Connect with us
Pubblicità

Trento

PATT Rovereto, si dimettono tutti.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Mercoledì hanno dato le dimissioni il segretario, il vice e il vicepresidente della sezione del PATT di Rovereto. Nuova emorragia nel partito degli autonomisti di sinistra. Il direttivo infatti in un solo botto ha perso Andrea Dario Tomasoni, Silvano Busetti, Irene Lucchetti e Micael Maranelli.

Un’ecatombe infinita che lascia in pista solo il consigliere comunale Paolo Comper. in un direttivo di Rovereto che ora conta solo otto membri, dei dodici di statuto. Una lista di abbandoni, quella del PATT, ormai infinita l’indomani delle dimissione anche della Presidente Tamanini.

Le dimissioni – hanno precisato gli ex del PATT – sono in aperta polemica con il tandem Rossi – Panizza che non hanno mai ascoltato le nostre istanze. Uno dei motivi, ma non il solo, è imputabile al allo stanziamento di 46 milioni di euro per la variante di Cles mentre nella sola Sant’Ilario circolano il quadruplo delle auto. Un disinteresse quindi totale da parte di Rossi e Panizza per i problemi della viabilità di Rovereto.

Le ipotesi per il comportamento dei due sono molte, ma la più gettonata è senza dubbio il bacino di voti che Rovereto potrebbe portare a Panizza nelle prossime elezioni politiche di Marzo di gran lunga inferiore a quello della val di Non. Se a questo viene aggiunto che lo stesso Franco Panizza si candiderà con tutta probabilità nel collegio di Trento, che contiene anche la val di Non i conti tornano subito.

Per ora non c’è nessuna conferma ma i dimissionari probabilmente si accaseranno nel movimento di Walter Kaswalder.  Sulla questione è intervenuto anche Mauro Ottobre, «Le dimissioni in blocco della dirigenza autonomista roveretana confermano quanto purtroppo quanto avevo previsto diversi mesi fa, all’indomani della mia uscita dal Patt. Questo è un partito che ha sposato una linea di stampo democristiano-dorotea, senza una visione di lungo periodo per il Trentino e soprattutto senza valori; sorretto da una dirigenza oligarchica impegnata in improbabili campagne acquisti al fine di contenere un’emorragia di consensi (e tesserati) oramai inarrestabile, che ha tradito lo spirito originario. Massima solidarietà e stima a chi oggi si è dimesso dal Patt, che dimostra di essere un vero autonomista, legato ai veri ideali autonomistici: ciò che è successo è un «terremoto», com’è stato giustamente definito dalla stampa, che mette in luce il momento di grande debolezza di un partito che ambisce a diventare una nuova, grande, Democrazia Cristiana ma in realtà non è nientedimeno che una copia sbiadita di quel progetto politico. Un albero senza radici non può crescere e questo è il destino del Patt. Già in passato un’operazione del genere era stata portata avanti e aveva avuto effetti disastrosi, di cui gli autonomisti hanno pagato per anni le conseguenze. E ora la storia si ripete»questa la dichiarazione di Ottobre.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero2 ore fa

Clamoroso ai mondiali del Qatar: fermati per corruzione quattro italiani a Bruxelles

Valsugana e Primiero2 ore fa

Viabilità, revocato ad Ospedaletto il divieto di transito dei mezzi superiori a 7,5 tonnellate diretti verso Trento

Trento2 ore fa

Morto Eugenio Tani, l’imprenditore diventato leggenda

Musica3 ore fa

Terzo appuntamento jazzistico al Museo Diocesano Tridentino dedicato a Chick Corea

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

La Fondazione Cassa Rurale Val di Non premia gli studenti meritevoli: in palio 9 borse di studio per le tesi di laurea magistrale sulla valle

Italia ed estero3 ore fa

Prevenzione, la Francia annuncia: “Preservativi gratuiti per i ragazzi”

Spettacolo5 ore fa

È in arrivo “Avatar, la via dell’Acqua”, uno dei titoli più attesi dell’anno

Rovereto e Vallagarina5 ore fa

A Rovereto la povertà preoccupa: numerose le famiglie in difficoltà

Le ultime dal Web5 ore fa

Celine Dion: “sono affetta da un raro problema neurologico”

SALUTE5 ore fa

Allarme influenza stagionale: quanto dura e i sintomi

Vita & Famiglia5 ore fa

Cappato si autodenuncia per morte di un 44enne. Pro Vita & Famiglia: «Giustizia faccia suo dovere, punisca chi promuove morte a fragili»

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

Andalo, cambia il sistema di conferimento dei rifiuti da parte delle aziende

Italia ed estero17 ore fa

Addio al bonus 18enni, i fondi a spettacoli ed editoria

Val di Non – Sole – Paganella18 ore fa

L’intera Val di Non imbiancata: Vigili del Fuoco al lavoro

Trento19 ore fa

Ordine Infermieri: «Restituire ai pazienti la vicinanza dei familiari significa restituire un diritto umano»

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…1 settimana fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Io la penso così…5 giorni fa

Sono fan dei Maneskin…ma quando si esagera non va bene

Trento3 giorni fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento3 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Le ultime dal Web4 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Meteo3 giorni fa

Da giovedì sera sul Trentino torna la neve anche a quote basse

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza