Connect with us
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Riva del Garda celebra il giorno della Memoria

Pubblicato

-

RIVA DEL GARDA – Il 27 gennaio del 1945 le truppe dell’Armata Rossa liberarono il campo di concentramento di Auschwitz.

Quel giorno è stato scelto dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite per commemorare le vittime dell’Olocausto. Il Comune di Riva del Garda celebra il Giorno della Memoria 2018 con un cartellone di iniziative che si tengono dal 23 al 29 gennaio.

Primo appuntamento, martedì 23 gennaio: la Stagione teatrale dei Comuni di Arco, Riva del Garda e Nago-Torbole propone al Palazzo dei congressi di Riva dei Garda (inizio alle 21) «Perlasca. Il coraggio di dire no», spettacolo scritto e interpretato da Alessandro Albertin, a cura di Michele Ottolini, una produzione Teatro de gli incamminati e Teatro di Roma – Teatro Nazionale in collaborazione con Overlord Teatro e con il patrocinio della Fondazione Giorgio Perlasca (ingresso a pagamento).

Pubblicità
Pubblicità

Venerdì 26 gennaio nella sala pubblica al terzo piano della biblioteca civica (inizio alle 17) si tiene l’incontro «Ernesta Bittanti Battisti; la voce del dissenso», a ottant’anni dalle leggi razziali antiebraiche, con l’intervento di Vincenzo Cali e Beatrice Primerano dell’Universita di Trento; a seguire «Enzo Ravenna e Carla Tonini: una vicenda rivana», a cura del gruppo di lettura «Il tè delle letture», da «Storie ritrovate» di Maria Luisa Crosina (regia di Sabrina Simonetto; ingresso libero).

Sabato 27 gennaio, Giorno della Memoria, due gli appuntamenti: nella sala pubblica al terzo piano della biblioteca civica (inizio alle 10) la proiezione del documentario di Franco Delli Guanti «Berlin, Tiergartenstrasse. L’altra Shoah» (Anffas Trentino Onlus) su una pagina di storia dolorosa e spesso poco conosciuta, l’atroce progetto di eutanasia nazista che coinvolse trecentomila disabili e malati mentali, una sorta di mostruosa prova generale della Shoah. Con le testimonianze di Marco Paolini, Michael von Cranach, Riccardo Di Segni, Alex Zanardi, Carlo Casonato, Luciano Enderle, Valerie Fontanari, Mario Paolini, Virginia Reggi, Alice Ricciardi von Platten, Maike Rotzoll e Kurt Schulte (ingresso libero).

Il secondo appuntamento si svolge al Palazzo dei Congressi di Riva del Garda (inizio alle 20.30) ed è una serata dedicata alle vittime della Shoah dal titolo «Note di libertà», con letture a cura di Maria Luisa Crosina, accompagnata al pianoforte da Francesco Maria Moncher, con il Corpo bandistico Riva del Garda diretto da Mario Luteroth e il coro Anzolim de la Tor diretto da Giuseppina Parisi. (con il sostegno di ANPI Alto Garda e Treno della Memoria; ingresso libero).

Lunedì 29 gennaio all’auditorium del Conservatorio (inizio alle 21) nell’ambito del cineforum Lunedì Cinema si proietta il film di Costantin Costa Gavras «Music Box» (Usa, 1989, durata 123 minuti), con Jessica Lange, Frederic Forrest, Armin Mueller-Stahl, Lukas Haas, Michael Rooker. Il film è ispirato a un fatto realmente accaduto, il processo a John Demjanuk, immigrato ucraino che dopo aver lavorato per diversi anni a Cleveland come operaio in una fabbrica d’auto venne accusato di essere il famigerato «boia di Sobibor», complice del massacro di 28 mila ebrei durante il secondo conflitto mondiale (ingresso con tessera FIC, sottoscrivibile la sera della proiezione, valida per l’intera stagione).

Inoltre, per tutta la durata delle celebrazioni, dal 23 al 29 gennaio, la biblioteca civica di Riva dei Garda allestisce nei propri spazi una esposizione bibliografica a tema.

Pubblicità
Pubblicità

Alto Garda e Ledro

Ritorna il concorso letterario «Storie di donne»: pubblicato il bando

Pubblicato

-

È pubblicato sul sito web della biblioteca civica «Bruno Emmert» di Arco il bando dell’edizione 2019, la quattordicesima, del concorso letterario femminile «Storie di donne» per racconti brevi inediti in lingua italiana e autrici di tutte le nazionalità (ma scritti in lingua italiana).

Saranno premiati tre racconti per ognuna delle due sezioni, la generica (tema libero) e la speciale (sulla dipendenza dall’alcool), con in più (novità) la possibilità per la giuria di assegnare due ulteriori riconoscimenti: il premio «Nuove generazioni» per la sezione generica e il premio «Diritto alla salute al femminile» per la speciale.

Consegna entro le ore 12 del primo marzo 2019. Non è richiesta alcuna quota di iscrizione.

PubblicitàPubblicità

L’iniziativa nasce dalla volontà di dare spazio alle voci femminili che raccontano di sé, della propria vita e delle proprie esperienze, di ciò che è reale e quotidiano, difficoltà ma anche sogni e ambizioni, delle piccole e grandi evasioni.

Le opere devono essere inedite e non possono essere già state premiate in altri concorsi letterari o aver partecipato ad altre edizione del concorso. Il bando con tutte le informazioni necessarie è disponibile sul sito web della biblioteca di Arco http://biblioteca.comune. arco.tn.it.

Informazioni si possono ottenere anche al numero di telefono 0464 516115 e all’indirizzo email arco@biblio.infotn.it. Si concorre con racconti (non più di tre) della lunghezza massima di cinque cartelle (trenta righe per non più di 60 battute per riga).

Gli elaborati saranno esaminati da una commissione giudicatrice composta da quattro membri di consolidata preparazione in ambito letterario, giornalistico e (per la sezione speciale) medico, il cui giudizio sarà insindacabile.

Si ricorda che in biblioteca sono disponibili le pubblicazioni realizzate con i racconti vincitori e segnalati delle edizioni precedenti. La proclamazione delle vincitrici avverrà nel corso della cerimonia di premiazione, che si terrà il 30 marzo 2019 nella sede della biblioteca civica «Bruno Emmert» a Palazzo dei Panni (in via Giovanni Segantini 9 ad Arco).

Tutte le opere classificate nelle due sezioni saranno premiate con un attestato, inoltre alle prime tre classificate di entrambe le sezioni andrà un premio in buoni-acquisto del valore rispettivamente di 300, 200 e 100 euro. Alle vincitori dei nuovi premi «Nuove generazioni» e «Diritto alla salute al femminile» andranno rispettivamente 300 e 200 euro.

I buoni-acquisto sono validi per metà nelle librerie Giunti di tutta Italia, per metà nei negozi Coop Alto Garda.

Il concorso letterario «Storie di donne» è organizzato dall’assessorato alla cultura del Comune di Arco e dalla biblioteca civica «Bruno Emmert», in collaborazione con l’ospedale San Pancrazio (gruppo Santo Stefano Riabilitazione).

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Alto Garda e Ledro

Furto al bar Movida di Pietramurata. Danni per 5.000 euro

Pubblicato

-

I ladri sono entrati nel bar alle 1.45 della notte fra sabato e domenica e hanno portato via la macchinetta cambiamonete.

Per entrare hanno completamente sfondato la porta principale dell’esercizio commerciale usando dei piedi di porco. 

Per razziare tutto ci hanno messo pochissimi minuti.

PubblicitàPubblicità

Hanno trascinato fuori il distributore portamonete e dopo averlo caricato su un furgoncino si sono dati alla fuga.

L’allarme, scattato prontamente, ha fatto piombare sul posto il titolare in pochi minuti ma questo è servito solo a fare una sommaria conta dei danni, visto che i ladri  si erano già dileguati.

Il conto è piuttosto salato. Fra i soldi presenti nel portamonete e i danni della porta sfondata il totale supera i 5.000 euro.

Per il bar Movida purtroppo è il quarto furto subito negli ultimi 7 anni.

 Sul posto sono arrivati i carabinieri di Riva del Garda che dopo i rilievi del caso hanno iniziato le indagini.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Alto Garda e Ledro

I vigili del fuoco di Arco salvano cagnolina finita in un fossato

Pubblicato

-

Questo pomeriggio è stato ritrovato un cagnolino di sesso femmina, in un fossato poco fuori l’abitato di Bolognano.

I Vigili del fuoco di Arco sono intervenuti, lo hanno recuperato ed accudito.  Sarà consegnato all’associazione A.D.A Arco sezione cani, che se ne prenderanno cura fino all’arrivo del proprietario. 

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

di tendenza