Connect with us
Pubblicità

Trento

PRG di Cavedago: la Provincia dà ragione al Consigliere Claudio Cia? Pare di si!

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

In una nota del Servizio Urbanistica e Tutela del Paesaggio indirizzata al Comune di Cavedago emerge che le tante perplessità sollevate dal consigliere Claudio Cia (interrogazione n. 4487 “Nel Comune di Cavedago variante generale al PRG 2017 per soli amministratori di maggioranza?” e interrogazione n. 5011 “Sequestrato il deposito del Sindaco di Cavedago, venduto come Chalet. Quali chiarimenti forniti alla Provincia?”) sono fondate e condivise anche dalla Provincia.

«E pensare che per questi due atti ispettivi il Sindaco di Cavedago ha pure avuto la sfrontatezza di depositare contro il sottoscritto due querele che ora sono al vaglio della Procura» sbotta il consigliere provinciale di Agire per il Trentino.

Nella prima interrogazione Cia aveva evidenziato: che la variante al PRG proposta dal Comune di Cavedago non era coerente con la l.p. 15/20015; che l’obiettivo di limitare il consumo di suolo al solo fine di rispondere a esigenze abitative primarie era disatteso perché nessuno degli inserimenti residenziali aveva i requisiti di effettiva esigenza come prima casa; che, guarda caso, i lotti residenziali (n. 23, 26, 15, 2 e 3) inseriti nella variante al PRG pare riguardassero esclusivamente i componenti della Giunta comunale e famigliari.

Pubblicità
Pubblicità

Nella seconda interrogazione invece riportava invece il fatto che il Sindaco nel 2016 aveva venduto il suo deposito agricolo con una SCIA di cambio di destinazione d’uso che avrebbe così consentito di trasformarlo in villettina residenziale (chalet). Il tutto, pare, in netto e palese contrasto con le vigenti Leggi ​​provinciali.

Ora la nota del Servizio Urbanistica e Tutela del Paesaggio “rileva che non sussistono gli elementi per giustificare le nuove previsioni individuate con le varianti 23, 26, 15, 2 e 3” e senza tanti giri di parole “chiede quindi lo stralcio di dette previsioni dai contenuti del piano…” . In poche parole, l’inserimento dei cinque lotti residenziali non si giustificano e contrastano con la l.p. n. 15/2015 pertanto vanno cancellati dalla variante al PRG.

«Altra interessante richiesta del Servizio Urbanistica e Tutela del Paesaggio è che dalla cartografia delle​ varianti al PRG deve essere “stralciata la previsione di cambio d’uso ammessa su singoli edifici asteriscati in area agricola…”, per evitare che ​essi ​vengano trasformati in Chalet residenziali in barba alla l.p 1/2008 e alla l.p.15/2015. Fra questi edifici asteriscati c’è anche quello sottoposto a sequestro preventivo da parte della Procura e riconducibile al Sindaco in carica. Ci sono due errori che si possono fare lungo la strada per la verità: non andare fino in fondo e non partire (Buddha).» – conclude Claudio Cia. 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
rel="nofollow"Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Giudicarie e Rendena8 ore fa

Morto Luigi Cantonati il 53 enne travolto dal legname 10 giorni fa

Trento11 ore fa

Oggi la visita del sindaco a Villazzano

Spettacolo12 ore fa

Cinemart prosegue con “Jane by Charlotte”

Piana Rotaliana12 ore fa

“AgriLazzera 2023”: macchinari e attrezzature per l’agricoltura e il giardinaggio in mostra a Lavis

Trento12 ore fa

Dolomiti Pride 2023, la sfilata sarà a Trento il 3 di giugno

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Molveno: viabilità limitata in centro storico per tutta la settimana prossima

Bolzano13 ore fa

Tragico scontro tra un camion e una macchina, morta una persona

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Si è svolta la sessione forestale annuale del Comune di Cles: in montagna si torna alla normalità, ma c’è preoccupazione per l’espansione del bostrico

Trento13 ore fa

Itea, redditi più bassi e utenze domestiche? Fdi: «Pronti a sostenere qualsiasi iniziativa di aiuto da parte dell’Amministrazione Comunale»

Rovereto e Vallagarina13 ore fa

Ancora una vettura in fiamme, è successo a Besenello

Trento13 ore fa

Coronavirus, il report settimanale dei contagi in Trentino

Trento13 ore fa

Foglio di via per 3 anni per un nigeriano pregiudicato

Trento14 ore fa

Blitz in via Ghiaie della Polizia di Stato: denunciati 4 nordafricani per spaccio, due dei quali espulsi

Val di Non – Sole – Paganella15 ore fa

Iscrizioni in forte crescita al Liceo Russell: +28% rispetto all’anno scorso

Alto Garda e Ledro17 ore fa

Perde il controllo dell’auto e si ribalta in un vigneto, ferito un 21 enne

Trento1 settimana fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Offerte lavoro1 settimana fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena3 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento2 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza