Connect with us
Pubblicità

Trento

Laborfonds, dati da incorniciare. Rendimento del 6,73% per la linea dinamica.

Pubblicato

-

Si terrà domani (i.e. lunedì 29 gennaio) il primo Consiglio di Amministrazione del 2018 del Fondo Pensione Laborfonds.

Nella seduta, presieduta da Gianni Tomasi, verrà approvato il bilancio preventivo per l’esercizio in corso e si tireranno le somme rispetto all’andamento della gestione amministrativa e finanziaria nell’anno 2017. “Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti” commenta il Presidente Tomasi “Il 2017 infatti – che ha registrato un ottimo andamento soprattutto per le azioni e per le obbligazioni corporate – sarà ricordato come l’anno in cui il ciclo economico (iniziato dopo la crisi finanziaria del 2008 – 2009) ha assunto la forma di ripresa sincronizzata, con tutte le principali economie in crescita.”

Questi i numeri: il patrimonio complessivo del Fondo si avvicina ai 2 miliardi e 575 milioni di Euro; tutte le Linee hanno superato, in termini di rendimenti, quelli dei rispettivi parametri di riferimento; la Linea Bilanciata, con un patrimonio che ha superato già negli ultimi mesi dell’anno i 2 miliardi di Euro, ha realizzato nel 2017 un risultato netto del +3,12% (il benchmark ha reso il +2,30%); la Linea Prudente Etica, i cui investimenti rispettano standard etici e di responsabilità sociale, ha ottenuto un rendimento netto del +1,24% (il benchmark ha reso il +1,18%); la Linea Dinamica, quella con la componente azionaria maggiore, ha registrato – proprio grazie all’andamento dei mercati sopra evidenziato – un rendimento netto di +6,73% (il benchmark ha reso il +4,80%) ed infine la Linea Garantita ha ottenuto una performance di +0,69% (il benchmark ha avuto una performance negativa di -0,03%).

Pubblicità
Pubblicità

Il Direttore Generale Ivonne Forno per parte sua commenta: “Si tratta di risultati ancora più significativi in quanto perseguiti in un contesto di mercato che se da una parte si è stabilizzato e consolidato, in un clima di ripresa complessiva, dall’altra è rimasto imprevedibile.”

Le performance sono state raggiunte grazie all’altissimo grado di diversificazione ed alle corrette scelte di investimento effettuate dai gestori. L’allargamento dell’universo investibile ai mercati emergenti – realizzato già dal 2016 – ha fatto la differenza ad esempio per la Linea Bilanciata (+0,82% rispetto al benchmark) e la Linea Dinamica (quasi un 2% in più rispetto al benchmark), così come la decisione presa circa il rinnovo della convenzione di gestione della Linea Garantita per ulteriori 5 anni (+0,72% rispetto al benchmark, rendimento che, in quanto positivo, sarà consolidato a favore degli aderenti).

La soddisfazione a Laborfonds non si limita all’andamento della gestione finanziaria, ma riguarda anche i risultati veramente significativi ottenuti rispetto al numero degli aderenti. “Il 2017, dopo il 2016 che è stato veramente l’anno della svolta, ha visto un vero consolidamento del trend di crescita”, spiega Forno “Il totale degli aderenti al 31 dicembre 2017 è di 117.386, 1.400 in più rispetto alla fine del 2016, pur a fronte di un numero significativo di uscite dal Fondo sia per pensionamento (sono stati tanti, ad esempio, i dipendenti pubblici che a novembre hanno chiesto la prestazione pensionistica) ma ancora, purtroppo, per trasferimenti verso altri fondi pensione e PIP. E’ vero – continua Forno – abbiamo cambiato marcia, abbiamo rilanciato il nostro ruolo non solo con le parti sindacali, ma anche con le parti datoriali; abbiamo fatto anche quest’anno molta informazione nelle aziende nel corso di numerosissime assemblee in cui abbiamo spiegato le ragioni per le quali possiamo sostenere – senza rischio di essere smentiti – che l’adesione a Laborfonds non ha uguali. Abbiamo i costi più bassi di tutti perché siamo un’associazione senza scopo di lucro, non un prodotto commerciale! E questi costi, nel tempo, fanno la differenza! E se guardiamo non solo ai costi, ma anche ai rendimenti, sempre in termini relativi rispetto ai nostri principali concorrenti nazionali e locali, oltre ai PIP delle compagnie di assicurazione, sono anche quest’anno, come per gli anni precedenti, da incorniciare! Ma il 2017 è da ricordare almeno per altri due motivi: la vittoria ad ottobre del riconoscimento di “Fondo Pensione Negoziale dell’anno” ed a dicembre dell’ambitissimo quarto IPE Award come “Best Pensione Fund in Italy” e gli investimenti effettuati a favore di progetti ed iniziative territoriali (sono quasi 60 i milioni di Euro che Laborfonds ha “restituito al territorio” attraverso gli investimenti nel Fondo Strategico Trentino Alto Adige e nel Fondo Housing Sociale Trentino)”.

Pubblicità
Pubblicità

Tomasi chiude:Tante le attività in corso o in programma: si stanno svolgendo per il Collegio di Bolzano le elezioni dei rappresentanti dei lavoratori nell’ambito della nuova Assemblea dei Delegati che sarà convocata il 20 aprile per l’approvazione del bilancio 2017 e per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione e del Collegio dei Sindaci. Nella seduta del Consiglio di lunedì prossimo approveremo il bando per la selezione del nuovo gestore della Linea Prudente Etica; stiamo inoltre adeguando la documentazione del Fondo (a partire dallo statuto) per poter raccogliere contribuzione aggiuntiva (grazie all’approvazione del comma 171 dell’art. 1 della Legge di Bilancio) e aggiornando l’accordo istitutivo firmato 20 anni fa”.

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]

Categorie

di tendenza