Connect with us
Pubblicità

Voce - Fiemme e Fassa

Conto alla rovescia per la 45° edizione della Marcialonga di Fiemme e Fassa

Pubblicato

-

Si è svolta oggi a Trento, la conferenza stampa di presentazione dell’imminente Marcialonga di Fiemme e Fassa (TN) in programma domenica 28 gennaio, una nuova epica cavalcata di 70 km da Moena a Cavalese per la regina delle granfondo.

Erano presenti Fabrizio Lorenz, presidente ITAS, il presidente Angelo Corradini ed il CEO di Marcialonga Gloria Trettel, il consigliere provinciale Pietro De Godenz, la presidentessa del CONI provinciale Paola Mora, uno dei fondatori di Marcialonga e presidente di LILT Trento Mario Cristofolini, la Soreghina in carica Eleonora Dellantonio (foto) che incoronerà i vincitori, il sindaco di Castello-Molina di Fiemme Marco Larger, Lorenzo Girardi di Visma Ski Classics ed il Comandante del Gruppo Sciatori FFGG di Predazzo Gabriele Di Paolo.

Il prossimo weekend la Marcialonga compirà 45 anni, ed ormai da diversi anni la pista è realtà fin da dicembre, grazie alla collaborazione tra la Marcialonga ed i comuni delle Valli di Fiemme e di Fassa.

Pubblicità
Pubblicità

La Provincia di Trento è da sempre a fianco del comitato organizzatore, sostiene Pietro De Godenz: “Marcialonga ha portato il Trentino e l’Italia nel mondo. Parliamo di territorio, di solidarietà e di sport, non avremmo avuto in Trentino eventi di Coppa del Mondo senza manifestazioni come lo “Skiri Trophy”, il “mondiale” dei bambini, e la Marcialonga, regina delle granfondo”.

La prima edizione del 1971 fu vinta da Ulrico Kostner, il quale onorerà con la propria presenza la Marcialonga Story, che si corre con sci e abbigliamento d’epoca il giorno di vigilia, da Lago di Tesero a Predazzo. A lui sarà dedicata anche la targa del primo km di pista, lo scorso anno il km zero fu invece intitolato al Comune di Tesero.

Marcialonga quest’anno si fa ancora più bella grazie ad Alice Rachele Arlanch, la Miss Italia trentina che è anche la madrina dell’evento. Ci sarà anche un testimonial d’eccezione coma il campione mondiale e olimpico di ciclismo Paolo Bettini, il quale si sta allenando per prender parte alla competizione.

Pubblicità
Pubblicità

Da venerdì saranno tre giorni di eventi fra Baby, Mini, Young (perché Marcialonga guarda soprattutto ai giovani), Story e infine con la Stars, momento dedicato alla solidarietà, raccontato da Mario Cristofolini: “Ero il più giovane ed incosciente dei quattro fondatori, Marcialonga è un messaggio di salute, fare attività fisica fa sempre bene per raccogliere fondi per la nostra associazione. Tutti siamo delle Stars quando facciamo del bene”. Il paese di Castello-Molina di Fiemme col sindaco Marco Larger ospiterà la cerimonia di apertura di venerdì alle ore 18: “La Marcialonga unisce le due valli in amicizia”.

Marcialonga è un evento FIS, FISI e dunque CONI, e la presidentessa Paola Mora ha affermato: “Marcialonga caratterizza tutto il nostro territorio a livello mondiale, l’organizzazione è riuscita ad evolversi nel tempo intercettando il cambiamento dello sport e di come lo si pratica”. La salita di Cascata è il momento topico della competizione, nuovo Trofeo Lampogas, come annunciato da Davide Stoffie, responsabile marketing: “Da ex bisonte ammetto che la salita di Cascata sia una “croce” per i partecipanti, lì si decide la gara ed è un punto di notevole interesse anche per gli sponsor”.

Visma Ski Classics è una vera e propria Coppa del Mondo lunghe distanze con partecipazioni ad altissimo livello. In testa al circuito, dopo le prime tre tappe, c’è Tord Asle Gjerdalen che punta al poker alla Marcialonga, e tra le donne Britta Johansson Norgren, prima a Cavalese nel 2016 e seconda lo scorso anno. Marcialonga ha un’audience elevatissima in TV in tutto il mondo, afferma Lorenzo Girardi di Visma Ski Classics: “Marcialonga è risorsa di contenuti, viaggiare nelle Valli di Fiemme e Fassa è qualcosa di fantastico per le telecamere”.

Interessante anche il progetto ‘Marcialonga Science’ del Centro di Ricerca Sport Montagna Salute Ce.Ri.S.M., raccontato da Chiara Zoppirolli: “Marcialonga Science è un progetto che abbiamo strutturato fin dal 2015.  Lo scorso anno abbiamo effettuato un’analisi cinematica molto difficoltosa sui primi dieci atleti maschili e femminili, confrontando la diversità del gesto tecnico della scivolata spinta rispetto al gesto tecnico su skiroll, e quale sia l’effetto della fatica sugli atleti d’élite. Quest’anno vorremmo ampliare il bacino ai primi 1000 atleti, attraverso un’analisi automatizzata che ci permetterà di individuare la tecnica e le caratteristiche degli atleti”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus: Paziente Virtuale evita i test sugli animali
    Grazie alle diverse ricerche ed ai numerosi studi dell’Università di Catania, si rafforza il filo della comunicazione tra il clinico e il laboratorio, dando vita al progetto del Paziente Virtuale. Un progetto completamente italiano che potrebbe finalmente evitare la sperimentazione animale, necessaria per testare farmaci e vaccini anche contro il più recente Coronavirus. Infatti, per […]
  • Sconti e voli gratis ai viaggiatori se bambini piangono o disturbano in aereo, l’idea di una compagnia aerea americana
    Sembra incredibile, ma il binomio aereo – neonato, si posiziona tra i primi posti come motivo di fastidio e disturbo per molti viaggiatori, portando una compagnia area alla decisione di far volare gratis i passeggeri che si trovavano a viaggiare con bambini piangenti a bordo. Ad ovviare questo il problema è JetBlue Airways la compagnia aerea […]
  • Russia registra il primo vaccino al mondo contro il coronavirus
    Dopo mesi di test e di attesa è la Russia a battere tutti e registrare Sputnik il primo vaccino al mondo contro il Coronavirus. Sputnik, il vaccino sviluppato dall’Istituto Gamaleya di Mosca ha ricevuto il via libera dal Ministero della Sanità russo. Citando i media russi, Putin avrebbe rivelato che anche alla figlia è stata […]
  • Piccoli sottomarini privati, il nuovo sogno degli esploratori
    Dalle tranquille avventure sulla superficie dell’acqua all’eccitante esplorazione delle profondità dei fondali marini a bordo dell’ultimo e più sensazionale giocattolo marino: il sottomarino personale. Leggero da trasportare in macchina e comodo da tenere nei garage dei superyatch, il nuovo trend subacqueo prenderà il posto dei numerosi sport d’avventura fin’ora sperimentati. Costruito per esplorare i fondali […]
  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]

Categorie

di tendenza