Connect with us
Pubblicità

Musica

Inarrestabili: Napoli Centrale e James Senese in concerto al Melotti

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

«Io sono nato nero e sono nato a Miano (quartiere di Napoli, ndr.), suono il sax tenore e soprano, lo suono a metà strada tra Napoli e il Bronx, studio John Coltrane dalla mattina alla sera, sono innamorato di Miles Davis, dei Weather Report e in più io ho sempre creato istintivamente, cercando di trovare un mio personale linguaggio, non copiando mai da nessuno… Il mio sax porta le cicatrici della gioia e del dolore della vita.»

Così si descrive James Senese sul retro di copertina del libro James Senese. Je sto’ cca’ di Carmine Aymone. Classe 1945, sorridente e istrionico trascinatore, nonché uno dei massimi esponenti di quel Neapolitan Power in grado di amalgamare funk, jazz, blues e tradizione partenopea. Ad accompagnare il talentuoso sassofonista sul palco dell’Auditorium “Fausto Melotti” per la rassegna Jazz’About del Centro Servizi Culturali S. Chiara ci sarà la storica formazione dei Napoli Centrale – oggi con Gigi De Rienzo al basso, Ernesto Vitolo alle tastiere e Agostino Marangolo alla batteria.

Quella di James Senese e dei Napoli Centrale è una storia che nasce nel lontano 1975 e che sembra sia fin da subito destinata a dare voce a tutti quelli che tenacemente non hanno smesso di rivendicare il proprio orgoglio e la proprietà dignità di fronte all’emigrazione, allo sfruttamento e alla povertà. Politicamente engagè, eppure capaci di controbilanciare il piglio critico e affilato con una superba raffinatezza: questo, in sostanza, il valore aggiunto che ha reso i Napoli Centrale una delle formazioni più apprezzate nel panorama musicale italiano.

Pubblicità
Pubblicità

Nella band fondata da Senese e dall’amico Franco Del Prete militò per qualche tempo anche un giovanissimo Pino Daniele in qualità di bassista. Correva l’anno 1977 e chissà che James Senese, con la sua poesia lirica un po’ anarchica ed ingenua – quell’ingenuità che ha un effetto così purificante sulla musica – non abbia ispirato uno dei musicisti più innovativi del panorama italiano.

Passano gli anni, ma la battuta d’arresto sembra ancora lontana. Tornati alla ribalta nel 2015 con un tour di oltre cento concerti nelle maggiori piazze e festival italiani, nel 2016 vincono perfino il Premio Tenco con “O’ Sanghe”, premiato come miglior album in dialetto.

Un discorso simile può essere fatto anche per l’altra star della serata, un’autentica leggenda nel campo della club culture italiana: Dj Ralf, oggi resident dj del celebre Cocoricò di Riccione dopo la gavetta nei primi locali del perugino, tra rock e sperimentazione.

Pubblicità
Pubblicità

Pioniere assoluto della musica house, di lui sono incredibili due cose: l’intensità emotiva che mette in ogni singola serata dietro la console e la capacità di essere perfettamente al passo coi tempi. Non deve infatti stupire che una buona fetta del suo pubblico più affezionato sia composto in primis da giovani ventenni e trentenni – una stranezza che certo sembra stridere con la sua ormai decennale carriera e gli anni di ‘palestra’ nelle radio libere e nelle discoteche rock degli anni ’70.

Il concerto di James Senese e dei Napoli Centrale di giovedì 8 marzo avrà inizio alle ore 21.00 presso l’Auditorium “Fausto Melotti” di Rovereto. A seguire l’aftershow di Dj Ralf, che incanterà il pubblico con un excursus delle ultime novità techno e house più underground, inframmezzate dalle perle funk-soul degli anni ’70.

PubblicitàPubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Valsugana e Primiero12 minuti fa

Emozione e commozione per i «10 anni di Aluray». Presenti oltre un centinaio di persone

Val di Non – Sole – Paganella15 minuti fa

Possibili sospensioni notturne nell’erogazione dell’acqua potabile a Fondo

Trento37 minuti fa

Futili motivi alla base dell’accoltellamento di Mattarello

Val di Non – Sole – Paganella59 minuti fa

Fondo, Cavareno e Coredo: attivo fino alla fine di agosto il servizio medico per i turisti

Le ultime dal Web1 ora fa

Massimiliano Rosolino: “Chi non ride non vince”, la foto con la Marmolada sullo sfondo. Scoppia la polemica

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Marmolada: l’appello del fratello di Davide Miotti

Bolzano2 ore fa

Grave incidente in A22: si ribalta con l’auto e viene sbalzata fuori dal veicolo: una donna elitrasportata in ospedale

Fiemme, Fassa e Cembra3 ore fa

Marmolada: il numero di vittime riconosciute sale a 6

Trento3 ore fa

Coronavirus in Trentino: 751 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Fiemme, Fassa e Cembra3 ore fa

Marmolada: trovati i resti della 10^ vittima

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

Lupo e chiosco laghetto dei Poiani: le precisazioni del sindaco di Vallarsa

Ambiente Abitare4 ore fa

Allarme incendi, PEFC: tra siccità e temperature record, a rischio migliaia di ettari di bosco

Fiemme, Fassa e Cembra4 ore fa

La valle di Cembra e il Curling piangono Nino Pezzin

Valsugana e Primiero5 ore fa

Danza, musica e nuovi media: a Pergine Festival “Augmented me” di Mopstudio. In piazza Fruet, la restituzione di “Harvest”

Rovereto e Vallagarina5 ore fa

Alpe Cimbra: Degustando l’Oltresommo

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Telescopio Universitario4 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Politica3 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Trento4 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Italia ed estero4 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento – Ucraina, accolte le prime due studiose

Politica3 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Rovereto, continuano gli atti vandalici: prese di mira le auto parcheggiate

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Fausto Iob è stato ucciso, arrestato il presunto colpevole

Politica3 settimane fa

Claudio Cia: «Patt è solo l’ombra del suo passato e pronto a mettersi con tutti per il potere»

Trento2 settimane fa

Stavano progettando un attentato, arrestati due Kosovari dell’ISIS a Rovereto

Trento2 settimane fa

Chico Forti, lo zio Gianni: «Perchè chi ha promesso non ha mantenuto la parola?»

Trento3 settimane fa

Piazza santa Maria Maggiore: nascondono la droga sotto terra e nella Basilica – I VIDEO DEL DEGRADO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza