Connect with us
Pubblicità

Trento

Wall Street English Trento, un «meltin’pot» di culture nel cuore di Trento.

Pubblicato

-

Wall Street English è da sempre e sempre più un punto di riferimento per chi è determinato a imparare l’inglese e a farlo in maniera innovativa. Oltre ai privati, sono sempre più anche le aziende che affidano all’istituto di via Santa Croce 49 la formazione linguistica dei propri dipendenti.

Avvicinarsi alla lingua e apprenderla piacevolmente è la grande missione di Wall Street English, che vanta uno staff preparato, certificato, multilingue e multiculturale. Insomma, un piccolo meltin’pot di culture proprio nel centro di Trento dove poter apprendere o mettere in pratica le competenze linguistiche di tutti.

In una società come la nostra, sempre più attenta alla comunicazione, conoscere le lingue è fondamentale per potersi porre all’interno di un discorso globale. In particolare la conoscenza dell’inglese, lingua comunemente più parlata al mondo, è ormai un requisito indispensabile e sempre più ricercato in ambito sia formativo/universitario che lavorativo.

PubblicitàPubblicità

L’inglese è la lingua più utilizzata nella comunicazione internazionale e professionale, è la lingua del commercio, della scienza, della tecnologia e naturalmente è la lingua di chi viaggia.

Se per uno di questi motivi siete alla ricerca di un corso di inglese, Wall Street English Trento ha sicuramente le carte in regola per soddisfare le esigenze didattiche di ognuno di voi.

Dai corsi business per le aziende a quelli fit per privati, dai corsi per ragazzi a quelli per coloro che desiderano intraprendere un esame di certificazione, il metodo Wall Street English risulta sempre efficace e vincente. Si tratta di un metodo ricco di attività didattiche diversificate: sessioni multimediali, incontri con insegnanti madrelingua, attività complementari – culturali e ricreative – organizzate nei Social Club, momenti dedicati alla socializzazione e alla pratica dell’Inglese in un contesto divertente ed informale.

A questo proposito, nel mese di novembre le insegnanti e tutors della scuola hanno addirittura organizzato un Social Club speciale a tema “Thanksgiving Dinner”, hanno ovvero imbandito nei locali della scuola la classica cena del ringraziamento della tradizione americana a base di tacchino ripieno (cucinato al forno per 6 lunghe ore) e servito poi agli studenti con una vasta gamma di contorni e salse: una vera delizia, e senz’altro un’occasione un po’ particolare e sicuramente imperdibile per mettere in pratica la lingua.

Pubblicità
Pubblicità

In conclusione è possibile affermare che Wall Street English Trento non è solo una scuola di lingue, ma è un punto di incontro per gli studenti e le loro famiglie e amici, è un crocevia di innumerevoli culture e storie che si riuniscono sotto il segno della passione per le lingue straniere, per la comunicazione e per la condivisione che si esplicita nella costruzione di una rete di relazioni umane sincere.

Passione è infatti uno dei termini chiave che assieme a trasparenza, empatia, rispetto e professionalità vanno a realizzare la carta dei valori di Wall Street English Trento, la cui “mission”  è abbattere le barriere linguistiche per rendere ognuno libero di comunicare in un mondo in continua evoluzione, dove la lingua non sia più un ostacolo ma una risorsa.

Wall Street English ha quindi tutte le carte in regola per essere la numero uno a Trento.

Pubblicità
Pubblicità

Trento

Percorsi di Alta formazione professionale: proroga delle iscrizioni e riduzione del numero minimo di studenti

Pubblicato

-

Novità in arrivo, solo per l’edizione 2020/2021, per iI percorso di tecnico superiore di cucina e della ristorazione attuato da Enaip Trentino a Tione, il percorso di tecnico superiore dei servizi della filiera turistico – ricettiva di Riva del Garda-Varone e il percorso di tecnico superiore per la progettazione della manifattura digitale e interattiva attuato dal Centro di istruzione scolastica e di formazione professionale G. Veronesi.

Nello specifico le iscrizioni a questi tre percorsi di Alta formazione professionale sono state prorogate al 15 gennaio 2020, mentre l’avvio dei corsi è stato fissato al 20 gennaio 2020. Per quanto riguarda il numero minimo di iscritti è stato ridotto da 18 a 15.

Lo ha deciso la Giunta provinciale, su proposta dell”assessore all’istruzione, università e cultura Mirko Bisesti. Le modifiche sono state attivate per permettere agli studenti in possesso di un diploma professionale di Istruzione e Formazione professionale di accedere ai percorsi di Alta formazione professionale e garantire, allo stesso tempo, l’offerta formativa sul territorio a studenti e famiglie.

PubblicitàPubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Trento

Influenza in Trentino: il picco arriverà nel mese di Gennaio

Pubblicato

-

In merito alle notizie riportate da alcuni organi di informazione nazionale sulla possibile contaminazione da lattice di alcuni vaccini antinfluenzali l’azienda sanitaria Trentino informa che Aifa ha pubblicato una nota di chiarimento in cui spiega che la comunicazione sulla presenza/assenza di lattice riguarda solo il confezionamento dei vaccini antinfluenzali.

«L’avviso pubblicato da Aifa riguarda solo il confezionamento dei vaccini antinfluenzali a tutela di coloro che presentano allergie a tale sostanza. Ciò per consentire anche ai soggetti allergici una adeguata vaccinazione informandoli sui prodotti latex-free»

Con la precisazione di Aifa, effettuata a tutela di coloro che presentano allergie al lattice per consentire una adeguata vaccinazione informandoli sui prodotti latex-free, procedono negli ambulatori dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari le vaccinazioni antinfluenzali perché vaccinarsi è importante ed è il modo più sicuro ed efficace per evitare la malattia.

PubblicitàPubblicità

Apss fa peraltro presente che prima di tutte le vaccinazioni viene effettuata un’anamnesi in cui si verificano la presenza o meno di allergie nella persona e si valuta la l’opportunità alla vaccinazione.

Per quanto riguarda i dati in Trentino sono state distribuite 95 mila dosi.

I dati del Sistema di sorveglianza nazionale dell’influenza (Influnet) ci dicono che a livello nazionale la situazione è in linea con lo scorso anno.

Durante la quarantacinquesima settimana del 2019, 794 medici sentinella del sistema si sorveglianza Influnet hanno inviato dati sulla frequenza di sindromi influenzali tra i propri assistiti.

Pubblicità
Pubblicità

Il valore dell’incidenza totale è pari a 1,97 casi per mille assistiti.

Nella fascia di età 0-4 anni l’incidenza è pari a 3,91 casi per mille assistiti, nella fascia di età 5-14 anni a 1,49 nella fascia 15-64 anni a 2,00 e tra gli individui di età pari o superiore a 65 anni a 1,22 casi per mille assistiti.

In Trentino non sono stati registrati un numero di casi tale da evidenziare un inizio di epidemia influenzale e si ipotizza che il picco di malattia potrà verificarsi nel corso del mese di gennaio 2020.

L’Apss ribadisce che la vaccinazione antinfluenzale è importante, salva vite umane ed è efficace a ridurre il rischio di malattia, di ospedalizzazione e di morte per influenza e invita le persone ad aderire alla vaccinazione che può essere effettuata dal proprio medico di famiglia o negli ambulatori vaccinali.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Trento

Confcommercio Professioni: ecco la lista per il rinnovo dell’Ordine degli psicologi

Pubblicato

-

Nella foto la Psicologa Psicoterapeuta Angela Rinaldi

Ci saranno anche rappresentanti di Confcommercio Professioni del Trentino nella lista di professionisti che si presenta per il rinnovo del consiglio dell’Ordine degli psicologi della provincia di Trento.

I cardini del programma per la prossima consiliatura sono la promozione della professione e dell’occupazione, la formazione e la tutela della deontologia.

Le urne saranno aperte da venerdì 22 novembre a domenica 24 novembre

Pubblicità
Pubblicità

Confcommercio Professioni del Trentino – SIPAP è presente nella lista “Dal dire al fare” che si presenta alle prossime elezioni del consiglio dell’Ordine degli psicologi del Trentino. «Nel programma con cui ci presentiamo ai colleghi – spiega il responsabile SIPAP Trentino Flavio Bortoli – vogliamo sottolineare alcuni aspetti fondamentali della nostra professione sui quali è importante che l’Ordine sia vigile: occupazione, mercato del lavoro, formazione. L’intento della nostra lista è quello di riconoscere con sempre maggior chiarezza i diversi profili professionali degli Psicologi, tenendo conto delle diverse forme lavorative e dei diversi contesti. Vogliamo dimostrare di avere un’attenzione particolare per le competenze professionali e per la qualità professionale, coltivare lo sviluppo del sentimento di colleganza all’interno delle reti territoriali anche per favorire l’incontro tra opportunità di lavoro e iscritti all’Ordine. Crediamo inoltre sia necessario tutelare la professione aumentando l’informazione ai cittadini e rinforzando l’etica e la deontologia degli Psicologi».

Lista – dal dire al fare.Psicologi per il cambiamento: Flavio Bortoli, Marisa Ciola, Angela Rinaldi, Sonia Schettino, Magali Pladys, Alessandro Turchetti Dellagiacoma.

È possibile votare presso la sede dell’Ordine a Trento in via Luigi Einaudi venerdì 22 novembre dalle 14 alle 20, sabato 23 novembre dalle 10 alle 18 e domenica 24 novembre dalle 10 alle 14.

Ciascun elettore ha la possibilità di esprimere sette preferenze.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Categorie

di tendenza