Connect with us

Spettacolo

Emma Dante torna in cartellone con le sue nude “Bestie di scena”

Pubblicato

-

Dopo Animali da bar, l’intrigante messinscena della compagnia Carrozzeria Orfeo, ritorna la rassegna Altre Tendenze del Centro Servizi Culturali Santa Chiara portando sul palco del Teatro Sociale di Trento il nuovo lavoro di Emma Dante. Mercoledì 28 marzo l’apprezzatissima regista siciliana tornerà nel capoluogo trentino con Bestie di scena –emblema di un teatro che plasma fino al possesso il corpo vivo (e nudo) di chi è in scena.

Dopo essere stata ospite della Stagione di Grande Prosa nel 2016 con Le sorelle Macaluso, torna sul palco del Sociale di Trento la carica esplosiva di Emma Dante. L’artista presenterà al pubblico trentino il suo ultimo lavoro all’interno della rassegna Altre Tendenze, la kermesse teatrale dedicata alle espressioni maggiormente qualificate della prosa contemporanea.

Sul palco vuoto, dentro una scatola nera, un folto gruppo di attori completamente nudi si muoverà seguendo un itinerario introspettivo alla ricerca del sé, sbarazzandosi di tutto: dalla parola al costume dietro al quale nascondersi. «In Bestie di scena non c’è niente, non un ruolo, non una storia, non la parola, non la scena, non il suono che non sia quello umano, dei passi, delle corse, di ogni movimento, di qualche lamento o grido – spiega Emma Dante in un’intervista rilasciata a Natalia Aspesi – Per me era importante che, nel buio vuoto di questa nuova condizione, emergesse un arretramento, una privazione, soprattutto la rinuncia alla maschera. Si depositasse tutto ciò che per i personaggi avevano, cioè gli abiti: scarpe, tute, magliette, mutande, sino alla nudità completa».

Pubblicità
Pubblicità

I corpi di queste anime avvinghiate assurgeranno ad emblema di una comunità in fuga: al pari di Adamo ed Eva una volta cacciati dal Paradiso, anche le Bestie di scena approderanno su un palcoscenico pieno di insidie e di tentazioni, allegoria del luogo del peccato: il mondo terreno. Una comunità di piccoli, infimi uomini che s’illude di vivere e che trascorre le giornate vuote ballando, cantando, urlando, litigando e seducendo, tenendo tra le mani oggetti in prestito, nutrendosi di poltiglie, farfugliando brandelli di storie… Destinate a non lasciare alcuna traccia.

Al centro della pièce non solo la Genesi biblica, ma anche quella della stessa regista siciliana, che nelle note di regia sottolinea come Bestie di scena abbi assunto il suo vero significato nel momento in cui la Dante ha rinunciato al tema che avrebbe voluto invece trattare. « Volevo raccontare il lavoro dell’attore, la sua fatica, la sua necessità, il suo abbandono totale fino alla perdita della vergogna e alla fine – ammette – mi sono ritrovata di fronte a una piccola comunità di esseri primitivi, spaesati, fragili, un gruppo di imbecilli che come gesto estremo consegnano agli spettatori i loro vestiti sudati, rinunciando a tutto. Da questa rinuncia è cominciato tutto, si è creata una atmosfera che non ci ha più lasciati e lo spettacolo si è generato da solo».

Prodotto dal Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa, Atto Unico / Compagnia Sud Costa Occidentale, Teatro Biondo di Palermo e Festival d’Avignon, lo spettacolo arriva a Trento dopo essere stato in calendario lo scorso anno per quasi un mese al Teatro Strehler di Milano, registrando costantemente il tutto esaurito.

Sul palco saliranno, in ordine alfabetico, Elena Borgogni, Sandro Maria Campagna, Viola Carinci, Italia Carroccio, Davide Celona, Sabino Civilleri, Roberto Galbo, Gabriele Gugliara, Carmine Maringola, Daniela Macaluso, Ivano Picciallo, Leonarda Saffi, Daniele Savarino, Stephanie Taillandier, Emilia Verginelli e Marta Zollet.

L’appuntamento con Bestie di scena è per mercoledì 28 marzo al Teatro “Sociale”, alle ore 20.30. Poiché nello spettacolo saranno presenti scene di nudo integrale, se ne consiglia la visione ad un pubblico maggiore di 16 anni.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]
  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]
  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]
  • Coronavirus: molto richiesti i saturimetri, a qualcuno servono davvero
    Dall’inizio dell’allarme coronavirus la corsa ai principali dispositivi di protezione individuale sembrava inizialmente limitarsi alle mascherine ed ai gel disinfettanti per le mani, diventati poi introvabili sia nelle farmacie che sui portali online, ma ultimamente il fenomeno parrebbe essersi allargato anche a strumenti prettamente sanitari come il saturimetro. Infatti, il particolare dispositivo a pinzetta facilmente […]
  • Coronavirus: L’Italia spegne i motori e i delfini tornano nei porti italiani
    La recente emergenza sanitaria ha reso l’Italia, Paese noto per la sua vivacità e il suo calore una penisola pressoché deserta obbligando negozi, centri commerciali e molte aziende a bloccarsi per intere settimane e costringendo milioni di italiani a guardare l’arrivo della primavera unicamente dalla finestra della propria abitazione. All’ombra di tutto questo, Madre Natura […]
  • Coronavirus: dalla Cina arrivano i caschi termoscanner per la polizia
    Da qualche mese, partendo dalla Cina e allargandosi come una macchia d’olio fino all’Italia, il mondo intero si è trovato improvvisamente a combattere una guerra contro un nemico veloce ed invisibile che non sta risparmiando niente e nessuno, colpendo non solo persone ma l’economia di interi Paesi, costringendo l’unione e l’impegno di tutte le forze […]
  • Coronavirus: 3 fasi per sanificare correttamente casa
    Candeggina, gel disinfettanti, alcol e spray si stanno rivelando i migliori alleati, nonché le armi più utilizzate in questo periodo per riuscire a combattere l’invisibile nemico che da settimane sta costringendo a casa milioni di italiani. Oltre alle ormai note raccomandazione di igiene emanate dal Governo, ai dispositivi di protezione individuale come le introvabili mascherine […]

Categorie

di tendenza