Connect with us
Pubblicità

Voce - Val di Non & Sole

Ossana, la Casa degli Affreschi tra i «Luoghi del Cuore» del FAI

Pubblicato

-

OSSANA – Il FAI – Fondo Ambiente Italiano ha reso nota la classifica nazionale dei 24 progetti di intervento che, in collaborazione con Intesa Sanpaolo, saranno sostenuti e finanziati nell’ambito dell’ottava edizione de “I Luoghi del Cuore”, il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare e da proteggere cui hanno partecipato nel 2016 oltre 1,5 milioni di persone.

Grazie al loro voto ha trovato voce un patrimonio prezioso, spesso considerato minore, ma di fondamentale valore identitario.

Saranno 15 le regioni coinvolte dagli interventi, per i quali verranno stanziati complessivamente 400mila euro.

Pubblicità
Pubblicità

I luoghi sono stati scelti tra i 193 beni che hanno ricevuto almeno 1.500 segnalazioni e che hanno potuto accedere alla selezione.

Salgono così a 92 i progetti sostenuti dal FAI a partire dal 2003, anno della prima edizione del censimento.

In Trentino il FAI interverrà con un contributo di 10.300 euro a favore della Casa degli Affreschi di Ossana in Val di Sole, 1° classificato regionale con 3.167 voti.

Pubblicità
Pubblicità

L’edificio è un’abitazione medievale costruita nel Quattrocento: un palazzo civile che presenta al suo interno una notevole decorazione pittorica scoperta nell’estate del 2000 durante alcuni lavori di manutenzione.

I suoi ambienti sono finemente affrescati: i temi sacri prevalgono sulle pareti che si affacciano sulle scale interne, mentre il ciclo pittorico più importante decora una sala con scene di vita “cortese”.

Dame e cavalieri che sfoggiano preziosi costumi di corte danzano al suono di antichi strumenti a corda. E ancora le Virtù e scene di caccia. S

i tratta di una rara testimonianza di pittura profana particolarmente significativa per la conoscenza di quei temi e della storia dell’arte europea. Oggi l’edificio è di proprietà comunale.

L’intervento sostenuto dal FAI e da Intesa Sanpaolo permetterà un’innovativa fruizione del bene, attualmente inagibile a causa di gravi problemi strutturali e con gli affreschi molto anneriti dal prolungato utilizzo delle sale per l’affumicatura dello speck.

Il progetto prevede la realizzazione di un’istallazione multimediale presso il limitrofo Castello di San Michele, aperto al pubblico e visitabile nel periodo estivo e in quello natalizio.

Alla sua attuazione concorre un’ampia rete di partner su tutto il territorio guidata dal Comune di Ossana, in particolare dal sindaco Luciano Dell’Eva e dall’assessora alla Cultura Laura Marinelli, e dalla Soprintendenza per i beni culturali.

L’obiettivo è quello di mantenere alta l’attenzione nei confronti dell’emergenza della Casa degli Affreschi e favorire il reperimento dei fondi necessari per il restauro dell’edificio e la successiva apertura del bene al pubblico.

Entusiasmo e soddisfazione per la decisione del FAI nazionale nelle parole di Lorena Stablum, responsabile del Gruppo FAI della Val di Sole, secondo cui “la Casa degli Affreschi merita un’attenzione particolare e pertanto l’auspicio è che ora si possa avviare finalmente un percorso di recupero e di restauro di un bene così prezioso, non solo per la storia dell’arte trentina, ma anche nazionale”.

Stablum riconosce all’Amministrazione comunale di Ossana una grande sensibilità verso questo bene, considerato che “già nel 2000 l’Amministrazione ha acquistato l’edificio che, sotto una spinta immobiliarista, era destinato ad essere riconvertito in appartamenti. Il Comune si è preoccupato negli anni di evitare danni irreparabili allo stabile e ha cercato canali e modi per finanziare un intervento di restauro”.

Il bellissimo risultato del censimento de “I Luoghi del Cuore” ed il contributo stanziato per la Casa degli Affreschi – ha dichiarato infine la presidente regionale del FAI Giovanna degli Avancinipremia l’attività del gruppo di volontari di Ossana e di tanti cittadini che si sono impegnati per questa causa con grande senso civico e ripropone senz’altro il tema della necessaria sinergia tra pubblico e privato quale nuovo metodo per reperire fondi e provvedere alla salvaguardia del patrimonio artistico del Trentino. Un argomento davvero attuale di cui si parlerà nel corso del convegno dal titolo “Trento, città dipinta” organizzato sabato 25 novembre a Trento da Italia Nostra, con il convinto sostegno del FAI e di altre realtà associative ed istituzionali”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]
  • Thun: l’atelier creativo simbolo di Bolzano e dell’Alto Adige
    La storia di THUN ha inizio nel 1950 con la nascita del primo Angelo di Bolzano, la dolce figura ceramica che Lene Thun modellò guardando i figli che dormivano. Oggi l’Angelo è universalmente riconosciuto come simbolo dell’Alto Adige e della città di Bolzano, ed è presente in moltissime case italiane ma non solo. Negli anni […]
  • “ Kalabria Coast to Coast”: un cammino di 55 km per vivere la vera essenza della Calabria
    La Calabria è la regione dove mare e montagna sono così vicini da poter essere vissuti nella stessa giornata: caratteristica unica e particolare che ha spinto la nascita di “Kalabria Coast to Coast”, un percorso naturalistico di 55 km da assaporare a passo lento tra filari di vite, distese di ulivi, boschi e piccoli caratteristici […]
  • Treni con cupole in vetro: l’esperienza di lusso per diventare i veri protagonisti del viaggio
    Se è vero che l’aereo rimane il mezzo di trasporto preferito da chi deve fare viaggi lunghi, è altrettanto evidente che i viaggiatori hanno riscoperto i numerosi vantaggi del trasporto su rotaia. Entrando nel cuore di ogni città, costeggiando i litorali e attraversando vallate e montagne, il treno ha la capacità di resuscitare il vero […]

Categorie

di tendenza