Connect with us
Pubblicità

Voce - Fiemme e Fassa

Conto alla rovescia per la 45° edizione della Marcialonga di Fiemme e Fassa

Pubblicato

-

Si è svolta oggi a Trento, la conferenza stampa di presentazione dell’imminente Marcialonga di Fiemme e Fassa (TN) in programma domenica 28 gennaio, una nuova epica cavalcata di 70 km da Moena a Cavalese per la regina delle granfondo.

Erano presenti Fabrizio Lorenz, presidente ITAS, il presidente Angelo Corradini ed il CEO di Marcialonga Gloria Trettel, il consigliere provinciale Pietro De Godenz, la presidentessa del CONI provinciale Paola Mora, uno dei fondatori di Marcialonga e presidente di LILT Trento Mario Cristofolini, la Soreghina in carica Eleonora Dellantonio (foto) che incoronerà i vincitori, il sindaco di Castello-Molina di Fiemme Marco Larger, Lorenzo Girardi di Visma Ski Classics ed il Comandante del Gruppo Sciatori FFGG di Predazzo Gabriele Di Paolo.

Il prossimo weekend la Marcialonga compirà 45 anni, ed ormai da diversi anni la pista è realtà fin da dicembre, grazie alla collaborazione tra la Marcialonga ed i comuni delle Valli di Fiemme e di Fassa.

Pubblicità
Pubblicità

La Provincia di Trento è da sempre a fianco del comitato organizzatore, sostiene Pietro De Godenz: “Marcialonga ha portato il Trentino e l’Italia nel mondo. Parliamo di territorio, di solidarietà e di sport, non avremmo avuto in Trentino eventi di Coppa del Mondo senza manifestazioni come lo “Skiri Trophy”, il “mondiale” dei bambini, e la Marcialonga, regina delle granfondo”.

La prima edizione del 1971 fu vinta da Ulrico Kostner, il quale onorerà con la propria presenza la Marcialonga Story, che si corre con sci e abbigliamento d’epoca il giorno di vigilia, da Lago di Tesero a Predazzo. A lui sarà dedicata anche la targa del primo km di pista, lo scorso anno il km zero fu invece intitolato al Comune di Tesero.

Pubblicità
Pubblicità

Marcialonga quest’anno si fa ancora più bella grazie ad Alice Rachele Arlanch, la Miss Italia trentina che è anche la madrina dell’evento. Ci sarà anche un testimonial d’eccezione coma il campione mondiale e olimpico di ciclismo Paolo Bettini, il quale si sta allenando per prender parte alla competizione.

Da venerdì saranno tre giorni di eventi fra Baby, Mini, Young (perché Marcialonga guarda soprattutto ai giovani), Story e infine con la Stars, momento dedicato alla solidarietà, raccontato da Mario Cristofolini: “Ero il più giovane ed incosciente dei quattro fondatori, Marcialonga è un messaggio di salute, fare attività fisica fa sempre bene per raccogliere fondi per la nostra associazione. Tutti siamo delle Stars quando facciamo del bene”. Il paese di Castello-Molina di Fiemme col sindaco Marco Larger ospiterà la cerimonia di apertura di venerdì alle ore 18: “La Marcialonga unisce le due valli in amicizia”.

Marcialonga è un evento FIS, FISI e dunque CONI, e la presidentessa Paola Mora ha affermato: “Marcialonga caratterizza tutto il nostro territorio a livello mondiale, l’organizzazione è riuscita ad evolversi nel tempo intercettando il cambiamento dello sport e di come lo si pratica”. La salita di Cascata è il momento topico della competizione, nuovo Trofeo Lampogas, come annunciato da Davide Stoffie, responsabile marketing: “Da ex bisonte ammetto che la salita di Cascata sia una “croce” per i partecipanti, lì si decide la gara ed è un punto di notevole interesse anche per gli sponsor”.

Visma Ski Classics è una vera e propria Coppa del Mondo lunghe distanze con partecipazioni ad altissimo livello. In testa al circuito, dopo le prime tre tappe, c’è Tord Asle Gjerdalen che punta al poker alla Marcialonga, e tra le donne Britta Johansson Norgren, prima a Cavalese nel 2016 e seconda lo scorso anno. Marcialonga ha un’audience elevatissima in TV in tutto il mondo, afferma Lorenzo Girardi di Visma Ski Classics: “Marcialonga è risorsa di contenuti, viaggiare nelle Valli di Fiemme e Fassa è qualcosa di fantastico per le telecamere”.

Interessante anche il progetto ‘Marcialonga Science’ del Centro di Ricerca Sport Montagna Salute Ce.Ri.S.M., raccontato da Chiara Zoppirolli: “Marcialonga Science è un progetto che abbiamo strutturato fin dal 2015.  Lo scorso anno abbiamo effettuato un’analisi cinematica molto difficoltosa sui primi dieci atleti maschili e femminili, confrontando la diversità del gesto tecnico della scivolata spinta rispetto al gesto tecnico su skiroll, e quale sia l’effetto della fatica sugli atleti d’élite. Quest’anno vorremmo ampliare il bacino ai primi 1000 atleti, attraverso un’analisi automatizzata che ci permetterà di individuare la tecnica e le caratteristiche degli atleti”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Spotify crea playlist personalizzate per i propri animali domestici: l’obiettivo è alleviare stress e ansia
    A casa durante le pulizie o sotto la doccia, in palestra mentre ci si allena e si fatica, ed in macchina alla radio con i brani preferiti: la musica sembra accompagnare e addolcire da sempre le giornate, diventando spesso colonna sonora di momenti importanti ed indimenticabili della nostra vita. In molti casi, le canzoni a […]
  • “Glamping”: la nuova alternativa glamour e chic al campeggio
    La natura con la sua bellezza ha la straordinaria capacità di avere una forte reazione ed un effetto diretto sulle nostre emozioni invitando ogni anno molti viaggiatori a viverla appieno per migliorare i propri momenti di pausa dalla vita frenetica, attraverso una semplice passeggiata all ombra delle fronde di un bosco o meglio, trascorrendo un’intera […]
  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]

Categorie

di tendenza