Connect with us
Pubblicità

Trento

Quando la paura di non riuscire porta al fallimento

Pubblicato

-

Quante volte ci capita i sentirci insicuri prima di fare o di dire qualcosa, oppure ci nascondiamo dietro ad una domanda come “ma ne vale veramente la pena di…”? In questo modo ci ritiriamo, prima ancora di esprimerci, pensando che sia la cosa migliore, senza sapere invece che è la paura che ci blocca.

Quando pensiamo alla paura, normalmente immaginiamo una persona che fugge da un pericolo o si difende, quindi si muove, fa qualcosa per mettersi in un qualche modo al sicuro, ma la paura ha anche il potere di immobilizzare le nostre azioni e, soprattutto quei pensieri che portano al compimento della stessa azione e quindi anche di un progetto.

Quali possono essere alcune delle cause di questo blocco che favorisce il fallimento di quello che facciamo?

Pubblicità
Pubblicità

In questo caso la bassa autostima può incidere sul nostro comportamento, facendoci evitare situazioni in cui pensiamo di non riuscire. Magari nella nostra storia personale vi sono state persone importanti per noi che ci hanno svalutato, preso in giro o magari solo non incoraggiato di fronte ai nostri primi ostacoli. In aggiunta la crisi economico-sociale di questi ultimi anni ha rinfrancato il fatto che sia difficile trovare lavoro anche se abbiamo studiato o che sia azzardato formare una famiglia e realizzarsi sentimentalmente perchè non ci sono soldi per mandare avanti una casa e crescere i figli.

La paura di non riuscire è diventata quindi molto frequente e cresce sempre più immobilizzandoci e autoboicottandoci. In questo ultimo caso si attuano strategie per realizzare quello che vogliamo, ma contemporaneamente si fanno cose che distruggono quello che abbiamo affannosamente costruito.

Come superare questo grave impasse? Un primo suggerimento è cominciare a pensare che il fallimento è inevitabile. Le persone di maggiore successo hanno vissuto uno o più fallimenti. Il segreto è il valore che scegliamo di dare al nostro insuccesso. Se cerchiamo di imparare qualcosa da ciò che non è andato come pensavamo abbiamo già guadagnato qualcosa e possiamo cambiare i nostri pensieri, le nostre strategie e le nostre azioni.

Pubblicità
Pubblicità

La cosa più importante è fissare degli obiettivi, verificare se questi possano essere realizzabili, altrimenti ridimensionare ciò che vogliamo fare e creare dei piccoli step finalizzati al nostro scopo.

Altra cosa fondamentale è cercare di evitare pensieri negativi, prima sostituendoli con altri positivi, poi cercando di concentrarci su quello che dobbiamo fare e che è stato precedentemente progettato e meditato, perché pensare troppo ritarda l’azione e quindi la realizzazione.

Oggigiorno la psicologia più che mai oltre ad analizzare le problematiche di chi chiede aiuto dovrebbe sostenere le persone nelle loro difficoltà aiutandole a superare blocchi dovuti a difficoltà interne all’individuo ed esterne e quindi appartenenti all’ambiente circostante.

Molte discipline recenti e alla moda sono dedite al miglioramento delle prestazioni delle persone, ma se non analizzano gli elementi profondi della personalità e non si attendono i tempi del proprio cliente il fallimento in questo caso fa parte della tecnica stessa di aiuto.

In questo senso è bene porre attenzione a tutti quei sistemi informatici e a quei tecnici che promettono il successo personale o economico, senza tuttavia avere basi scientifiche, psicologiche e sociali per dare il proprio aiuto.

D.ssa Marica Malagutti – Psicoterapeuta – Psicodramma Psicoanalisi  –Psicologa Forense – Specializzazione in Diritti Umani Cooperazione allo Sviluppo

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • La Nasa lo conferma: sulla Luna c’è acqua ed è accessibile
    Sulla Luna c’è acqua, un annuncio clamoroso ma vero. L’incredibile notizia arriva da due studi della Nasa pubblicati su Nature. Il primo studio coordianato dalla Nasa dimostra la scoperta rilevata dal telescopio volante Sofia della molecola dell’acqua sulla Luna. Grazie al telescopio Sofia, montato a bordo di un boeing 747 ha infatti risolto il mistero […]
  • A Trento è arrivato l’innovativo franchise di SkinMedic Beauty Clinic
    SkinMedic è un nuovo modo di concepire il mercato dell’estetica, in cui la realtà in franchising diventa un’opportunità di crescita condivisa. Da qualche mese, il noto marchio ha aperto anche una Beauty Clinic a Trento, presso il quartiere Le Albere. “Operiamo sul campo nel settore medicale-estetico da oltre 20 anni, inizialmente come produttori di attrezzatura […]
  • Casa Sebastiano: ogni giorno la qualità di una vita migliore
    In Trentino, a Coredo nel Comune di Predaia, tra boschi e il profumo dei frutteti, si apre un grande edificio in cui ogni giorno si costruisce la qualità di una vita migliore, Casa Sebastiano. Struttura dedicata alle persone con disturbi dello spettro autistico, è stata costruita dalla Fondazione Trentina per l’Autismo presieduta da Giovanni Coletti, […]
  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]

Categorie

di tendenza