Connect with us

Val di Non – Sole – Paganella

Incontro tra campioni: l’abbraccio di Andrea Pinamonti ai ragazzi speciali della Scuola di ciclismo

Pubblicato

-

VILLE D’ANAUNIA – Andrea Pinamonti ha riabbracciato Ville d’Anaunia nel modo più bello.

L’attaccante dell’Inter ha incontrato ieri nella sede comunale di Palazzo Pilati un bel gruppo di ragazzi speciali della Scuola di ciclismo fuoristrada delle Valli di Non e Sole guidata da Giulio Mendini.

Un’iniziativa promossa dall’assessore allo sport Matteo Mendini e dal sindaco Francesco Facinelli, che hanno ringraziato Pinamonti per la sua disponibilità.

PubblicitàPubblicità

Andrea ha dimostrato di essere un grande anche fuori dal campo” osserva l’assessore.

In attesa di riprendere il campionato con la squadra di Luciano Spalletti, il giovane giocatore ha trascorso il pomeriggio con i ragazzi dell’associazione (accompagnati dai volontari della scuola di ciclismo), incitandoli a impegnarsi nelle varie attività: “Lo sport – ha detto – è per tutti”.

Pinamonti ha ascoltato con interesse le iniziative portate avanti dalla scuola, che da anni lavora con l’obiettivo di integrare giovani che altrimenti non potrebbero mai fare sport.

Dopo aver ricevuto in dono il calendario dell’associazione, Pinamonti si è messo in posa per una fotografia con i ragazzi e gli amministratori comunali.

Verremo a trovarti allo stadio e in ritiro” gli hanno promesso i ragazzi, emozionati per questo speciale incontro.

Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Scomparso nel nulla a Sarnonico, l’appello degli amici sul web

Pubblicato

-

L’appello corre forte sul web nelle ultime ore.  Gli amici di Lorenzo Arpoasi, un ragazzo di 20 anni scomparso da Sarnonico nella  mattinata di oggi, domenica 22 luglio stanno condividendo un appello:

«Lorenzo Arpoasi 20 anni scomparso da Sarnonico stamattina al momento della scomparsa indossava tuta con felpa blu e K – wat color grigio condividere il più possibile se ci sono novità contattarmi in privato grazie mille».  Si sono anche attivati i vigili del Fuoco di Sarnonico -Seio che hanno cominciato le ricerche nella zona.

AGGIORNAMENTO: il ragazzo è stato ritrovato in buone condizioni di salute. 

PubblicitàPubblicità

Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Tragedia in valle di Tovel: 64 enne precipita e muore

Pubblicato

-

Nuova tragedia della montagna oggi domenica 22 luglio 2018,.

Nella mattinata poco dopo le 10.00 in valle di Non un uomo di 64 anni, Gianpaolo De Concini di Tuenno, mentre era in compagnia dell’amico, ha perso la vita precipitando per circa 30 metri, durante un’escursione in val di Tovel.

I due stavano affrontando un tratto di sentiero particolarmente esposto quando il 64 enne è scivolato, precipitando a valle.

PubblicitàPubblicità

L’incidente si è verificato tra pian della Nana e la val Madris, nei pressi del passo de l’Om a quota 2.200 metri.

Sul posto sono intervenuti gli uomini del soccorso alpino  e due elicotteri del soccorso ma purtroppo l’uomo è morto sul colpo a causa delle lesioni procurate durante la caduta.

De Concini era andato da poco tempo in pensione. È stato il compagno che si trovava a dare subito l’allarme chiamando il Numero Unico per le Emergenze 112 verso le 10.40.

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino Occidentale ha chiesto l’intervento dell’elicottero che ha caricato a bordo il personale del Soccorso Alpino e lo ha verricellato sul luogo dell’incidente.

I soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’escursionista. La salma è stata trasportata all’ospedale di Cles. 

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Val di Non – Sole – Paganella

Non c’è tempo e una bimba nasce al distributore di benzina di Denno

Pubblicato

-

Non ha dato il tempo ai genitori di arrivare all’ospedale di Cles ed è nata in una piazzola, all’interno di una macchina, di un distributore di benzina.

La nascita è avvenuta venerdì sera intorno alle 20.40 a Denno e sia la mamma, ostetrica proprio a Cles, che la neonata stanno bene.

I genitori erano partiti da casa, a Mezzolombardo, dopo una forte contrazione, e mancavano ormai dieci minuti all’arrivo, ma la loro terzogenita è nata senza attendere.

PubblicitàPubblicità

La bambina è stata chiamata Elena, gode di ottima salute ed è nata, come si suol dire, da sola e senza nessuna fatica.

Subito dopo il parto sono intervenuti gli operatori del 118, l’automedica e anche l’ostetrica arrivata appositamente da Trento.

La mamma ed Elena sono subito state trasportate nel reparto di Ostetricia del Santa Chiara. 

Domenico La Cava ha voluto immortalare lo straordinario momento con una vignetta ironica

PubblicitàPubblicità

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Archivi

Categorie

Archivio

di tendenza

fortemalia inserto magazine

fortemalia.it