Connect with us
Pubblicità

Lo sport in provincia

Atletica Leggera, campionati italiani: Il GS Valsugana rosa è quarto in italia

Pubblicato

-

Sulla nuova pista del campo scuola di Modena (pista inaugurata proprio in occasione di questa manifestazione) si è disputata la finale scudetto tra le migliori società in Italia a livello maschile e femminile.

Della partita era anche il GS Valsugana con la squadra femminile, che si presentava con l’undicesimo posto in graduatoria al termine delle prove di qualificazione di maggio e giugno, con l’obbiettivo dichiarato di un piazzamento tra le prime otto e quindi la salvezza.

Il regolamento della manifestazione prevede 8 punti al primo classificato, 7 punti al secondo, fino all’assegnazione di 1 punto all’ottavo. Al termine delle 20 specialità dell’atletica e delle due giornate di gare, si sommano tutti i punteggi e ne scaturisce la classifica finale del campionato.

Pubblicità
Pubblicità

La prima giornata di gare, non favorevole alla squadra perginese, fa registrare comunque ottimi risultati, tra cui spiccano la vittoria nei 400m della olimpionica e campionessa europea U23 Latiseva Cudare Gunta con 53”14, il secondo posto nel salto triplo di Santa Matule con 12,91m, il sesto di Chiara Pedrini nella stessa gara, il settimo posto di Noa Ndimuwwanko nel lancio del martello con 51,44m, il settimo posto nel salto in alto di Kaupe Jolanta con 1,68m e il buon piazzamento di Vissa Sintayehu nei 1500. Purtroppo la 4×100 perde il testimone in ultima frazione e vengono persi punti preziosi. Al termine della prima giornata, al giro di boa, il GS Valsugana si trova al nono posto con 22 punti.

La seconda giornata si presenta favorevole. Si comincia subito bene con la vittoria della Latiseva nei 200m (23”27), la vittoria di Lauma Griva (pure lei finalista ai recenti Mondiali di Londra) nel salto in lungo con la misura di 6,51m e il terzo posto della Matule con 5,90 nella stessa gara.

Medaglie e punti importanti arrivano subito dopo, dal lancio del giavellotto con Sirma Katrina (47,59m, secondo posto) e dall’azzurrina U23 Luisa Sinigaglia che si prende il bronzo con un lancio da 44,72.

Pubblicità
Pubblicità

Vissa Sintayehu combatte negli 800m e chiude al sesto posto, mentre Gloria Ava nel disco arriva nona.

La staffetta finale della 4×400 con Zenari-Vissa-Kaupe-Lazzara chiude la due giorni al 12°. La classifica finale dice 60 punti e 4° posto finale!

“Il 4° posto rappresenta un risultato storico – racconta il Presidente Andreatta – . Risultato frutto di programmazione, sacrifici e impegno di società, di tutte le ragazze e dei tecnici. Siamo molto soddisfatti e, oggi, festeggiamo questo traguardo. Da domani si ricomincia a lavorare per il 2018.Un grazie agli sponsor privati, alle istituzioni locali e provinciali per il sostegno “

Soddisfatto anche il Direttore Tecnico Mattia Gasperini. “Sapevamo di avere una squadra competitiva, ma che potesse valere un 4° posto non ce lo aspettavamo. Complimenti alle ragazze e ai loro allenatori: Yuriy Kryklya, Giorgio Bertotti, Cornelio Giavedoni, Marc Mantoani, Ugo Lucin».

Poi Gasperini esterna una speranza: “Con questo risultato, speriamo di poter meritare una pista nuova a Pergine, la terza città del Trentino e ora con una società al quarto posto in Italia, ci si allena su una pista che ha 30 anni, praticamente si corre sull’asfalto e pure dissestato. La settimana scorsa abbiamo presentato in Comune un progetto per il suo rifacimento. Costo dell’intervento: 500.000 euro. Tra i 5-6 milioni di euro che sembrano essere destinati a nuove piscine e stadi di calcio faraonici, credo che 500.000 euro per il rifacimento della pista di Pergine, considerati i risultati e i numeri di tesserati che l’atletica perginese riesce a registrare, sia giusto trovarli. Altrimenti si può chiudere qui: se non ci si può allenare, le società muoiono”.

“Ma oggi siamo felici per il risultato e per i numerosi ragazzi che si stanno iscrivendo nelle file del GS Valsugana”aggiunge Gasperini che ricorda che sono aperte da poco le iscrizioni per la nuova stagione. (www.gsvalsugana.itgsvalsugana@tin.it per le info).

A precisa domanda il direttore tecnico risponde: “A Pergine una bella Finale Oro? Perche’ no, la società e la struttura organizzativa c’è, manca solo la pista”. Il GS Valsugana dopo la Diatec Trentino e l’Aquila Basket in termine di risultati è la terza realtà regionale in continuo miglioramento sia tecnico che organizzativo. 

(foto Colombo/Fidal)

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]

Categorie

di tendenza