Connect with us
Pubblicità

Telescopio Universitario

Lunedì l’intitolazione della piazzetta a Valeria Solesin.

Pubblicato

-

Lunedì 29 gennaio dalle 10 il convegno e il premio al Dipartimento di Sociologia e Ricerca sociale dell’Università di Trento e alle 12.45 per iniziativa del Comune di Trento l’intitolazione della piazzetta Valeria Solesin davanti allo studentato di via Lampi

“Come on girls, let’s work! Allez les filles, au travail! Forza ragazze, al lavoro!”. È il titolo della seconda conferenza promossa con l’obiettivo di ricordare la figura di Valeria Solesin, vittima dell’attacco terroristico al Bataclan di Parigi il 13 novembre 2015.

Valeria Solesin era nata e cresciuta a Venezia, aveva poi conseguito a Trento la laurea triennale alla Facoltà di Sociologia e stava concludendo la sua tesi di dottorato all’Università Paris 1 Panthéon-Sorbonne sui comportamenti riproduttivi in Italia e in Francia. Tra i suoi principali interessi di ricerca figuravano il matrimonio e la famiglia, il ruolo delle donne nel mercato del lavoro e nella società, le decisioni in materia di fertilità.

PubblicitàPubblicità

Università di Trento, Paris Panthéon Sorbonne e Venezia Ca’ Foscari, unite in stretta collaborazione, intendono onorare la memoria della giovane studiosa attraverso la valorizzazione di giovani (studiose e studiosi, dottorande e dottorandi, assegniste e assegnisti di ricerca) impegnati nelle aree tematiche a lei care. La conferenza è promossa dalle tre università partner con il sostegno del Dipartimento di Sociologia e Ricerca sociale di UniTrento e della Provincia autonoma di Trento.

E diventa un luogo in cui discutere gli studi più recenti svolti nell’ambito della demografia, dell’economia e della sociologia. In particolare, contributi incentrati sulle disuguaglianze di genere, il ruolo delle donne nel mercato del lavoro e nella società, le politiche di welfare dirette all’occupazione femminile e alle scelte riproduttive, il matrimonio, la famiglia, la sessualità.

IL PROGRAMMA – Il convegno, che inizia alle 10, si terrà al Dipartimento di Sociologia e Ricerca sociale, aula Kessler (Via Verdi, 26). La prima parte prevede l’intervento di Linda Laura Sabbadini (ISTAT, Istituto nazionale di statistica) sul tema “Crisi, mercato del lavoro femminile e andamento della fecondità” e la consegna del “Premio Valeria Solesin” alla vincitrice, Enrica Maria Martino, per la sua tesi di dottorato su “The Labor Cost of Motherhood: Is a Shorter Leave Helpful?”. Martino è un’assegnista di ricerca dell’Ined, Istituto di studi demografici, dove Valeria stava completando il suo percorso di dottorato.

Alle 12.45 ci si sposterà in via Lampi, davanti allo studentato, dove per iniziativa del Comune di Trento ci sarà l’intitolazione della piazzetta Valeria Solesin. Interverranno il sindaco di Trento Alessandro Andreatta, il rettore di UniTrento Paolo Collini e il presidente dell’Opera Universitaria Alberto Molinari assieme a Luciana Milani in Solesin, mamma di Valeria, che porterà anche i saluti in apertura del Convegno.

Il liceo artistico Vittoria di Trento – attraverso il docente Massimo Parolini e l’autrice, la studentessa Caterina Stella – donerà all’Opera Universitaria un ritratto di Valeria Solesin (realizzato in occasione della mostra “Il nostro lavoro”, che si tenne a Palazzo Trentini nel giugno 2016). Quindi ci sarà la scopertura della targa.

Pubblicità
Pubblicità

Il convegno al Dipartimento di Sociologia e Ricerca sociale riprenderà nel pomeriggio, dalle 14.30, con la sessione in lingua inglese. Maria Letizia Tanturri (Università degli Studi di Padova) interverrà su “Low fertility and care in Italy: the gender story”. Infine la presentazione degli altri tre migliori paper di ricerca presentati nei mesi scorsi e selezionati da una commissione internazionale: Stefano Cantalini (Does the birth of a child affect careers equally? Education, timing of parenthood and occupational career among male and female in Italy), Daniela Piazzalunga (Till Money Us Do Part: Property Division at Divorce and Married Couples’ Time Use Behaviour) e Annalisa Frigo & Eric Roca (Roots of Gender Equality: The Persistence effect of the Beguinages on Attitudes Toward Women).

La targa della piazzetta che lunedì verrà scoperta.
Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Ricette fresche con le fragole, le golosità dell’estate!
    Finalmente stanno arrivando l’estate, il caldo e le giornate di sole. Con loro, inizia anche la stagione della frutta fresca, dei frullati e dei dolci golosi e leggeri. Tra quelli più classici e gustosi spicca la Torta Sbriciolata alle fragole senza cottura. Facile, veloce e adatta a tutti palati, la torta sbriciolata alle fragole senza cottura […]
  • “CrowdWine”, l’originale sistema per sostenere le piccole cantine italiane
    In un momento storico in cui l’intero settore del vino italiano ed internazionale sta vivendo un profondo cambiamento strutturale, relazionale e sopratutto commerciale è nata un’idea per sostenere le piccole e medie cantine italiane. L’idea prende spunto direttamente dal più noto crowdfunding, tentando di avvicinare i consumatori con i produttori attraverso l’ormai utilizzatissimo sistema di […]
  • Coronavirus: un team di giovani donne progetta ventilatori polmonari con ricambi di automobili
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus ha colpito anche angoli di mondo già molto fragili come L’Afghanistan, Paese precedentemente dilaniato da decenni da guerre e dittature che, dopo l’arrivo del Coronavirus rischia di mettere definitivamente in ginocchio il fragile sistema sanitario. Nonostante il Governo di Kabul abbia adottato i più noti sistemi prevenzione, come il distanziamento sociale […]
  • Beer SPA, una tappa imperdibile nella splendida Praga
    Ti piacciono la birra e le belle città d’Europa? Allora una tappa alla Beer SPA delle capitale Ceca è d’obbligo. Aperta nel 2013, la Original Beer SPA, negli anni, ha riscosso un grande successo soprattutto tra coloro che amano il connubio tra belle città, relax e attrazioni peculiari o comunque diverse dal solito. Ma cos’è […]
  • Covid19: L’isola di Cipro paga le vacanze ai turisti contagiati e ai loro famigliari
    Nonostante Cipro abbia avuto poco meno di 1.000 casi di contagi e 17 vittime da Coronavirus, non vuole rinunciare all’attesissimo nonché molto importante traffico turistico estivo dando così il benvenuto a qualsiasi viaggiatore. A differenza di altri Stati, Cipro si sta infatti attrezzando per non ostacolare gli arrivi nei luoghi di villeggiatura sull’isola mediterranea attraverso […]
  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]

Categorie

di tendenza