Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Il comune Unico Alto Garda diventa sempre più realtà

Pubblicato

-

Spett.Le Direttore,

Alla luce dei recenti articoli e dichiarazioni di alcuni Sindaci dei comuni del Basso Sarca, la proposta di creare finalmente un Comune Unico rappresentativo dell’intero Basso Sarca non è poi così distante dal diventare realtà concreta.

I fatti oggettivi sono molti, dal Sindaco di Drena che fin dall’insospettabile 2014 apre ad Arco e ancora oggi non rinnega l’ipotesi, così come tutta la sua minoranza consigliare.

Pubblicità
Pubblicità

La mozione presentata dai consiglieri di Arco del Movimento 5 Stelle e votata all’unanimità dal consiglio comunale il 18.09.2017 in tal senso.

Il risultato del referendum di fusione di Dro e Drena del 22.05.2016 che ha visto bocciato il quesito dall’astensionismo, ovvero dalla non partecipazione dei Cittadini.

Chiaro messaggio della reale mancanza di volontà di unificare i due Comuni. Diverso è stato il pensiero quando i consiglieri di Dro del Movimento 5 Stelle chiedevano la sottoscrizione per un Comune allargato su Arco.

Pubblicità
Pubblicità

Siamo dunque in presenza di una forte rappresentativa politica locale che guarda al futuro in maniera programmatica, concreta e lungimirante. Tant’è che da mesi alcuni consiglieri di minoranza si sono mossi per avviare il processo e il dialogo con i vari sindaci.

La fusione dei Comuni, se gestita in maniera intelligente e pratica, diventa un punto di forza per tutta la Comunità.

Pensate all’unione dei soli comuni di Arco, Drena e Dro che porterebbe ad un Comune unico di circa 23.000 abitanti. Questo comporta inevitabilmente una forza economica e a livello politico locale e provinciale (si pensi solamente alle 12.000 firme raccolte per il Punto Nascite di Arco rimaste inascoltate….

Un comune unico avrebbe la forza per ottenere il suo ospedale e tutti quei servizi medico/sanitari che dovrebbero essere garantiti a prescindere),  risparmio dei costi di gestione, l’ottimizzazione dei servizi già presenti, avremmo direttive univoche in vari settori – si pensi alle disposizioni in materia di raccolta rifiuti o nel campo della polizia locale – Quindi basta confusione e ritardi, più coordinazione invece. Se poi tutti e 6 i comuni si unissero, com’è auspicabile e sciocco non farlo, avremmo un totale di 50.000 abitanti, vuol dire diventare il secondo comune in Trentino ed il primo per PIL .

Non è nemmeno vero che l’unione dei comuni comporterebbe una perdita di autonomia o dignità, semmai l’esatto contrario, perché sempre con il buon senso e intelligenza, senza scopi personalistici e di poltrona, tutte le realtà toponime verrebbero rispettate, così come le peculiarità territoriali e comunali.

I tempi sono dunque maturi. Le esperienze di precedenti fusioni possono solo insegnarci cosa evitare e dove migliorare.

Chi non vorrà approfittare di questa occasione, libero di rimanere al palo, o di unirsi in un secondo tempo. Ad ognuno la propria scelta, purchè condivisa con la cittadinanza.

Questo pensiamo, sia in definitiva il senso di quanto il sindaco Betta ha recentemente riaffermato.

Ora due sono le strade percorribili:

–  Proposta di referendum da parte dei consigli comunali;

–  Proposta di referendum a cura di un Comitato di Cittadini.

Avremo così univocamente il reale sentire della Gente che deciderà di un argomento così delicato, e importante per il futuro economico e territoriale. Sempre più assistiamo all’interesse diretto dei Cittadini per la salvaguardia del nostro territorio o per salvare la sanità pubblica, per citare due questioni che stanno molto a cuore ai residenti del Basso Sarca. Quale migliore occasione di partecipazione attiva dei Cittadini, così come deve essere la vera politica.

I consiglieri comunali dei comuni dell’Alto Garda: Colò Lorenza, Lucin Cinzia, Matteotti Andrea, Matteotti Roberto, Ottobre Mauro, Perugini Johnny, Ravagni Andrea, Rullo Giovanni, Tavernini Alvaro, Todeschi Bruna, Tonelli Eraldo,

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]
  • Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini
    I bambini crescono rapidamente e spesso i loro vestitini hanno vita molto breve diventando stretti o troppo piccoli. Un’ulteriore costo che incide sulle tasche delle famiglie e dell’ambiente. A risolvere questo problema ci ha pensato il designer Ryan Yasin attraverso dei tessuti elastici che adattandosi perfettamente al corpo riescono a coprire ben 6 differenti taglie. […]
  • Scuole sanificate con robot a raggi UV: in Gran Bretagna le scuole sono a prova di virus
    Mentre in Italia ci si interroga ancora su come e quando aprire le scuole in vista dei rientri in classe degli studenti, in alcuni Istituti della Gran Bretagna anche la robotica entra in servizio per accelerare e favorire il rientro in sicurezza di bambini e ragazzi. Infatti, nelle ultime settimane per rendere tutte le superfici […]

Categorie

di tendenza