Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Giostre per soli disabili: un esempio sbagliato per l’inclusione

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Egregio Direttore

negli ultimi tempi si sta assistendo alla nascita di parchi giochi inclusivi che dovrebbero favorire l’ingresso e l’utilizzo degli stessi ai bambini disabili. Nonostante questa possa all’apparenza essere una buona notizia, in realtà le soluzioni adottate per costruire questi parchi sono di fatto un esempio lampante anti-inclusivo.

Tanto per fare un esempio basti pensare alle altalene a cestello per carrozzine. Già perché mettere in un parco cose per disabili e cose per normodotati è il modo migliore per aumentare le divisioni e non per rendere inclusivi questi luoghi.

Non si può accettare che vi siano giostre esclusivamente per disabili e adatte solo ai bambini normodotati, espedienti come questi anche se ben mascherati da buone intenzioni, risultano però assolutamente controproducenti ai fini dell’inclusione dei disabili. Con la differenziazione delle giostre si alzano muri e non si rende l’ambiente più adatto a tutti.

Bisogna poi fare un’altra considerazione che non si ferma solo alle giostre in quanto tali, ma ai luoghi in cui queste sono istallate. Perché piazzare una giostrina per disabili in un area piena di barriere architettoniche non è solo una grande presa per i fondelli, ma può rappresentare un vero e proprio pericolo per chi vedendo quelle istallazioni creda di muoversi in un ambiente a misura di disabile. Questo è quello che è accaduto a Campi Bisenzio, dove è stata istallata una giostra per disabili al Parco che ha provocato molteplici incidenti di cui uno molto grave dove sono dovuti intervenire pompieri e ambulanza. Proprio questo recente incidente ha poi decretato fortunatamente la chiusura della giostra.

Non si può assolutamente tollerare che parchi spacciati per essere a misura di disabili si rivelino poi, non solo non inclusive, ma anche pericolose per i bambini e per i genitori. Già, perché un parco a misura di disabile deve essere concepito anche per i genitori disabili che vogliono accompagnare i propri figli al parco e non solo per i bambini con disabilità.

Pubblicità
Pubblicità

Questo dei parchi giochi è solo uno dei tanti esempi di falsa inclusività che affliggono il nostro paese. Le barriere architettoniche di cui si parla da decenni ormai, sono purtroppo sempre lì a ostacolare la vita di chi è più bisognoso, ma quello che lascia ancora più allibiti è il paradosso di questi interventi che dovrebbero portare a fare dei passi avanti sul tema dell’inclusione, mentre in realtà fanno solo retrocedere ulteriormente una situazione che è già piuttosto grave in tutto il nostro paese.

Per quanto riguarda il tema dell’inclusione e della disabilità in Italia c’è ancoro molto, moltissimo, da fare e non mi stancherò mai di ripeterlo. Ne parliamo spesso e fino a quando non si vedranno dei progressi seri, non smetterò mai di esporre le mie critiche che sono anche frutto di continui appelli di disabili o familiari degli stessi che si trovano in grosse difficoltà proprio a causa di situazioni come quella di cui vi ho parlato oggi.

Lettera Firmata

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Offerte lavoro4 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento1 settimana fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento4 settimane fa

Arrivano i saldi invernali: ecco quando inizieranno

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza