Connect with us
Pubblicità

Trento

Cittadinanza austriaca anche per i trentini?

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Ma una notizia un po’ originale non ha bisogno di alcun giornale, come una freccia dall’arco scocca vola veloce di bocca in bocca”, cantava Fabrizio De André.

Come dargli torto? La notizia “un po’ originale” che sta facendo il giro della nostra regione è una di quelle che fanno battere forte il cuore ai nostalgici dell’impero austro-ungarico.

Il nuovo governo austriaco si è insediato solo da pochi giorni ed ecco già la bomba che fa fremere il Sudtirolo e anche il Trentino: nel programma di governo del nuovo cancelliere, il giovanissimo Sebastian Kurz, c’è l’apertura a concedere la cittadinanza austriaca ai gruppi etnici di lingua tedesca e ladina in provincia di Bolzano.

Pubblicità
Pubblicità

La richiesta del doppio passaporto non cade dal cielo, ma è anche frutto di una lettera inviata nelle scorse settimane a Kurz da diciannove consiglieri provinciali altoatesini: sette della Svp e dodici delle opposizioni, tra cui gli indipendentisti dei Die Freiheitlichen e il Movimento 5 Stelle.

A Roma devono essere balzati dalla sedia. Il sottosegretario del Ministero degli Esteri Benedetto Della Vedova non crede neanche per un minuto alla retorica europeista del nuovo cancelliere:

Quella che si sente da Vienna non è oggi musica europeista ma di chiusura nazionalista. La retorica europeista con cui si è presentato Kurz suona falsa alle mie orecchie.

Pubblicità
Pubblicità

La pasionaria di Forza Italia, Michaela Biancofiore, è già pronta a salire sulle barricate:

Senza nemmeno richiamare l’ambasciatore austriaco, si lascia di fatto annullare la quietanza liberatoria dell’Austria all’Italia del 1992 e riconfermare non solo la funzione di potenza tutrice ma addirittura di madre patria per gli altoatesini, spostando pericolosamente il confine dell’Italia a Salorno e spedendo il Trentino in Veneto. A pensar male si fa peccato diceva Andreotti, ma ci si azzecca sempre.

Molto più sfumate le reazioni di chi la nostra regione la governa o l’ha governata in passato.

Per il segretario della Svp, Philipp Achammer, “la doppia cittadinanza italiana e austriaca è una questione emotivamente importante, non siamo revisionisti, piuttosto europeisti”. Una posizione condivisa anche dal governatore altoatesino, Arno Kompatscher, che parla di una decisione “dall’altissimo valore emozionale”.

Anche Lorenzo Dellai non sembra chiudere a priori a questa proposta, insistendo però sulla possibilità di introdurre una “cittadinanza europea”, ovvero una “cittadinanza incrociata tra Austria e Italia”, come evoluzione dell’Accordo di Parigi. L’idea di Dellai è di “estendere all’intero Euregio una cittadinanza italo-austriaco-europea per tutti i cittadini di Trento, Bolzano e Innsbruck”.

Uno scenario, quello proposto da Dellai, che al momento non è giuridicamente sostenibile, ma lo stesso vale anche per il doppio passaporto ai sudtirolesi.

Sul fronte trentino, intanto, non si resta con le mani in mano. Lukas Anoniolli, Schütze di Trento, ha lanciato una petizione online su change.org, che recita:

Chiediamo al nostro Landeshauptmann Ugo Rossi di far sapere al parlamento di Vienna che anche noi Tirolesi di lingua romanza chiediamo la doppia cittadinanza austriaca,

e che ha raggiunto quasi le mille firme in pochi giorni.

Nell’attesa di una risposta del governatore trentino, chi fosse interessato a firmare la petizione può farlo cliccando qui.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Meteo50 minuti fa

Neve e ghiaccio sulle strade: guidare con prudenza

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Riva del Garda: il cordoglio del sindaco per la scomparsa di Giuseppe Degara

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

«Il Presepe più bello di Malosco»: successo per il concorso organizzato dalla pro loco

Italia ed estero6 ore fa

C’è chi dice di no al reddito di cittadinanza e si alza alle 4 del mattino per guadagnare 1.600 euro al mese

Alto Garda e Ledro7 ore fa

Deceduta Anna Perugini l’ex presidente degli albergatori investita lo scorso 20 novembre a Torbole

Ambiente Abitare10 ore fa

Clima: Coldiretti, ghiacciai addio in anno più caldo di sempre +1,6 C°

Trento11 ore fa

Firmato un protocollo d’intesa per sostenere le aziende che lavorano sui mercati esteri

Bolzano11 ore fa

Alpe di Siusi: valanga travolge scialpinisti, per fortuna finisce tutto bene

Bolzano11 ore fa

Auto si schianta contro un albero: feriti trasportati al pronto soccorso

Piana Rotaliana11 ore fa

Istituto Agrario, iscrizioni fino al 10 dicembre e “premio” Eduscopio per la preparazione universitaria

Trento14 ore fa

Consiglio di Stato: altra sospensione della legge provinciale sul gioco d’azzardo

Valsugana e Primiero15 ore fa

Primiero: truffe agli anziani, la Chiesa scende in campo con i Carabinieri

Trento15 ore fa

Asse Brennero: incontro tra le Camere di Commercio e dell’Economia

Ambiente Abitare15 ore fa

Bene la qualità dell’aria nel mese di novembre in tutto il Trentino

Trento15 ore fa

Ieri a palazzo Chigi ncontro tra la Commissione Protezione civile e il ministro Musumeci

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…6 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Io la penso così…4 giorni fa

Sono fan dei Maneskin…ma quando si esagera non va bene

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Trento2 giorni fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Meteo1 giorno fa

Da giovedì sera sul Trentino torna la neve anche a quote basse

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza