Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

A piedi con lo sguardo rivolto al cielo in occasione di «M’illumino di meno»

Pubblicato

-

OSSANA – Anche quest’anno l’amministrazione comunale di Ossana ha scelto di aderire a “M’illumino di meno”, l’iniziativa simbolica finalizzata alla sensibilizzazione al risparmio energetico promossa da Caterpillar e Rai Radio 2, in programma venerdì prossimo, 23 febbraio 2018.

Quest’anno “M’illumino di meno” – giunta alla quattordicesima edizione – è dedicata alla bellezza del camminare e dell’andare a piedi, perché sotto i nostri piedi c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo.

L’obiettivo è di raggiungere idealmente la luna a piedi e sono 555 milioni di passi: c’è quindi bisogno del contributo di tutti.

Pubblicità
Pubblicità

L’amministrazione di Ossana, con in prima fila l’assessore all’ambiente Laura Marinelli e il sindaco Luciano Dell’Eva, invita le famiglie a spegnere luci e tutti i dispositivi elettrici non indispensabili dalle 19.00 alle 20.30 e a partecipare alla marcia e all’osservazione astronomica come da programma stilato dai quattro Comuni della gestione associata Alta Valle di Sole.

Ecco i dettagli: alle ore 18.30 ritrovo al Parco della Pace di Ossana per poi marciare fino alla Fondazione San Vigilio, dove avverrà l’osservazione del cielo con l’associazione Astronomi Valli del Noce, allietati dalle canzoni del Coro Arcobaleno e riscaldati dalle bevande offerte dal Gruppo Alpini.

Consigli utili per partecipare: spegnere tutte le luci e i dispositivi elettrici non indispensabili prima di uscire di casa, condividere l’auto per raggiungere il luogo di ritrovo e munirsi possibilmente di lanterna/frontalino e vestiti invernali.

Pubblicità
Pubblicità

Ogni anno, infatti, la trasmissione Caterpillar di Radio2 chiede ai suoi ascoltatori di spegnere tutte le luci che non sono indispensabili alle 18 di un pomeriggio di febbraio.

Quest’anno sarà venerdì 23. Si festeggia così il compleanno del Protocollo di Kyoto, il tentativo dell’umanità di salvare la Terra dalla distruzione indotta dai cambiamenti climatici.

Si tratta di un’iniziativa nobile e concreta – spegnere le luci e testimoniare il proprio interesse al futuro dell’umanità – che è diventata subito molto partecipata.

Dal 2005 si spengono sempre le piazze italiane, i monumenti più famosi come la Torre di Pisa, il Colosseo, l’Arena di Verona, i palazzi simbolo dell’Italia (Quirinale, Senato e Camera) e tante case dei cittadini.

Si sono spenti per “M’illumino di meno” anche la Torre Eiffel, il Foreign Office e la Ruota del Prater di Vienna.

In decine di musei si organizzano visite guidate a bassa luminosità, nelle scuole si discute di efficienza energetica, in tanti ristoranti si cena a lume di candela.

Dall’inizio di questa importante iniziativa, in 14 anni il mondo è cambiato.

L’efficienza energetica è diventata un tema economico rilevante e le lampadine a incandescenza che “Caterpillar” invitava a cambiare con quelle a risparmio energetico, adesso, semplicemente, non esistono più.

Tanti italiani hanno sul tetto di casa i pannelli fotovoltaici e i governi hanno stipulato degli accordi ulteriori, a Parigi nel 2015, per ridurre i danni dei cambiamenti climatici.

“M’illumino di meno” è diventata anche la festa degli stili di vita sostenibili, quelli che fanno stare bene senza consumare il pianeta.

C’è mancato poco che diventasse legge dello Stato: due proposte, alla Camera e al Senato, hanno chiesto l’istituzione della Giornata nazionale del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili.

L’invito per il 23 febbraio 2018 – si legge sul sito dell’iniziativa – è spegnere le luci e andare a piedi: una marcia, una processione, una ciaspolata, una staffetta, una maratona o una mezza maratona, un ballo in piazza o un pezzo di strada dietro alla banda musicale del paese.

Per le scuole il Pedibus – andare tutti insieme a piedi – per chi va in auto fare un pezzo a piedi.

Si può fare, a piedi. Per un giorno, il 23 febbraio 2018, pensiamo con i piedi”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]
  • Thun: l’atelier creativo simbolo di Bolzano e dell’Alto Adige
    La storia di THUN ha inizio nel 1950 con la nascita del primo Angelo di Bolzano, la dolce figura ceramica che Lene Thun modellò guardando i figli che dormivano. Oggi l’Angelo è universalmente riconosciuto come simbolo dell’Alto Adige e della città di Bolzano, ed è presente in moltissime case italiane ma non solo. Negli anni […]
  • “ Kalabria Coast to Coast”: un cammino di 55 km per vivere la vera essenza della Calabria
    La Calabria è la regione dove mare e montagna sono così vicini da poter essere vissuti nella stessa giornata: caratteristica unica e particolare che ha spinto la nascita di “Kalabria Coast to Coast”, un percorso naturalistico di 55 km da assaporare a passo lento tra filari di vite, distese di ulivi, boschi e piccoli caratteristici […]
  • Treni con cupole in vetro: l’esperienza di lusso per diventare i veri protagonisti del viaggio
    Se è vero che l’aereo rimane il mezzo di trasporto preferito da chi deve fare viaggi lunghi, è altrettanto evidente che i viaggiatori hanno riscoperto i numerosi vantaggi del trasporto su rotaia. Entrando nel cuore di ogni città, costeggiando i litorali e attraversando vallate e montagne, il treno ha la capacità di resuscitare il vero […]

Categorie

di tendenza