Connect with us
Pubblicità

Politica

Roberto Conci: «Correrò per le elezioni provinciali di ottobre»

Pubblicato

-

L’amministratore delegato di Cierre Edizioni Roberto Conci, editore della Voce del Trentino, dopo aver dato l’adesione al movimento «Agire per il Trentino», ha confermato che si candiderà per le elezioni provinciali di ottobre.

Roberto Conci ha ufficializzato che correrà per un posto di consigliere provinciale dopo aver avuto in questi mesi numerosi incontri sul territorio e in special modo nel capoluogo dove risiede da ormai 56 anni.

A darne notizia è il consigliere provinciale di Agire per il Trentino Claudio Cia attraverso una nota

Pubblicità
Pubblicità

«Dopo la candidatura di Mauro Pericolo, – aggiunge Cia – segretario del sindacato Delsa, dell’assessore di Borgo Valsugana Rinaldo Stroppa, del sindaco di Segonzano Pierangelo Villaci, arriva la candidatura di Roberto Conci, persona che in questi anni ha saputo tessere una nutrita ragnatela di contatti sul territorio, facendo spesso da collante fra la comunità e la politica, portando avanti le istanze e le esigenze di persone spesso inascoltate da tutti».

«Conosco da tempo Roberto Conci personalmente, – dichiara ancora il segretario del movimento Claudio Cia – una persona che stimo per il lavoro che ha fatto nel campo dell’informazione in questi anni. Anche lui è persona concreta dedita al lavoro e molto sensibile alle problematiche sociali che spesso ha affrontato in prima persona. Mi piace pensare a lui come un uomo «del fare», coerente, con grandi conoscenze e competenze, un uomo coraggioso tenace ed intraprendente».

«La sua adesione non solo fa crescere Agire, – conclude Cia – ma dimostra chiaramente che il nostro movimento è un punto di riferimento per gli imprenditori locali, oltre che per la cittadinanza e gli amministratori».

Pubblicità
Pubblicità

«Ringrazio Claudio Cia e tutto il movimento Agire per il Trentino per l’opportunità che mi ha dato – afferma Roberto Conci – in questi anni ho toccato con mano i disagi e i malesseri di moltissimi cittadini trentini, spesso disperati e senza via d’uscita. Questo fenomeno che nell’ultimo periodo sta ormai dilagando mi ha convinto a fare qualcosa di serio non più dietro le quinte ma in prima persona. Ad ottobre la partita sarà durissima ma tutto il centrodestra è pronto per portare il Trentino fuori dalla tempesta e iniziare la rincorsa ai cugini alto atesini che con le stesse risorse del Trentino hanno saputo creare posti di lavoro, ricchezza e benessere. La situazione del Trentino è delicatissima grazie ad un governo di centrosinistra che ha fallito su tutto rimanendo inerme sui temi più importanti per la comunità».

«Con Agire per il Trentino mi sono subito trovato in perfetta sintonia e ne ho condiviso i valori, il modo di fare politica, la sua trasparenza, lealtà e struttura organizzativa. Un Civica che non si è mai nascosta confermando l’appoggio al centrodestra e alla Lega Nord. Credo sia arrivato il momento del ricambio di una classe politica e dirigente obsoleta che in Trentino ha fatto il suo tempo e che purtroppo nell’ultima legislatura ha fatto solo danni, alcuni dei quali irreparabili. Con un governo di centrodestra a Roma votare la sinistra in Trentino vorrebbe dire tornare indietro di 20 anni, e i cittadini trentini non lo faranno di certo». 

«Il commissariamento della scuola Trentina, il caso Trento Rise/Deloitte, – continua Conci – la fin troppa accondiscendenza verso il governo Renzi, le epurazioni dentro il PATT, gli sprechi del Not, il centro di protonterapia che non decolla, la cattiva gestione delle emergenze, le truffe della 104, i concorsi truccati, la morte per malaria della piccola Sofia, il caso Baratter, lo scandalo degli elicotteri della protezione civile, la gestione dei migranti a dir poco drammatica, l’aumento del fenomeno della criminalità, il degrado crescente, la poca sensibilità verso la sicurezza dei cittadini, l’accentramento di ospedali e punti nascite, hanno decretato il completo fallimento del governatore Ugo Rossi certificato il 4 marzo 2108.

Per non parlare dell’accanimento terapeutico nei confronti della legge contro l’omofobia che ha bloccato il consiglio provinciale per oltre 100 ore (record assoluto) a fronte di un risultato desolante, e il comportamento intimidatorio verso alcuni consiglieri e testate giornalistiche. Stendiamo poi un velo pietoso sulla gestione degli orsi e dei lupi»

«Ormai sono tutti consapevoli che la difesa dell’autonomia non può partire dalla sinistra, che da sempre si spende per lo statalismo burocratico e amministrativo, e l’esempio è nell’abbandono del territorio delle valli che sono un valore aggiunto del Trentino da sempre».

«La mia campagna elettorale inizierà già lunedì dentro le famiglie, associazioni, luoghi di cultura, aziende artigiane e commerciali, entità completamente abbandonate in questi anni dal centro sinistra finto autonomista. Una volata che terminerà alla fine di ottobre e che porterà alla vittoria il centro destra unito in nome del lavoro, della solidarietà, della concretezza, della meritocrazia, e dei valori della famiglia, della sicurezza e del sostegno delle imprese». conclude Roberto Conci.

L’editore si è auspicato che già a partire da martedì in comune cominci una svolta. In consiglio comunale infatti nella serata di martedì si voterà la sfiducia al Sindaco Andreatta, «Mi auguro che si dimetta per così evitare di buttare al vento altri due anni che porterebbero la città di Trento nel caos. Andretta e la maggioranza che lo ha sostenuto hanno grosse responsabilità per la situazione del capoluogo, ora devono farsi da parte. Poi, il primo obiettivo sarà quello di rimettere apposto la città, il suo centro storico e renderla vivibile e sicura.»

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure
    Da pochi giorni è stato approvato il documento programmatico di bilancio che definisce le linee di intervento che verranno inserite nella manovra finanziaria, incidendo sui principali indicatori macroeconomici e di finanza. Legge di Bilancio 2022,... The post Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure appeared first on Benessere Economico.
  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza