Connect with us
Pubblicità

Voce - Bolzano

In via Druso nuova corsia preferenziale per il trasporto pubblico e ciclabile

Pubblicato

-

A conclusione dei lavori di allargamento stradale per la realizzazione della corsia preferenziale per il trasporto pubblico nell’ambito del progetto “Metrobus Bolzano-Oltradige” e di una ciclabile bidirezionale in via Druso nel tratto compreso tra via Mendola e via Resia, stamane l’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune Luis Walcher ha presentato nel corso di una conferenza stampa/sopralluogo sul posto, l’esito dell’intervento.

E’ stato un lavoro molto impegnativo – ha detto l’Assessore Luis Walcher – sia in termini economici ,che logistici posto che via Druso è da sempre la strada più importante anche per i vari mezzi di soccorso  (vigili del fuoco, sanitari, ambulanze ecc.). Abbiamo dovuto giustamente sempre garantire due corsie aperte al traffico per i mezzi di emergenza, ma siamo riusciti senza particolari problemi o incidenti a realizzare tale intervento in sei mesi. Di questo sono particolarmente lieto, con il cantiere che si è chiuso nei tempi prefissati”.

Parlando dei prossimi lavori su via Druso per completare la corsia preferenziale per il trasporto pubblico, Walcher ha detto che: “I lavori continueranno con il prossimo tratto da maggio in poi da piazza Adriano a ponte Druso e con questo ulteriore collegamento, da settembre in poi, avremo una corsia preferenziale continua da piazza Adriano a piazza Stazione.  Il prossimo anno, da aprile in poi realizzeremo prima il tratto piazza Adriano-via Palermo e successivamente quello tra via Palermo e via Sorrento. Avremo perciò una volta terminati i lavori, una corsia preferenziale per il trasporto pubblico diretta verso la stazione proveniente dall’Oltradige. Potremo quindi garantire anche la puntualità dei nostri mezzi pubblici perché questa corsia è davvero in tal senso, fondamentale”.

Pubblicità
Pubblicità

I lavori su un tratto di via Druso di circa 700 metri, sono stati eseguiti garantendo sempre la circolazione a doppio senso di marcia.

In accordo tra Comune e SEAB i lavori stradali sono stati preceduti dalla posa delle nuove tubazioni del teleriscaldamento. E’ stato realizzato un nuovo collettore per le acque meteoriche, posato un nuovo acquedotto, oltre alla pista ciclabile ed un marciapiede. Sono state posate nuove alberature e realizzato il nuovo impianto della pubblica illuminazione.

Pubblicità
Pubblicità

Come ha spiegato il direttore dell’Ufficio Infrastrutture ed Arredo Urbano Mario Begher, è’ stata rifatta completamente la sovrastruttura stradale realizzando una pavimentazione in conglomerato bituminoso in triplo strato.

Tecnicamente per il tappeto d’usura, in linea con quanto fatto nel tratto compreso tra via Mendola e via Sorrento, è stato impiegato il conglomerato bituminoso “asphalt rubber” confezionato con polverino di gomma, caratterizzato da buone performance sia in termini di durata nel tempo che di abbattimento del rumore.

Un intervento per un importo complessivo di € 2.906.597,92, di cui € 2.380.000 a carico del Comune ed € 526.597,92 a carico di SEAB. Tale importo comprende i lavori stradali e le cosiddette somme a disposizione (espropri, sistemazione del verde, illuminazione pubblica ec,.). Con apposita delibera di Giunta è stato ratificato l’accordo con la Provincia Autonoma di Bolzano per l’erogazione di un finanziamento pari al 50% della quota parte del progetto di competenza del Comune di Bolzano.

I lavori, assegnati all’impresa S.F. Oberosler di Bolzano, per un importo di € 1.399.054,10 (IVA esclusa), sono stati consegnati in data 4/4/2017 ed ultimati in data 19/9/2017. Lo stato finale dei lavori, a seguito delle perizie di variante approvate, ammonta ad € 1.671.654,67 (iva esclusa).

Per realizzare l’opera è stato necessario procedere all’esproprio di terreni privati, per una cifra complessiva di circa € 1.250.000. La cifra è approssimativa in quanto non c’è ancora il frazionamento e quindi l’ importo definitivo per gli espropri potrà essere determinato solamente dopo il completamento di tale elaborato.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Ferrarelle punta sulla sostenibilità ambientale: bottiglie in plastica riciclata ad impatto zero
    Dai sacchetti per gli alimenti, alle bottiglie fino ai più comuni oggetti per la casa: l‘utilizzo incontrollato della plastica a livello globale, ha portato verso lo studio di specifiche procedure per il riciclo, utili a recuperare un materiale praticamente indistruttibile ma altamente inquinante. Questo, è uno dei motivi che ha spinto Ferrarelle, unica azienda di acqua […]
  • Dai semi di mela un olio “green” per uso alimentare e cosmetico
    Da assaggiare cruda nell’insalata o cotta nella torta, fino alle bevande con succhi, centrifugati e la versione alcolica, il sidro: le mele sono in assoluto uno dei frutti più versatili nonché sani da utilizzare in cucina. Nonostante la mela sia un frutto quasi completamente commestibile, il residuo di una lavorazione ad uso industriale è il […]
  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]

Categorie

di tendenza