Connect with us
Pubblicità

Voce - Val di Non & Sole

Edizione da record per «Formai dal mont»: in più di 1500 ad assaporare i formaggi di malga

Pubblicato

-

TASSULLO – Si è chiusa con numeri da record la 10ma edizione di “Formai dal mont”, manifestazione dedicata alle produzioni di alpeggio delle valli di Non e Sole e dell’Altopiano della Paganella organizzata dalla Pro Loco di Tassullo.

Oltre 1500 sono stati infatti gli ospiti intervenuti nel “villaggio dell’alpeggio” allestito sotto il bellissimo Castel Valer, location dell’evento, che nella giornata di domenica ha registrato il record di ingressi giornalieri.

Tutto esaurito anche per la Cena di Gala, che si è svolta sabato sera nelle splendida sala Ulrico e sale Madruzziane di Castel Valer.

PubblicitàPubblicità

Il tempo poco clemente del weekend non ha frenato la curiosità dei tanti visitatori che non si sono voluti far sfuggire l’opportunità di assaggiare i formaggi di ben 50 produttori provenienti da tutto il Trentino, ognuno dei quali presente con una casetta.

Invogliante è stata anche l’offerta di attività legate alla festa, come gli showcooking e le visite guidate agli Antichi Tesori di Tassullo, che hanno riscosso un grande successo.

Il momento centrale dell’evento è stato la domenica, quando sono stati decretati i vincitori dei concorsi per i migliori formaggi. Le tre giurie (tecnica, libera e dei bambini) hanno votato le migliori produzioni di formaggi freschi, di malga e (novità di quest’anno) stagionati.

Quest’anno hanno potuto votare il loro formaggio preferito anche i bambini, e la malga vincitrice (la Malga di Fai della Paganella) è stata premiata da un ospite speciale, Cristian Bertol (una stella Michelin).

All’interno della programmazione dell’evento, spazio è stato dato anche a chi si è attivato per aiutare chi lavora nel settore agropastorale lontano dal Trentino: è stato infatti consegnato, da parte di Vittorino Covi, presidente della Federazione Allevatori della Val di Non (in collaborazione con le associazioni del comune di Romallo, il comitato S’Antonio di Dovena, gli amici di Santiago di Compostela di Fondo, e la Federazioone Allevatori Provinciale), un assegno da 20.000 euro al presidente del Consorzio Pecorino Amatriciano, Rinaldo D’Alessio, che verrà utilizzato per l’acquisto di un camion con cisterna per il latte per Amatrice.

Pubblicità
Pubblicità

Il presidente della Pro Loco di Tassullo Cristian Valentini, capofila dell’evento, sottolinea il valore della sinergia tra associazioni ed enti che ha reso possibile questo risultato.

Siamo più che soddisfatti di questa edizione – rivela – per il decimo compleanno di Formai dal mont non potevamo chiedere regalo migliore. Tutto questo non sarebbe stato possibile senza la collaborazione dei tanti enti, associazioni e sponsor che hanno collaborato: le Aziende per il Turismo della Val di Non, Val di Sole e Altopiano della Paganella, il Comune Ville d’Anaunia, la Cassa Rurale Tassullo e Nanno e la Comunità della Val di Non, Trentino Marketing, la Fondazione Mach e ONAF per il supporto tecnico, il BIM Consorzio Comuni, la Camera di commercio di Trento, la proprietà di Castel Valer (conte Ulrico Spaur), la Regione Trentino Alto Adige. E non dimentichiamo la Federazione Trentina Pro Loco, la Strada della Mela, la Strada del vino e dei sapori, i soci di Campagna Amica, i cuochi che hanno aiutato sia come giudici che con le attività di show cooking, l’Associazione Anastasia Val di Non per le visite guidate agli Antichi Tesori, il Gruppo Arzberg e gli Amici della Charta della Regola con i costumi d’epoca e gli antichi mestieri, l’Associazione ciclismo fuori strada Valle di Non e Sole, il Caseificio sociale tovel e il Caseificio social Cercen per la logistica, l’associazione CIAMP per la preparazione e distribuzione del pranzo, l’associazione US Rallo per la preparazione dei dolci, il Gruppo Alpini Ville d’Anaunia e i tanti sponsor privati. Infine, un grazie di cuore va a tutti i volontari e le associazioni del comune di Ville d’Anaunia che hanno collaborato con la Pro Loco per la buona riuscita della manifestazione”.

Archiviata questa edizione, gli organizzatori hanno già messo in calendario la prossima edizione, che si terrà sabato 20 e domenica 21 ottobre 2018, sempre a Castel Valer.

Elenco Premiati

Giuria tecnica

Formaggio fresco (23 partecipanti)

  1. Malga Tovre, Molveno 2. Malga Bordolona, Cis 3. Malga Stablasolo, Rabbi

Formaggio stagionato (14 partecipanti)

  1. Malga Alta, Pellizzano 2. Malga Mondent, Rabbi 3. Malga Senage, Malè

Caprino (3 partecipanti)

  1. Malga di Fai, Fai della Paganella

Giuria libera

Formaggio fresco stagione 2017

Val di Non: Malga Castrin, Costelfondo

Val di Sole: Malga Valcomasine, Cogolo di Pejo

Altopiano della Paganella: Malga di Fai

Formaggio stagionato stagione 2016

Val di Non: Malga Clesera, Cles

Val di Sole: Malga Mondent, Rabbi

Giuria bambini

Malga di Fai, Fai della Paganella

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]
  • Coronavirus: molto richiesti i saturimetri, a qualcuno servono davvero
    Dall’inizio dell’allarme coronavirus la corsa ai principali dispositivi di protezione individuale sembrava inizialmente limitarsi alle mascherine ed ai gel disinfettanti per le mani, diventati poi introvabili sia nelle farmacie che sui portali online, ma ultimamente il fenomeno parrebbe essersi allargato anche a strumenti prettamente sanitari come il saturimetro. Infatti, il particolare dispositivo a pinzetta facilmente […]
  • Coronavirus: L’Italia spegne i motori e i delfini tornano nei porti italiani
    La recente emergenza sanitaria ha reso l’Italia, Paese noto per la sua vivacità e il suo calore una penisola pressoché deserta obbligando negozi, centri commerciali e molte aziende a bloccarsi per intere settimane e costringendo milioni di italiani a guardare l’arrivo della primavera unicamente dalla finestra della propria abitazione. All’ombra di tutto questo, Madre Natura […]
  • Coronavirus: dalla Cina arrivano i caschi termoscanner per la polizia
    Da qualche mese, partendo dalla Cina e allargandosi come una macchia d’olio fino all’Italia, il mondo intero si è trovato improvvisamente a combattere una guerra contro un nemico veloce ed invisibile che non sta risparmiando niente e nessuno, colpendo non solo persone ma l’economia di interi Paesi, costringendo l’unione e l’impegno di tutte le forze […]
  • Coronavirus: 3 fasi per sanificare correttamente casa
    Candeggina, gel disinfettanti, alcol e spray si stanno rivelando i migliori alleati, nonché le armi più utilizzate in questo periodo per riuscire a combattere l’invisibile nemico che da settimane sta costringendo a casa milioni di italiani. Oltre alle ormai note raccomandazione di igiene emanate dal Governo, ai dispositivi di protezione individuale come le introvabili mascherine […]
  • Cascata “rosso sangue” in Antartide, uno spettacolo della natura
    Sono passato 109 anni dal primo avvistamento di questo macabro fenomeno situato nei pressi del lago (ovviamente ghiacciato) di Bonney, in Antartide. Nonostante questa cascata dal colore ramato fosse stata avvistata per la prima volta nel 1911 dal geologo Griffith Taylor durante una spedizione, soltanto qualche anno fa alcuni studiosi sono riusciti a risalire all’origine […]
  • Cenare sotto il mare: “Under” il primo ristorante sott’acqua d’Europa
    Attraversando i quattro angoli del mondo, sono molte sono le eccentricità dal punto di vista architettonico che si incontrano, ma pochi hanno lo stile e l’originalità del primo ristorante subacqueo di Baly, lungo le coste della Norvegia, candidato a diventare uno dei più spettacolari progetti architettonici mai concepiti in fondo al mare. “Under”si presenta come […]
  • Viaggiare rimanendo a casa: dall’arte ai paesaggi, vedere il mondo con i tour virtuali
    La veloce diffusione del Coronavirus in Italia e in Europa ha costretto milioni di persone a casa, obbligandoli ad annullare progetti e piani precedentemente programmati o a posticipare prenotazioni di viaggi a data da destinarsi. Ad oggi, la fine della quarantena sembra un giorno troppo lontano e la voglia di lasciare i confini della propria […]

Categorie

di tendenza