Connect with us
Pubblicità

Trento

«Lezioni di Storia», buona la prima al Teatro Sociale di Trento

Pubblicato

-

I rapporti tra Oriente Occidente e l’integrazione fra mondi e culture diversi al centro del primo appuntamento delle “Lezioni di Storia”, andato in scena ieri mattina al Teatro Sociale di Trento. Relatore Andrea Giardina, professore di Storia romana presso la Scuola Normale Superiore di Pisa.

Domenica prossima le “Lezioni di Storia”, che quest’anno hanno come titolo “Guardando a Oriente“, proseguono al Teatro Zandonai di Rovereto, sempre alle 11, con “798 d.c. – Carlo Magno e l’elefante”, relatore Franco Cardini; ingresso libero fino a esaurimento posti, i biglietti possono essere ritirati a partire dalle 10.

Una platea gremita ha inaugurato ieri mattina il nuovo ciclo delle “Lezioni di Storia”. In tanti, giovani e meno giovani, hanno affollato il Teatro Sociale di Trento per ascoltare e applaudire l’intervento di Andrea Giardina, professore di Storia romana presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, dal titolo “Orienti romani”.

Pubblicità
Pubblicità

Un’occasione per approfondire una pagina importante di storia, ma anche e soprattutto per riflettere, prendendo spunto dall’antichità e dai millenari scambi fra Oriente e Occidente, su argomenti quanto mai attuali come il confronto fra culture apparentemente distanti e l’importanza di abbattere pregiudizi legati a razza e religione.

Le “Lezioni di Storia – otto appuntamenti che si svolgeranno fino alla fine di novembre la domenica mattina alle 11, a Trento presso il Teatro Sociale e la Sala della Filarmonica, e a Rovereto nella suggestiva cornice di Teatro Zandonai.

Otto appuntamenti “originali”, come ha voluto ricordare Lodovico Steidl a nome di Laterza, creati ad hoc e diversi da quelli che la casa editrice propone in realtà come Bari e Torino. «Un evento, quello delle Lezioni, che va ad implementare ed impreziosire ulteriormente la già ricca offerta culturale del capoluogo – sono state le parole dell’assessore alla cultura del Comune di Trento, Andrea Robol – e che attraverso gli scambi che hanno caratterizzato l’asse Roma-Oriente ci permette di proiettarci sulla contemporaneità e di abbattere i pregiudizi e i timori che accompagnano tutto ciò che è nuovo e diverso».

In questo contesto si è inserito l’intervento di Giardina che, dopo aver ricordato con l’ausilio di strumenti multimediali le varie fasi che hanno caratterizzato l’Impero Romano e spiegato la complessità dei rapporti tra Oriente e Occidente, tra fascinazione e paura per un mondo lontano e proprio per questo misterioso, si è soffermato sul mito delle origini troiane e sul concetto di autocoscienza collettiva. Lo studioso ha spiegato come i romani si sentissero figli dei troiani: si trattava di fantasie, di un mito fittizio e proprio per questo, una volta radicato, molto potente.

Il fatto di dichiararsi e soprattutto ritenersi figli dei troiani, ossia profughi dell’Oriente, appariva in netto contrasto con le convinzioni degli ateniesi, che invece si consideravano figli della terra, forzando e portando cosi all’estremo il concetto di autoctonia. In quest’ottica si inserisce l’importante concetto di integrazione che per Roma – non potendo contare sulla presenza di popoli consanguinei – non passava attraverso fattori di stirpe e di sangue – ma si basava esclusivamente su concetti legati alla fedeltà, alla sottomissione e all’accettazione del ruolo e del potere di Roma.

Un concetto nuovo per l’epoca di “normalizzazione dell’esotismo”, rivolto ad un mondo lontano che affascinava e intimoriva allo stesso tempo.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dalla città al bosco: Gli incredibili benefici di vivere con la natura
    Nelle città le persone vivono in condizioni artificiali, più o meno distanti da tutto ciò che sarebbe ideale per loro, circondati da un paesaggio interamente costruito caratterizzato da luci, folla e rumore, in cui tutto richiede scelte, decisioni e velocità. Nonostante la vita urbana comporti in sé anche numerosi vantaggi, sempre più persone tendono ad […]
  • Scuole chiuse e Coronavirus: Carabinieri consegnano i libri a casa
    Da qualche settimana sono in atto i severi controlli lungo le strade e nei centri città di tutta Italia da parte delle forze dell’ordine per il rispetto delle prescrizioni imposte dal Governo per il contenimento della diffusione del Covid – 19. In particolare, i Carabinieri della Provincia di Sondrio, oltre a sorvegliare gli automobilisti e […]
  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]
  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]

Categorie

di tendenza