Connect with us
Pubblicità

Trento

Ala: sabato Miss Italia inaugurerà il mercatino di Natale

Pubblicato

-

Sarà Alice Rachele Arlanch, miss Italia 2017, trentina, a tagliare il nastro dei mercatini di Ala. L’inaugurazione del Natale alense nei palazzi barocchi è in programma per sabato 25 novembre, alle 17 in piazza San Giovanni. Alla seconda edizione, vedrà i palazzi più belli del centro animarsi dei colori del Natale, con espositori e mostre. Molti gli eventi in programma, e la proposta si arricchisce di diverse opportunità culinarie.

Dopo il positivo esordio dell’anno scorso, Ala torna ad aprire i suoi palazzi barocchi ai mercatini di Natale. Il “Natale nei palazzi barocchi” è da quest’anno inserito nel circuito dei Natali della Vallagarina, coordinato dall’Apt di Rovereto e della Vallagarina. Ala porta in dote il suo bellissimo centro storico, grazie al quale creerà anche quest’anno un mercatino diverso da qualsiasi altro.

Niente casette prefabbricate, per visitare gli espositori e le bancarelle bisognerà entrare nelle corti e nei palazzi barocchi, con un percorso unico e di grande fascino. Il mercatino sarà aperto nei fine settimana precedenti al Natale, come un anno fa; rispetto al 2016 si presenterà molto più ricco, e una delle novità sta nel forte potenziamento delle possibilità culinarie.

Pubblicità
Pubblicità

Il taglio del nastro al mercatino alense avverrà sabato 25 novembre, in piazza San Giovanni alle 17, con una madrina d’eccezione, Alice Rachele Arlanch, miss Italia 2017, trentina di Vallarsa. Parteciperà gratuitamente all’evento. Il programma prevede quindi un concerto della banda sociale di Ala e alle 17.30, nel centro storico, una sfilata del gruppo amatoriale Bovaro del Bernese, con i cani da traino e gruppi in costume. Alle 18 a palazzo Pizzini si terrà un concerto di musica classica dedicato a Mozart. Domenica 26 nel pomeriggio ci sarà una parata luminosa di ispirazione barocca.

“Il mercatino ritorna perché vogliamo che il nostro bellissimo centro torni a pullulare di attività – ha detto il sindaco Claudio Soini – ed i mercatini di Natale generano economia. Il nostro mercatino sarà diverso da tutti gli altri, grazie ai palazzi di Ala, pubblici e privati”. “Partiti un po’ in sordina un anno fa – ha aggiunto la vicesindaca Antonella Tomasi – abbiamo capito che Ala ha molto da dare anche a Natale. Inviteremo i nostri visitatori ad alzare lo sguardo, ad ammirare le nostre bellezze”.

Pubblicità
Pubblicità

A curare la manifestazione è Riccardo Ricci di SkeneLab. “Con l’allestimento abbiamo voluto esaltare l’architettura barocca, i temi di quest’anno saranno l’angelo ed il colore blu. Gli espositori, in aumento, provengono anche da aziende di tutta Italia, da Milano a Firenze”. Il Natale di Ala è inserito in quelli della Vallagarina. “Un anno fa con un’indagine tra i turisti giunti ad Ala constatammo una grande soddisfazione, e voglia di tornare in questa città. Quest’anno – sono le parole del presidente dell’Apt di Rovereto e Vallagarina Giulio Prosser – abbiamo creato un circuito in valle, affinché i turisti possano fermarsi più notti e scoprire l’unicità dei nostri centri”.

Ora è quasi tutto pronto per il primo giorno, sabato. Sono anche apparse nelle vie del centro le nuove luminarie. Sono diverse da quelle dell’anno scorso, le caratteristiche luci barocche del Salento. Quelle di quest’anno, accanto a festoni verdi natalizi, presentano un grande lampadario di stile barocco. “Le abbiamo cambiate per rinnovare ancora di più la scenografia”, ha precisato il sindaco.

NEL DETTAGLIO –  Il mercatino alense si terrà nei fine settimana prima di Natale: 25-26 novembre, 2-3 / 8-9-10 / 16-17 / 23 dicembre, con orari dalle 10 alle 19, con prolungamento fino alle 21 per i prodotti dell’enogastronomia.

L’accesso alle vie del centro sarà protetto, come prevedono le norme anti-terrorismo, con delle fioriere. Gli espositori sono aumentati rispetto allo scorso anno, e si conferma l’alta qualità delle loro proposte. In androni, sale, scuderie, cortili si troveranno artigiani, commercianti, creazioni fatte a mano, mostre, prodotti gastronomici e i vini delle cantine locali. I palazzi che ospiteranno il mercatino di Natale di Ala saranno Palazzo Malfatti-Azzolini, Palazzo Angelini, Palazzo Malfatti Scherer, Palazzo Taddei, Palazzo Pizzini, Palazzo Gresti Filippi. Nel percorso è inserito anche Parco Pizzini, con altri espositori e – per i bambini – un gregge di pecore al pascolo. Tra gli espositori ci saranno diverse associazioni di solidarietà locali.

Si rafforza anche la proposta culinaria del Natale ad Ala. Accanto agli espositori a palazzo Ala offrirà i luoghi del gusto. In piazza Bonacquisto la nuova gestione dell’osteria Carnera proporrà i piatti della tradizione trentina, anche rivisitata. La famiglia Moresco riaprirà, nei giorni della manifestazione, la locanda della Luna Piena in via Carrera. Palazzo Malfatti Scherer, grazie ai ristoratori di Ala Amicizia e La Pineta presenterà piatti della tradizione, prodotti e vini locali, birra artigianale. Al Parco Pizzini le associazioni alensi proporranno dolci e bevande. La pasticceria Mignon di Ala avrà uno spazio a Palazzo Malfatti Azzolini. Inoltre durante l’arco della manifestazione ci saranno diverse occasioni di degustazioni. Si aggiungeranno gli esercenti ed i ristoratori locali, che proporranno menù a tema nei locali o assaggi lungo le vie durante i giorni di mercatino.

Tra i vari espositori Ala avrà due ospiti particolari: Sabbioneta e Norcia. Sono due borghi bandiere arancioni del Tci, a, pari di Ala; la città trentina le ha invitate al mercatino di Natale, per presentare a loro volta i loro prodotti e raccontarsi. Sarà un’occasione anche per aiutare i produttori di Norcia, colpiti dal terremoto del 2016, a risollevarsi.

Nei giorni di apertura dei palazzi Ala offre un ricco programma di eventi e intrattenimenti. Sono previsti numerosi concerti di musica classica, altra prerogativa della città di Ala. Si tratta di un fitto programma di incontri, eventi per tutti i gusti e le età, tra cui la visita al centro storico alla luce delle lanterne (tutte le sere della manifestazione alle 17) e le visite-concerto al Museo del Pianoforte Antico (su prenotazione).

Per il periodo natalizio Ala offre anche due mostre:In viaggio con Mozart”, al piano nobile di palazzo Pizzini, dedicata alle tappe in città fatte dal genio salisburghese, e “Dal baco da seta alla pezza di velluto”, ospitata a palazzo Taddei, con materiali originali e operatori in costume che descriveranno la produzione del velluto. Le mostre saranno aperte durante i giorni della manifestazione dalle 10 alle 19.

A completare la proposta ci sarà un percorso dedicato ai presepi, con una mostra di presepi napoletani a palazzo Malfatti Azzolini ed un percorso tra quelli realizzati dai privati per le vie del centro. I bambini troveranno a palazzo Malfatti Azzolini, al coperto e in stanze riscaldate, il “magico bosco del Natale”, dove ascoltare storie, seguire laboratori e giocare.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]
  • Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
    Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall’essere d’ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i motivi. Secondo alcuni ricercatori, oltre allo stress e la fretta, sarebbero le attività inconsce ad allargare le possibilità di perdita. Infatti, senza volerlo spostiamo gli […]
  • Parco giochi per anziani: l’incredibile idea per che unisce il gioco alla salute
    All’arrivo della terza età troppo spesso si tende ad uscire e socializzare meno, con risultati non completamente positivi sulla salute. Una delle soluzioni insieme alle tante attività può essere lo sport: una perfetta occasione di interazione e socializzazione che permette di mantenersi attivi non solo nel corpo ma anche nello spirito. Per aiutare gli anziani […]

Categorie

di tendenza