Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Sabato 8 settembre ritorna la “Dolomiti di Brenta Trail»

Pubblicato

-

Lo scorso 3 febbraio 2018 è stato presentata a Molveno la terza edizione della “Dolomiti di Brenta Trail”.

La trail running più importante delle Dolomiti di Brenta e la più affascinante dell’intero arco alpino. Una maratona che vanta una grande collaborazione di associazioni e volontari, supervisionati da Alessandro Bettega, presidente del comitato organizzatore e del consorzio Molveno Holiday.

La presentazione di sabato 3 febbraio ha visto presenti numerosi atleti per conoscere le novità della “Dolomiti di Brenta Trail”, quest’anno alla sua terza edizione che si correrà sabato 8 settembre 2018.

Pubblicità
Pubblicità

Una gara che ogni anno incrementa gli iscritti per correre in uno degli scenari più affascinanti al mondo, le Dolomiti di Brenta, Patrimonio dell’Umanità Unesco. Oltre all’apparato scenico, la “Dolomiti di Brenta Trail” vanta due percorsi che per gli atleti del running alpino è un’occasione di prova muscolare e resistenza fisica. Infatti la gara si correrà sugli ormai classici due percorsi, il “lungo” di 64 km per 4.200 metri di dislivello e il “corto” di 45 km per 2.850 metri di dislivello.

Il via alla gara sul percorso “lungo” della manifestazione verrà dato al Lago di Molveno alle 6 del mattino, tempo massimo di percorrenza di 16 ore. Il “corto”  partirà invece alle 7,30 del mattino, sempre dal Lago di Molveno, con un tempo massimo di percorrenza di 14 ore e 30 minuti.

Passata dai 207 concorrenti iscritti all’edizione “zero” non competitiva, fino ai 688 concorrenti dell’edizione dello scorso settembre, si prevede anche per quest’anno il “tutto esaurito”, con un massimo di 700 atleti ammessi. L’elevato numero di iscritti e le caratteristiche della gara, richiedono ogni anno un notevole impegno organizzativo, la cui riuscita è resa possibile grazie alla collaborazione di ben 150 volontari, provenienti dai diversi comuni coinvolti nella manifestazione.

Pubblicità
Pubblicità

Si tratta di una vera e propria macchina operativa per la quale hanno espresso il loro plauso e apprezzamento le autorità che hanno partecipato alla presentazione del programma, il vicesindaco di Molveno Mauro Donini, il sindaco di Andalo Alberto Perli e il direttore dell’Apt Dolomiti Paganella Luca D’Angelo. Anche il presidente del comitato organizzatore, Alessandro Bettega ha rivolto il più vivo ringraziamento ai vari collaboratori: «Anche quest’anno abbiamo ricevuto da tutta la comunità una grande collaborazione e il successo di questa gara, non facile dal punto di vista organizzativo, lo dobbiamo, oltre che agli atleti, ai numerosissimi volontari».

Una squadra organizzativa che vede impegnati oltre ad Alessandro Bettega, Franco Nicolini, Claudio Kerschbaumer, Elisa Bonetti, Stefano Sartori, Herbert Lorenzoni e le new entry Luca Cornella, Nicola Wegher, Samuele Bertò, Silvestro Franchini e Tommaso Pomarolli. Collaborano per la buona riuscita della gara numerosi partner, diverse aziende del territorio e varie istituzioni pubbliche come il Comune di Molveno e la Provincia Autonoma di Trento. Inoltre numerosi sono i volontari provenienti dalle associazioni della Paganella, della Valle di Non e dai gestori dei rifugi Graffer, Tuckett, Brentei, Pedrotti e Croz dell’Altissimo.

In ultimo, anche per l’edizione 2018 sarà riproposto il cosiddetto “trittico dei laghi”, un vero e proprio gemellaggio della «Dolomiti di Brenta Trail» con la «Garda Trentino Trail», in programma il 5 maggio, e la «Bassa Via del Garda», in programma il 7 aprile 2018.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza