Connect with us
Pubblicità

Speciale elezioni 2018

De Bertoldi: «liberiamo il Trentino dalle catene del clientelismo»

Pubblicato

-

«Lunedì festeggeremo perché comunque andrà faremo un grande risultato e finalmente il Trentino verrà liberato dalle catene di quel che è rimasto del PATT e dei finti autonomisti» – questa una delle risposte che Andrea de Bertoldi candidato nel collegio di Trento per il Senato, ha dato ad una precisa domanda di un lettore nel tardo pomeriggio, quanto ha chiuso la sua campagna elettorale.

In verità la vera chiusura era stata festeggiata ieri sera alla birreria Padavena, storico locale «Trentino» che negli anni ’70 e ’80 era stato il punto di riferimento di imprenditori, uomini di cultura e giovani pronti a sbarcare il lunario. Il segno insomma della vera tradizione trentina.

Ma ecco che oggi sul social ti trovi un Andrea de Bertoldi che non ti aspetti. Ed è così che si scopre che i suoi cantanti preferiti sono Lucio Battisti, «un’icona per tutte le stagioni» e Andrea Bocelli, «l’espressione del made in Italy nel mondo».  Il candidato del centrodestra stupisce anche quanto ad una domanda sui vini snocciola menù trentini a raffica e riesce ad avvicinare gustose prelibatezze ai vini del trentino.

Pubblicità
Pubblicità

Preferisce uno spumante dolce o secco? chiede una signora a de Bertoldi. «Degusterei un Trento Doc con dei formaggi e salumi rigorosamente trentini, con dei canerderli o con un risotto ai funghi – spiega de Bertoldi – e poi uno spumante dolce con per una torta di fregoloti o uno strudel»

Ma poi inizia il fuoco di fila con le domande serie. Sulla Flat Tax «credo possa rappresentare veramente una rivoluzione economica e fiscale. Ha il potenziale per risolvere i maggiori problemi dell’Italia: disoccupazione, stagnazione economica, evasione. La flat tax può far emergere il sommerso, perché quando la tassazione diventa umana e le sanzioni più alte, evadere non ha più significato. Almeno una parte dei 130 miliardi annui attuali di sommerso emergerebbero. Inoltre, si creerebbero le condizioni per attirare capitali e investimenti stranieri in Italia, che porterebbero con sé necessariamente un aumento dell’occupazione».

Quando arriva la domanda sull’autonomia de Bertoldi affonda subito sul PATT che lui ama definire «poltronificio autonomista trentino tirolese»

Pubblicità
Pubblicità

«Grazie al PATT – dice – il Trentino è sprofondato in tutto, è la maglia nera d’Italia nella crescita e cresce meno di 4 volte rispetto a Bolzano. È triste vedere Trento raffrontata con Verona Vicenza e Padova, mentre i cugini Alto Atesini sono avanti impietosamente in tutti i settori e con le nostre stesse risorse. Aveva ragione Mentana – ricorda de Bertoldi – quando venne in Trentino a sbeffeggiare la nostra autonomia fra gli applausi degli stessi trentini. «Ma da chi come Panizza, si allea con Emma Bonino che per risolvere la crisi nella natalità italiana intende aprire le frontiere al mondo musulmano non c’è da attendersi altro»

Sull’immigrazione, «Un governo serio deve attivare un piano serio per il rimpatrio degli oltre 600 mila clandestini presenti sul nostro territorio che sono la feccia che delinque e che costringe giovani e anziani a vivere nella paura».

Che trentino s’immagina dopo la vostra vittoria fra un anno? – chiede un utente di facebook. «Un Trentino molto diverso da adesso, dove i musicisti delle bande, i vigili del fuoco, il mondo del volontariato e gli impiegati provinciali possano operare in modo costruttivo liberi di interpretare la politica senza temere di essere accusati di qualcosa o peggio allontanati. Il sistema fortemente clientelare costruito dal PATT e dal centro sinistra in questi anni ha devastato il Trentino a tal punto che nessuno vuole ormai più esporsi per paura di aver qualche grave ripercussione sul lavoro. Chi ha governato ha premiati quelli con la tessera e l’appartenza politica penalizzando la meritocrazia».

Andrea de Bertoldi ha dichiarato di avere la sensazione che la lotta sul collegio di Trento sia per la Camera che per il Senato si risolverà in volata talmente lo scarto è minimo fra i candidati.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Negozi online, come aprirli e gestirli
    Ad oggi, il commercio online è diventato un’abitudine sempre più consolidata, portandolo ad essere un settore un forte espansione. Di conseguenza aprire un negozio online potrebbe essere una buona occasione imprenditoriale e di auto impiego.... The post Negozi online, come aprirli e gestirli appeared first on Benessere Economico.
  • Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure
    Da pochi giorni è stato approvato il documento programmatico di bilancio che definisce le linee di intervento che verranno inserite nella manovra finanziaria, incidendo sui principali indicatori macroeconomici e di finanza. Legge di Bilancio 2022,... The post Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure appeared first on Benessere Economico.
  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza