Connect with us
Pubblicità

Sport

Volley, andata Champions: la Diatec ha carattere ma sciupa a Civitanova (1-3)

Pubblicato

-

La Diatec Trentino gioca una bella partita rischiando di portare a casa un ottimo risultato ma alla fine deve arrendersi a un gran finale della Lube che fa suo il match di andata di Playoffs 6 per 3-1. Al ritorno la squadra di Lorenzetti avrà bisogno di una vittoria in quattro set per sperare nel passaggio del turno e l’accesso alla Final Four di Champions League.

A Civitanova Marche la gara è stata combattuta sin da subito, un piccolo break ha permesso ai padroni di casa di vincere il primo set. Nel secondo Trento non si lascia intimorire e si aggiudica un’altra partita combattuta con una battutta decisiva di Giannelli. Il terzo set registra un calo mentale troppo netto dei trentini, forse appagati dal punto precedente. Nel quarto set la Diatec ha la forza di stare sempre in vantaggio ma sciupa nel finale e poi ai vantaggi si lascia beffare proprio dall’ex Juantorena che toglie le castagne dal fuoco.

Pubblicità
Pubblicità

PRIMO SET – Trento parte con una certa sicurezza e tiene bene l’impatto con la Lube. Il pareggio resta inchiodato sul tabellone, anzi la Diatec va avanti prima di subire un 4-0 e due ace di Civitanova. Dopo il timeout di Lorenzetti la gara si rimette sui binari della parità con i padroni di casa sempre avanti di 1 (11-10). Dopo il challenge gli ospiti ritrovano la parità a 12. La Diatec gioca benissimo fino a un altro turno di battuta devastante di Stankovic che mette in difficoltà il libero De Pandis. Civitanova prende il piccolo margine che conserva fino al 25-22 finale.

SECONDO SET – Trento non comincia bene ma dopo lo 0-3 ientra in campo col piglio giusto e trova la parità già sul 4-4, mettendo la freccia sul 7-5 grazie ai ficcanti servizi di Lanza. La Lube risponde con Sokolov già sul 10-10, ma il forcing trentino non si esaurisce qui e produce un nuovo strappo (14-12 e poi 16-14) con Kovacevic. Stankovic, sempre lui, replica con un muro sul neoentrato Zingel (19-19). Allo sprint stavolta è la Trentino Diatec a conquistare la frazione sul 25-23, capitalizzando l’ottima battuta di Giannelli che Kozamernik trasforma in punto sul 25-23 con uno slash semplice semplice.

TERZO SET – la Lube prende subito in mano le redini del gioco (0-5), approfittando di un evidente calo degli ospiti in tutti i fondamentali. Lorenzetti interrompe anche stavolta il gioco ma senza trovare risposte convincenti dai suoi, che subiscono in seguito altri break point con Juantorena e Sokolov scatenati (5-10, 9-14). Trento non riesce a reagire efficacemente e cede per 19-25 senza lasciare segno in un set in cui la Lube concede comunque molto con errori al servizio ed in attacco.

Pubblicità
Pubblicità

QUARTO SET – La Diatec resta in vantaggio per tutto il set e sembra avere in mano il punto del pareggio che sarebbe importantissimo per il match di ritorno. Quando arriva la fase finale però la Lube si avvicina un punticino alla volta e si deve andare ai vantaggi. Un challenge dà ragione ai marchigiani che ottengono anche il set point. Alla fine una battuta vincente di Juantorena toglie le castagne dal fuoco. 28-26.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza