Connect with us
Pubblicità

Piana Rotaliana

Autista aggredito da gruppo di donne sul bus Mezzolombardo-Cles

Pubblicato

-

Un gruppo di donne straniere ha aggredito con percosse e graffi un autista di Trentino Trasporti che a Mezzolombardo aveva chiesto loro di esibire il biglietto.

L’episodio si è verificato sabato pomeriggio quando alcune signore che, secondo il racconto dell’autista, avevano fatto spesa e portavano con sé un notevole carico di merce, sono salite sull’autobus che porta a Cles.

Nicola Petrolli, questo il nome del conducente, aveva aiutato il gruppo di donne a sistemare tutta la roba che portavano con sé. Durante il tragito le signore hanno avvertito l’uomo di andare piano per non danneggiare la merce.

Pubblicità
Pubblicità

Le donne si erano sentite discriminate dall’autista che a un certo punto ha chiesto loro di esibire un biglietto valido. La risposta è stata un’aggressione con spintoni e graffi. Sono state avvisate le forze dell’ordine e un collega ha dovuto sostituire il Petrolli per far giungere il bus a destinazione.

L’autista ha poi sporto querela contro le donne per lesioni, esse sono inoltre state denunciate per interruzione di pubblico servizio. I sanitari dell’ospedale hanno riscontrato all’uomo lesioni a una spalla.

PubblicitàPubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Piana Rotaliana

Chevrolet si ribalta sulla A22: due uomini feriti

Pubblicato

-

Due uomini che viaggiavano su una Chevrolet nera si sono ribaltati in Autostrada del Brennero tra le province di Trento e Bolzano. (altro…)

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Piana Rotaliana

Faedo, boschi abbandonati al degrado

Pubblicato

-

La segnalazione arriva da alcuni residenti di Faedo che scrivono di aver già messo al corrente questa primavera l’amministrazione.

Purtroppo però pare che ad oggi la situazione sia la medesima.

Il luogo è la statale che unisce il paese di San Michele all’Adige con Salorno all’altezza della concessionaria Nissan Rotalnord

PubblicitàPubblicità

Dopo un parco pulito la vegetazione diventa un piccolo boschetto dove si può trovare di tutto, sporcizia ovunque.

Pneumatici, bidoni di plastica, cartacce, bottiglie ecc ecc, sono visibili sia dalla Statale che dalla Ciclabile.

Il degrado costeggia anche per una parte il fiume Adige e la bellissima pista ciclabile frequentata da centinaia di turisti ogni giorno, che è il fiore all’occhiello della provincia di Trento.

Pubblicità
Pubblicità

 

 

PubblicitàPubblicità
Continua a leggere

Piana Rotaliana

Lo spettacolo “Milite ignoto – Quindicidiciotto” apre la stagione teatrale a Lavis

Pubblicato

-

Sarà lo spettacolo “Milite ignoto – Quindicidiciotto”, in programma il 12 ottobre prossimo alle 21 all’auditorium comunale, ad aprire la stagione teatrale di Lavis. (altro…)

PubblicitàPubblicità

Continua a leggere
  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • PubblicitàPubblicità

Categorie

Archivio

di tendenza

fortemalia inserto magazine

fortemalia.it