Connect with us
Pubblicità

Voce - Giudicarie

Reginetta e sfilata a “Giovenche di Razza Rendena” a Pinzolo

Pubblicato

-

Il capoluogo della Val Rendena con la folcloristica sfilata delle Giovenche di Razza Rendena e l’incoronazione di “Bruck” a “Reginetta di Pinzolo 2017” di Maurizio Polla di Caderzone Terme, ha vissuto una giornata particolarmente intensa.

Fin dal mattino nel prato adiacente la chiesa di San Vigilio a Pinzolo, i giudici hanno valutato le 164 vacche provenienti dalle 31 stalle della Val Rendena e selezionato le 20 finaliste che in serata hanno partecipato alla competizione per aggiudicarsi il titolo di “Reginetta di Pinzolo 2017”.

Sabato 2 settembre la sfilata delle Giovenche per le vie di Pinzolo è stato il momento più spettacolarmente allegro e folcloristico della manifestazione, con donne in costume, la Banda comunale di Caderzone Terme, la “Compagnia del Canederlo di Porte di Rendena e figuranti di ogni età.

Pubblicità
Pubblicità

In carrozza le autorità dal sindaco di Pinzolo Michele Cereghini all’assessore provinciale Michele Dallapiccola col consigliere Mario Tonina, da Mauro Fezzi presidente della Federazione Provinciale Allevatori e della Federazione trentina della Cooperazione al direttore dell’Associazione Nazionale Allevatori Bovini di Razza Rendena (Anare) Italo Gilmozzi ai sindaci Marcello Mosca (Caderzone Terme) e Fabio Zambotti (Comano Terme).

Visitor Aosta, la “Reginetta 2016” portata da Mauro Polla di Caderzone Terme ha aperto la sfilata delle tanto attese 164 manze bardate a festa con fiori, fiocchi e nastri colorati, accompagnate dai loro allevatori è stata preceduta. «Come a Pamplona, è stato detto» le “scure Rendene” provenienti dalle malghe, curiose e nervose hanno percorso le vie di Pinzolo. Numerosi turisti e residenti sfidando la pioggia hanno assistito alla suggestiva sfilata.

A notte fonda, il verdetto di Nadia Guzzo di Padova, selezionatrice Razza Rendena, ha incoronato “Bruck” Reginetta Pinzolo 2017, Giovenca della “Categoria 30/36 mesi” condotta dalla giovane Sara Polla. “Bruck” è stata la migliore tra le 164 candidate, ora lei e “colleghe” sono destinate a proseguire quell’identità contadina che mantiene la Verde Valle (la Val Rendena) così verdeggiante.

Pubblicità
Pubblicità

Si è svolto il concorso di “conduzione”, per otto giovani tra i 6 e 14 anni che l’estate in malga conducono le vacche all’alpeggio. Agli occhi di Nadia Guzzo ha primeggiato il giovane Marco Mosca (Caderzone Terme), seguito da Francesca Collini (S.A. Mavignola) e Luca Polla (Caderzone Terme).

La miglior Giovenca di Razza Rendena nella Categoria “Manze 22/30 mesi” è Robocop Brava dell’azienda Maso Pan di Mauro Polla (Caderzone Terme), Riserva è Vichingo Birba della stalla “La Stria di Bò” di Mauro Povinelli (Carisolo).

Nella “Categoria 30/36 mesi la miglior Giovenca, eletta anche “Reginetta Pinzolo 2017”, è la “Bruck” dell’azienda Maurizio Polla (Caderzone Terme), Riserva la giovenca di Maso Pan.

Michele Cereghini, sindaco di Pinzolo ha detto «ringraziato il Comitato organizzatore presieduto da Andrea Collini e plaudo agli allevatori per l’insostituibile lavoro che svolgono a favore del territorio. Appuntamento all’anno prossimo a questa manifestazione che ricorda l’identità storica, culturale, ambientale e zootecnica della Val Rendena e della sua omonima razza bovina».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza