Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Interventi Marie Curie Levico: inizio lavori entro il prossimo anno scolastico.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il Capogruppo UpT Passamani ha presentato al Consiglio una interrogazione a risposta immediata dedicata all’edilizia scolastica, richiedendo in particolare un intervento  sulla sede di Levico Terme dell’istituto Marie Curie.

“L’istituto di istruzione «Marie Curie», con sede a Pergine Valsugana e Levico Terme, rappresenta da anni il principale polo scolastico dell’Alta Valsuganasi può leggere nell’incipit dell’interrogazione “nei trent’anni di attività ha ampliato di anno in anno la qualità dell’istruzione, il ventaglio di indirizzi, le proposte didattiche, diventando polo di attrazione e incrementando le iscrizioni sia nel settore liceale sia nel campo dell’istruzione tecnica.”

“Il Curie” ha continuato il consigliere UpT “è diventato un punto fermo della locale realtà socio-culturale, con progetti di educazione permanente e stretti collegamenti con il tessuto economico della zona.La sede di Levico Terme, ospitata nella palazzina ex ApT, offre i corsi del biennio comune dell’Istituto Tecnico Economico e il triennio dell’indirizzo Turismo, per un totale di otto classi, ponendosi come vertice di un polo scolastico, quello di Levico, importante e frequentato. Visto e considerato quanto premesso, si chiede alla Giunta Provinciale, date le non ottimali condizioni logistiche e di spazi della sede di Levico in Viale Vittorio Emanuele 5, se siano previsti in un prossimo futuro la sistemazione dell’attuale struttura o lo spostamento della sede di Levico del Curie in altra sede, sempre nella località termale”

Nella risposta, il vicepresidente Olivi ha confermato l’attualità della proposta del Capogruppo Passamani, confermando la crescita degli studenti interessati a frequentare la sede di Levico anche a causa di un incremento delle proposte formative.

“Gli spazi nuovi sono necessariha spiegato Olivi e un primo step va realizzato entro l’inizio del prossimo anno scolastico. Sono in corso verifiche per individuare anche dal punto di vista progettuale la soluzione migliore che non deve ovviamente provocare disagi agli studenti e ai docenti. Non è ancora certo se la scelta sarà quella di ammodernare la sede esistente o se spostare l’istituto in un altro edificio ma in alcune settimane il servizio competente saprà fornire una risposta che comunicheremo ovviamente al consigliere Passamani.”

Soddisfatto Passamani in replica ringrazio il vicepresidente. Ribadisco che l’elemento più importante è quello di trovare la sistemazione ottimale; vedo difficile riuscire ad adeguare la sede attuale ma fa però piacere che l’assessorato se ne stia occupando; ricordo inoltre che esiste un protocollo – firmato alcuni anni fa dall’assessore Mauro Gilmozzi con il Comune di Levico – che già indica la soluzione migliore,ovvero lo spostamento del Curie in altre sede e la creazione di un polo unico scolastico per Levico Terme. Necessità ancora più evidente oggi dato il grande successo avuto dai nuovi indirizzi attivati e il conseguente aumento di studenti”.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

Andalo, cambia il sistema di conferimento dei rifiuti da parte delle aziende

Italia ed estero11 ore fa

Addio al bonus 18enni, i fondi a spettacoli ed editoria

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

L’intera Val di Non imbiancata: Vigili del Fuoco al lavoro

Trento13 ore fa

Ordine Infermieri: «Restituire ai pazienti la vicinanza dei familiari significa restituire un diritto umano»

Trento13 ore fa

La decorazione natalizia della polizia di Stato sul grande abete in piazza Duomo

Trento14 ore fa

Weekend dell’Immacolata, neve in esaurimento. Domenica traffico da bollino nero

Musica15 ore fa

Isera, Palazzo de’ Probizer: Agorart Ensemble in concerto

Fiemme, Fassa e Cembra15 ore fa

Nuovo ospedale di Cavalese: una grande proposta per i bisogni della comunità

Trento15 ore fa

Superato il limite della decenza: ora rubano i vasi di rame dai cimiteri

Trento15 ore fa

Neve in Trentino, la situazione della viabilità alle ore 10.30

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

A Spormaggiore arriva il “Consiglio comunale dei ragazzi”

Trento16 ore fa

5 centimetri di neve a Trento, in azione la macchina comunale. Nel pomeriggio in arrivo la pioggia

L'Editoriale17 ore fa

In Trentino centrodestra ancora favorito. La leadership cambia a favore di Fratelli d’Italia

Trento17 ore fa

Arrivano i turisti: la stagione invernale si apre con successo

Italia ed estero17 ore fa

Dal 12 al 16 dicembre mobilitazioni nazionali contro la manovra di bilancio: le motivazioni

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…1 settimana fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Io la penso così…5 giorni fa

Sono fan dei Maneskin…ma quando si esagera non va bene

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento3 giorni fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Trento3 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Le ultime dal Web4 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Meteo2 giorni fa

Da giovedì sera sul Trentino torna la neve anche a quote basse

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza