale sanitario dell’ospedale San Pio di Vasto, Chieti. La frase arriva accompagnata da un gesto che ha emozionato chi, in questi mesi è stato impegnato […]

Categorie

di tendenza