Connect with us
Pubblicità

Lo sport in provincia

Basket, tifoso colpisce arbitro: 14400 euro di multa all’Aquila Trento

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Le proteste dei tifosi del PalaTrento, specialmente nel quarto periodo, contro l’arbitraggio del match di sabato sera, vinto da Avellino, sono costate care all’Aquila Basket.

Il giudice sportivo quest’oggi ha comminato alla Dolomiti Energia Trentino multe per un totale di 14400 euro.

12000 sono la commutazione in ammenda della squalifica del campo per una gara dovuta al fatto che uno spettatore ha colpito un arbitro ad un braccio nei pressi della linea di fondo campo.

Pubblicità
Pubblicità

Altri 2400 euro sono stati inflitti per offese e minacce collettive frequenti ai direttori di gara.

Al di là della sanzione pesante, resta anche un episodio che probabilmente fa storia in un clima sportivo che si è sempre contraddistinto per correttezza nelle partite casalinghe.

Un momento del match contro Avellino

Pubblicità
Pubblicità

Intanto, la squadra di coach Buscaglia è concentratao sul prossimo Round 3 di Top 16 in 7Days EuroCup. Mercoledi sarà trasferta nella capitale del Montenegro, Podgorica,  dove i bianconeri (ore 19.30, diretta Eurosport Player) affronteranno il Buducnost VOLI cercheranno un successo che avrebbe un peso specifico elevatissimo nella corsa verso i quarti di finale della seconda coppa continentale.

“Dobbiamo sicuramente analizzare bene i nostri ultimi 10 giorni – ha detto il centro Luca Lechtaler: abbiamo perso tre partite molto diverse fra loro contro avversari altrettanto diversi, ma penso che la base dei nostri errori che ha portato a questi risultati sia comune. Un piccolo calo a questo punto ci poteva stare, considerando le energie spese per rimetterci in corsa in campionato ed EuroCup, ma adesso dobbiamo ripartire: la trasferta a Podgorica rappresenta una partita davvero molto importante, ci servirà rimanere compatti e concreti per tutti i 40′ e far valere i nostri punti di forza. Dobbiamo mettere più energia in quello che facciamo per arrivare a giocare di nuovo la nostra pallacanestro con la necessaria costanza nella partita”.

Maurizio Buscaglia commenta così il momento no: “La prima cosa da fare era svoltare dalla partita di Avellino, a cui tenevamo molto e che non siamo riusciti a vincere. Però sono convinto che, smaltita un po’ la delusione, ci siano molti insegnamenti positivi da trarre: per buona parte del match abbiamo giocato un’ottima partita contro una grandissima squadra, ci è mancato l’ultimo passo per trasformare in due punti quel tipo di prestazione. Ora siamo concentrati su questa sfida al Buducnost che fra una settimana affronteremo nuovamente in casa: i general manager e gli addetti ai lavori considerano Trento e Podgorica fra le maggiori sorprese della coppa fino ad oggi, quindi ci sarà da entrambe le parti voglia di continuare a competere e stupire. I nostri avversari sono molto aggressivi negli uno contro uno, questo sarà uno dei temi chiave per la nostra difesa: per provare a fare risultato dovremo essere capaci di contenere le loro penetrazioni e muovere con qualità il pallone in attacco, cosa che non sempre siamo riusciti a fare nelle ultime partite”.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento2 giorni fa

Trovate dai cani antidroga centinaia di dosi nascoste nelle piazze di Trento: 30 denunce nello scorso week end

Trento1 giorno fa

«Via da Trento per la paura»: la storia di Patrizio e Ivana emigrati felici in Slovenia

Rovereto e Vallagarina6 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento5 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Rovereto e Vallagarina6 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Trento1 settimana fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Trento1 settimana fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

Valsugana e Primiero3 giorni fa

Imer, cane da conduzione attaccato dai lupi

eventi1 settimana fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento5 giorni fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Fiemme, Fassa e Cembra5 giorni fa

Miss Italia torna a Moena: la reginetta è Giulia Barberini. Eletta anche la Soreghina 2023

Trento1 settimana fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Rovereto e Vallagarina1 settimana fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza