Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

La Comunità della Valle di Non presenta il progetto “Ginnastica mentale”

Pubblicato

-

“Ginnastica mentale – rafforziamo la memoria, l’attenzione e la concentrazione” questo il progetto di formazione sul campo in collaborazione con i Circoli Pensionati della Val di Non.

Favorire un invecchiamento attivo e una migliore qualità di vita attraverso percorsi di preparazione all’invecchiamento finalizzati al mantenimento dell’autonomia del singolo e alla valorizzazione di ogni persona come risorsa, rendendola protagonista del proprio futuro.

Questi i presupposti del progetto sostenuto dalla Comunità della Valle di Non, tramite il servizio sociale, con l’obiettivo di rafforzare sinergie e collaborazioni proprio con i Circoli Pensionati del nostro territorio.

Pubblicità
Pubblicità

“Come Assessore alle Politiche Sociali“, sottolinea Carmen Noldin, “ho avuto modo di apprezzare l’intensa attività svolta dai Circoli Anziani, un’attività quanto mai importante proprio perché in grado di valorizzare una figura, come quella dell’anziano, che è sempre più centrale nella nostra società e che si sta progressivamente rivelando una colonna per la stessa vita familiare.

Ebbene, in uno spirito di fattiva collaborazione con i Circoli stessi, si è potuto dar vita ad un percorso di reciproca conoscenza, che dà la possibilità alla Comunità di Valle e al Servizio Sociale di far conoscere le iniziative ed i servizi territoriali erogati, servizi che non sono solo finalizzati a soddisfare lo stretto bisogno di cura e assistenza, ma anche rafforzare le occasioni di socializzazione, nella convinzione che serve tenere nella massima considerazione, oltre quello fisico, anche il benessere “psicologico“ dell’anziano, e ciò in funzione di un invecchiamento che deve essere sempre più attivo”.

Pubblicità
Pubblicità

Ginnastica mentale – rafforziamo la memoria, l’attenzione e la concentrazione”, è un percorso formativo condotto dalla Dott.ssa Anna Dallavo Psicologa e Brain Trainer esperta in Psicoterapia Cognitiva e Ricerca, che si articola in 4 ore di laboratorio/formazione a disposizione in forma gratuita ad ogni circolo in cui si svilupperanno esercitazioni mirate sulla memoria, sulla attenzione, sul pensiero e sul ragionamento.

Pubblicità
Pubblicità

Un progetto che ha riscosso grande interesse da parte dei Circoli Pensionati, e che sicuramente sarà un punto di partenza per creare nuove reti, relazioni, amicizie, tali da stimolare l’invecchiamento attivo, per combattere l’esclusione sociale e rafforzare la partecipazione attiva alla vita sociale per una migliore qualità di vita.

Pubblicità
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Predaia cerca un necroforo fossore per i cimiteri comunali

Pubblicato

-

L'ingresso del cimitero di Segno, frazione di Predaia

Il Comune di Predaia intende avviare un confronto concorrenziale per l’affidamento sulla piattaforma informatica Acquisti on-line della pubblica amministrazione trentina del servizio di necroforo fossore dei cimiteri comunali per gli anni 2020-2021. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Campodenno: la Pro Loco Castel Belasi organizza la festa di Capodanno tra musica, balli e tanta voglia di stare in compagnia

Pubblicato

-

È già tempo di pensare a come festeggiare il Capodanno a Campodenno. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Alla Casa di Riposo Santa Maria di Cles un incontro sull’Alzheimer: “Solitudine e demenza”

Pubblicato

-

Venerdì 15 novembre ad ore 20.30, nella sala animativa dell’APSP Santa Maria di Cles, si terrà una serata intitolata “Solitudine e demenza: legami viziosi e legami virtuosi”.

Questo incontro fa parte di un percorso formativo-informativo denominato “Un abbraccio per l’Alzheimer”.

Questo progetto, intitolato ‘Incontri memorabili in Val di Non’, è patrocinato dall’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari, dalla Provincia Autonoma di Trento, e coordinato dalla Comunità della Val di Non; è rivolto a creare una rete sociale che sia una risorsa importante e strategica per rispondere ai bisogni che si creano nelle famiglie con un membro affetto da Alzheimer. L’Alzheimer è una malattia sociale, ed il primo passo è sostenere la famiglia con l’informazione e le cure adeguate. Per l’anziano si creano dei risvolti psicologici, emotivi e sociali; da qui nasce il bisogno di una rete che coinvolga i cittadini.

PubblicitàPubblicità

Questa conferenza è a cura del Dott. Giorgio Pavan, Direttore dell’I.S.R.A.A. – Istituto per i Servizi di Ricovero e Assistenza agli Anziani – di Treviso; presenzierà la Vicepresidente della Comunità della Val di Non Carmen Noldin.

Il prossimo appuntamento, intitolato “Io sono l’altro – Come affrontare la demenza”, si svolgerà venerdì 29 novembre prossimo presso la Cooperativa Sociale Stella Montis di Fondo.

Pubblicità
Pubblicità

Per informazioni: 0463/601311 – info@apspcles.it

 

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza