Connect with us
Pubblicità

Trento

Rovereto: definite le nuove regole per gli spettacoli viaggianti.

Pubblicato

-

La Giunta di Rovereto, nella seduta di martedì 17 ottobre, ha deliberato di stabilire quale area disponibile per le attività dello spettacolo viaggiante il piazzale ovest- Stadio Quercia, con accesso da via Palestrina e pertanto è stata revocata la deliberazione della Giunta comunale n. 1500 di data 27 settembre 1999.

Numerose le riflessioni sul ruolo che il Follone ha assunto per la città, svolgendo un ruolo determinante nell’ambito del processo di attuazione della intermodalità.

L’area Follone è vicina alla stazione ferroviaria, è parcheggio di attestamento a servizio del centro urbano, è tra le priorità dell’Amministrazione comunale che intende procedere alla riqualificazione di piazzale “A. Leoni/Follone” sul quale è stato condotto di recente uno studio meta progettuale di prossima presentazione.

Pubblicità
Pubblicità

Pertanto l’area è destinata ad assumere nel tempo nuove funzioni e “…. deve risultare pienamente impiegabile per l’attuazione della rigenerazione urbana sia in termini diretti (approntamento di nuove funzioni pubbliche), sia indiretti (contrazione del traffico di attraversamento nel centro urbano e miglioramento generale delle condizioni di relazione cittadina)...” come si legge nella delibera assunta nell’ultima seduta di Giunta che va a disciplinare le nuove aree per le attrazioni viaggianti (circhi e luna park) che in questa prospettiva costituiscono un vincolo.

Tale vincolo fu stabilito circa 20 anni fa quando l’allora Giunta municipale con delibera n. 1500 del 27 settembre 1999 approvava l’elenco delle aree disponibili per le attività di spettacolo viaggiante. In quel documento si individuava parte di piazza A. Leoni (lato sud) per la collocazione dei parchi di divertimento (luna park) ed altre attività dello spettacolo viaggiante esclusi i circhi ma anche il piazzale ovest – Stadio Quercia (lato via Palestrina) per i circhi equestri ed altre attività dello spettacolo viaggiante. Il vigente regolamento comunale subordina l’installazione di tali attività esclusivamente negli spazi e nelle aree all’uopo indicate dall’Amministrazione comunale.

Ma è proprio il ruolo assunto dal Follone e le sue potenzialità future ad aver portato ad una ricognizione con l’obiettivo di individuare le aree, presenti sul territorio comunale, in possesso dei requisiti (tecnici, di sicurezza, di accessibilità/raggiungibilità da parte dell’utenza) necessari per ospitare le attrazioni viaggianti.

Pubblicità
Pubblicità

Gli esiti dello studio sono stati portati all’attenzione della Giunta comunale che ha individuato nel piazzale ovest dello Stadio Quercia, con accesso da via Palestrina, l’area idonea ad ospitare tutte le attività attinenti lo spettacolo viaggiante, parchi di divertimento (luna park) e circhi.

Questo in quanto:

  • si tratta di piazzale recentemente asfaltato, destinato a parcheggio, dotato di illuminazione, ubicato in prossimità di via Palestrina e raggiungibile utilizzando il servizio di trasporto pubblico di linea – linea A -;

  • la dimensione consente non solo di mantenere inalterato il numero delle attrazioni viaggianti già presenti in piazza A. Leoni ma di accoglierne di nuove;

  • l’area garantisce il rispetto delle necessarie condizioni di sicurezza;

L’Amministrazione ha affidato allo Studio Associato di Progettazione Politecno l’incarico di predisporre il piano di gestione della sicurezza acquisendo in data 10 ottobre u.s. la relativa documentazione tecnica attestante la conformità della stessa ad ospitare gli spettacoli viaggianti.

Nel frattempo sin da maggio era stato avviato con le associazioni di categoria più rappresentative degli spettacoli viaggianti, l’iter per individuare soluzioni idonee condivise con il coinvolgimento delle associazioni di categoria. Gli ultimi incontri si sono tenuti il 29 luglio e 25 settembre u.s., in un dialogo costante con gli operatori del settore e nella logica di configurare una soluzione metodologicamente chiara e consona con le esigenze sia pubbliche, sia private. Alle associazioni di categoria sono stati anche chiesti pareri.

Sono pervenute due note non del tutto favorevoli all’abbandono di piazzale A.Leoni ma le motivazioni che il Comune ha opposto sono le seguenti:

– l’areale prescelto per lo svolgimento dei parchi di divertimento (luna park) e altre attrazioni dello spettacolo viaggiante risulta contraddistinto da una dimensione piuttosto estesa e comunque approssimante per eccesso le puntuali necessità di estensione richieste dagli operatori stessi;

– lo spazio messo in disponibilità risulta urbanizzato e dotato di tutte le infrastrutture e dei servizi a rete necessari per consentire l’ottimale svolgimento delle azioni ludico-ricreative;

– il piazzale è stato recentemente asfaltato ed è ubicato nella zona periurbana del centro cittadino, servita dal servizio di trasporto pubblico, elemento quest’ultimo essenziale per consentire una idonea attrattività e accessibilità da parte dell’utenza giovanile;

– le obiezioni che il sito non risulterebbe “economicamente adatto” non sono fondate in quanto spazio a pieno titolo annoverabile in ambiti urbani qualificati e decorosi sotto ogni punto di vista

Inoltre la relazione tecnica predisposta dal consulente del Comune fa emergere l’assoluta congruità e sicurezza del sito.

Le modalità di occupazione sono regolamentate dal Regolamento comunale in materia e gli spettacoli e le manifestazioni dello spettacolo viaggiante saranno consentiti qualora non siano di ostacolo allo svolgimento delle manifestazioni all’interno dello Stadio Quercia.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Casa Sebastiano: ogni giorno la qualità di una vita migliore
    In Trentino, a Coredo nel Comune di Predaia, tra boschi e il profumo dei frutteti, si apre un grande edificio in cui ogni giorno si costruisce la qualità di una vita migliore, Casa Sebastiano. Struttura dedicata alle persone con disturbi dello spettro autistico, è stata costruita dalla Fondazione Trentina per l’Autismo presieduta da Giovanni Coletti, […]
  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]

Categorie

di tendenza