Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Avio: La commozione per i tragici eventi del confine orientale nel racconto degli Esuli

Pubblicato

-

Si è svolta, ieri sera, nella bella sala dell’Auditorium comunale di Palazzo Brasavola, la proiezione del documentario “LA CITTÀ VUOTA. POLA 1947“, a cura di Enrico Miletto, Giulia Musso e Riccardo Marchis, che ripercorre le vicende dell‘esodo da Pola avvenuto fra il 1946 e il 1947 e che costrinse circa 28.000 su 32.000 abitanti ad abbandonare la città.

Alla fine della Seconda guerra mondiale oltre 350mila italiani abitanti dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia scapparono dalle loro terre per sfuggire alla violenza dei partigiani comunisti del maresciallo Tito.

Prima del trattato di pace (Diktat 10 febbraio 1947, entrato in vigore il 15 settembre 1947)) che assegnava l’Istria, Fiume e la Dalmazia alla Jugoslavia furono uccisi un numero imprecisato di italiani e gettati nelle foibe, profonde cavità carsiche(stime fissano l’eccidio intorno a 15.000 morti).

Pubblicità
Pubblicità

Le uccisioni avvenivano in maniera spaventosamente crudele. I condannati venivano legati l’un l’altro con un lungo fil di ferro stretto ai polsi, e schierati sugli argini delle foibe.

Quindi si apriva il fuoco trapassando, a raffiche di mitra, non tutto il gruppo, ma soltanto i primi tre o quattro della catena, i quali, precipitando nell’abisso, morti o gravemente feriti, trascinavano con sé gli altri sventurati, condannati così a sopravvivere per giorni sui fondali delle voragini, sui cadaveri dei loro compagni, tra sofferenze inimmaginabili (da focus).

Prima della proiezione, il consigliere con delega alla cultura Alessandro VaonaDaniele Tinelli, presidente dell’Associazione storica Memores, e Roberto De Bernardis, presidente del Comitato provinciale di Trento dell’ANVGD (Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia) hanno illustrato il significato della serata, dal punto di vista umano, storico, culturale, collocata nell’ambito delle commemorazioni del Giorno del Ricordo (10 febbraio) affinché una “storia” per troppo tempo taciuta sia patrimonio di conoscenza dell’intera comunità nazionale.

Pubblicità
Pubblicità

Al termine della proiezione, si sono vissuti toccanti momenti al racconto di alcuni esuli: Annamaria Marcozzi KellerRino Girardelli ( che ha perduto il padre infoibato), Mariangela Fabris (che ha perduto 4 familiari infoibati), Maria Antonietta Sabina Garbin e Roberto De Bernardis hanno testimoniato i drammi personali e familiari vissuti in quegli anni.

Pubblicità
Pubblicità

Infine, la foto degli esuli con il sindaco Federico Secchi.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]

Categorie

di tendenza