Connect with us
Pubblicità

Voce - Valsugana

Denunciati 3 minori per furto a Pergine e Baselga di Pinè

Pubblicato

-

Grande lavoro della Compagnia Carabinieri di Borgo Valsugana che nel corso dei controlli di questi giorni ha denunciato in stato di libertà sei persone, di cui 3 per furto in esercizi pubblici e 3 per guida in stato di ebbrezza.

Gli eventi di furto sono due, commessi presso esercizi pubblici di Pergine Valsugana e Baselga di Pinè. A finire nei guai sono stati due minori O.P.S. e L.G., italiani, che si sono resi responsabili del furto di sigarette da un distributore automatico.

I due sono stati  rintracciati grazie agli immediati accertamenti svolti dai carabinieri del Nucleo Radiomobile che, analizzando le immagini di videosorveglianza e raccogliendo alcune testimonianze, sono riusciti ad identificarli rapidamente insieme ad un altro minore, I.H., marocchino, sorpreso a rubare, dai carabinieri della Stazione di Baselga di Pinè, da un supermercato, generi alimentari. Tutti sono stati denunciati in stato di libertà, e merce è stata restituita agli aventi diritto e i minori, riaffidati ai propri genitori.

Pubblicità
Pubblicità

Tre, le persone fermate invece dai carabinieri alla guida dei loro autoveicoli per guida in stato di ebbrezza, nelle zone di Roncegno Terme, Borgo Valsugana ed Ospedaletto, nelle fasce orarie serali e notturne. Il primo, un italiano, F.R. 33enne, sorpreso alla guida, con un tasso medio di alcool nel sangue di 0,98 G/L; il secondo, E.G., 54enne italiano che all’etilometro, faceva registrare un valore medio di 3,65 G/L (4 volte sopra il consentito!) ed infine L.O., 50enne, cittadina ucraina, risultata positiva con un tasso medio di 2,28 G/L.

Ricordiamo che nel caso in cui il tasso alcolemico sia compreso tra 0,5 g/l e 0,8 g/l si rischia una multa da 500 a 2.000 euro e la sospensione della patente da tre a sei mesi. Se avviene una contestazione del tasso alcolemico oltre la norma la vettura non può più essere condotta dal trasgressore in stato di ebbrezza e, se non è possibile affidarla ad un’altra persona, sarà recuperata da un soccorso stradale e deposito autorizzato per trasportarlo o in un luogo indicato dal trasgressore o direttamente all’autorimessa di chi ha effettuato il recupero. Prevista la decurtazione di dieci punti della patente, venti per chi ha preso la patente dopo il primo ottobre 2003 e da meno di tre anni.

Tasso alcolemico compreso tra 0,8 g/l e 1,5 g/l – Sanzione da 800 a 3.200 euro e arresto fino a sei mesi con sospensione della patente da sei mesi ad un anno. Nel caso in cui è la stessa persona a compiere più violazioni durante un biennio o se la violazione viene commessa da un conducente professionista, come un autista di autobus e di veicoli con rimorchio, la patente viene sempre revocata, ritirata e trasmessa entro dieci giorni al Prefetto. Se una persona in stato di ebbrezza con tasso alcolemico al di sotto dei 1,5 gr/l causa un incidente stradale, il giudice può imporre con la sentenza di condanna il fermo amministrativo del veicolo per 90 giorni, salvo il caso in cui il veicolo appartenga a persona estranea al reato.

Tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l – Sanzioni salatissime in questo caso. Ammenda tra 1.500 e 6.000 euro, arresto da sei mesi ad un anno, con un minimo di sei mesi. Sospensione della patente da uno a due anni e confisca del veicolo con una sentenza di condanna. In caso in cui il tasso alcolemico accertato è superiore a 1,5 gr/l scatta il sequestro preventivo del veicolo ai fini della confisca che verrà disposta in sede di condanna, sempre ad eccezione che appartenga ad una persona estranea al reato.

Rifiuto di sottoporsi all’alcol test – Il conducente che senza un giustificato motivo rifiuta di sottoporsi all’etilometro commette un illecito penale che comporta una serie di sanzioni: arresto da tre mesi ad un anno, multa da 1.500 a 6.000 euro, sospensione della patente da sei mesi a due anni e revoca, nel caso in cui il trasgressore sia stato condannato per lo stesso reato nei due anni precedenti e la confisca del veicolo, salvo che lo stesso appartenga a persona estranea al reato. Attraverso l’ordinanza di sospensione, il Prefetto ordina al conducente di sottoporsi ad una visita medica per la revisione della patente di guida presso la Commissione Medica Provinciale. Inoltre, per la violazione, è anche prevista la decurtazione di dieci punti dalla patente.

Peso, sesso ed età influenzano l’assorbimento dell’alcol, elementi determinanti nel raggiungimento o meno del limite previsto dalla legge. E’ dimostrato che dodici grammi di alcol, che comportano una concentrazione di 0,2 grammi di alcol nel sangue in una persona di circa 60 chili di peso a stomaco pieno corrispondono in linea di massima a: un bicchiere da 125 ml di vino, una lattina da 330 ml di birra, un bicchiere piccolo da 40 ml di superalcolico e a un bicchiere da 80 ml di aperitivo. Superare i limiti massimi è facilissimo.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]
  • Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
    Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall’essere d’ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i motivi. Secondo alcuni ricercatori, oltre allo stress e la fretta, sarebbero le attività inconsce ad allargare le possibilità di perdita. Infatti, senza volerlo spostiamo gli […]
  • Parco giochi per anziani: l’incredibile idea per che unisce il gioco alla salute
    All’arrivo della terza età troppo spesso si tende ad uscire e socializzare meno, con risultati non completamente positivi sulla salute. Una delle soluzioni insieme alle tante attività può essere lo sport: una perfetta occasione di interazione e socializzazione che permette di mantenersi attivi non solo nel corpo ma anche nello spirito. Per aiutare gli anziani […]

Categorie

di tendenza