Connect with us
Pubblicità

Trento

Anarchici attaccano gazebo di Forza Nuova in via Manci. Sei di loro vengono arrestati. Il video.

Pubblicato

-

Momenti di guerriglia oggi in centro storico. Botte da orbi verso le 15.00 del pomeriggio di oggi, 21 ottobre 2017, in via Manci a Trento. Forza Nuova Trentino stava serenamente raccogliendo le firme per la petizione «No Ius Soli» illustrando i motivi del no ai cittadini a passeggio per il centro storico quando da Vicolo Galasso sono sbucati improvvisamente una decina di giovani anarchici e frequentatori dei centri sociali incappucciati che hanno cominciato a buttare sui militanti vernice fresca, uova, sassi e qualsiasi cosa in loro possesso.

I militanti di Forza Nuova hanno cercato di difendere il gazebo respingendo il gruppetto di anarchici. Poi è intervenuta la Polizia di Stato insieme ai Carabinieri e la Polizia Municipale che dopo un breve inseguimento ha raggiunto e arrestato tre giovani del gruppo degli aggressori.

Nel frattempo però anche alcuni militanti di Forza Nuova hanno inseguito il gruppo che si è sparpagliato. Di alcuni anarchici, fuggiti poi in macchina, è stato preso il numero di targa e quindi saranno facilmente rintracciabili nelle prossime ore. ( si è saputo in tarda notte che sono giovani del centro sociale Bruno)

Pubblicità
Pubblicità

Ma non è finita, verso le 15.45 il gruppetto di anarchici rimasto si è rifatto vivo dalle parti del gazebo tentando una nuova aggressione a livello fisico con i militanti di Forza Nuova. Sono volati cazzotti, spintoni e pugni. Gli aggressori hanno gettato addosso ai passanti sconcertati anche delle bottiglie rotte con il rischio di ferire persone inermi che nulla avevano a che fare con quanto stava succedendo.

Anche in questo caso gli anarchici hanno avuto la peggio e dopo l’intervento della Polizia altri tre del gruppo sono stati arrestati. Per la cattura decisivo è stato l’intervento dei militanti di Forza Nuova, alcuni dei quali sono rimasti leggermente feriti, insieme a due poliziotti e un carabiniere. Sono intervenute due ambulanze ma tutti hanno rifiutato il trasporto. Durante il secondo attacco i ragazzi anarchici hanno lanciato slogan pesantissimi e offensivi contro le forze di Polizia e in difesa degli immigrati e dei Rom. L’accusa per gli arrestati è lesione, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. In serata due di loro saranno rilasciati (fra cui un minorenne)

Pubblicità
Pubblicità

«Oggi 21 Ottobre, – riporta una nota di Forza Nuova – poco dopo aver allestito il nostro classico gazebo in Via Manci a Trento, gruppi di anarchici, in due diversi momenti uno seguente l’altro, hanno attaccato il gazebo di Forza Nuova allestito appositamente per la raccolta firme No Ius Soli. Uova e vernice marrone sono stati lanciati da una decina di anarchici, ben incappucciati, verso i nostri militanti che, come nel primo che nel secondo attacco, hanno saputo respingere i malcapitati che sono fuggiti con la coda tra le gambe, inseguiti pure dalla polizia intervenuta a margine dello scontro. La velocità e la destrezza dei militanti ha fatto sì che nella colluttazione gli anarchici avessero la peggio per poi fuggire con le loro auto, poi bloccate. Le modalità di espressione di certi loschi personaggi ormai avulsi dalla realtà sociale, – aggiungono i militanti di Forza Nuova –  oltre alla cittadinanza politica, hanno oggi dimostrato di aver perso pure quella militante di strada. Forza Nuova ha invece dimostrato di saper costantemente difendere l’agibilità in città considerate una volta roccaforti rosse e, con il proprio senso del dovere e l’amore per la propria Patria, ribadire che ne oggi ne mai nessuno potrà fermare chi ogni giorno da “Tutto per la Patria”!»

Durissima anche la reazione del questore di Trento Massimo D’Ambrosio, «Non è tollerabile che avvengano azioni così violente, rivolte contro il manifestanti e contro le forze dell’ordine presenti». Lo stesso conferma che la volante era vicino al gazebo quando si è verificato il primo assalto e che i poliziotti sono stati aggrediti insieme al funzionario che era sul posto.

Si è trattato insomma di un attacco vero e proprio, sia contro Forza Nuova che contro le forze dell’ordine.

Pubblicità
Pubblicità
4 Comments

4 Comments

  1. No Name

    21 Ottobre 2017 at 22:25

    Be che dire: Questie zecche rosse troveranno un po di refrigerio e spero un lungo riposo presso spini di gardolo.

  2. Giselle

    21 Ottobre 2017 at 22:40

    Bell’articolo, molto imparziale, mai si direbbe che l’autore sia dalla parte dei fascisti.

  3. Paolo pulvirenti

    22 Ottobre 2017 at 13:59

    Che schifo. Perché la polizia non arresta, a Termini di Costituzione, i fascisti fuori legge?

  4. Giuseppe

    22 Ottobre 2017 at 18:45

    Se difendere il proprio popolo,la propria gente e la propria cultura vuol dire essere fascisti.,allora io lo sono,e tu sei solo un povero traditore e nemico del popolo Italiano…chissà che i tuoi amici invasori,musulmani,rom e falliti dei centri sociali,siano in grado di darti lavoro e cibo…..siete il cancro del mondo,nemici del vostro popolo della vostra famiglia e di voi stessi.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]
  • Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
    Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall’essere d’ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i motivi. Secondo alcuni ricercatori, oltre allo stress e la fretta, sarebbero le attività inconsce ad allargare le possibilità di perdita. Infatti, senza volerlo spostiamo gli […]
  • Parco giochi per anziani: l’incredibile idea per che unisce il gioco alla salute
    All’arrivo della terza età troppo spesso si tende ad uscire e socializzare meno, con risultati non completamente positivi sulla salute. Una delle soluzioni insieme alle tante attività può essere lo sport: una perfetta occasione di interazione e socializzazione che permette di mantenersi attivi non solo nel corpo ma anche nello spirito. Per aiutare gli anziani […]
  • Il dipinto ritrovato: torna a casa il “ritratto di signora” di Klimt
    22 febbraio 1997: presso la Galleria Ricci Oddi di Piacenza scompare il “Ritratto di Signora”, una delle opere dell’artista austriaco Gustav Klimt risalente al 1916/17. La cornice abbandonata sul tetto dopo il furto era tutto ciò che restava di una delle splendide e più discusse opere di Gustav Klimt. La tela originale, si suppone infatti […]
  • Regno Unito: dal 2035 vietata la vendita di auto diesel e benzina
    Il settore delle auto elettriche è nella sua piena espansione, sebbene le quote di mercato rimangono ancora a livelli inconsistenti. Infatti, i principali costruttori stanno investendo cifre immense per crescere ulteriormente ed accompagnare la produzione verso uno sviluppo ed un acquisto di massa. Il problema delle emissioni derivanti dalle automobili, è stato preso di petto […]

Categorie

di tendenza