Connect with us
Pubblicità

Trento

Massima inclusione nei confronti delle persone Disabili ? Direi proprio di no, anzi… – di Gian Piero Robbi

Pubblicato

-

Il 24 agosto scorso, su ‘La Voce del Trentino‘, ha scatenato dure reazioni (anche nei miei confronti) l’articolo In Islanda si ‘abbattono’ i bambini Down prima che vengano al mondo. In quel pezzo, in estrema sintesi, ho criticato quanto sta avvenendo nell’Isola europea: lì, infatti, si stima che si diano alla luce appena 2 bambini all’anno con la Sindrome di Down.

Il motivo? In Islanda c’è la diffusione capillare dei test di screening fetale e del ricorso all’aborto, (attuabile anche dopo la 16esima settimana di gestazione), nel caso in cui i primi danno un esito positivo su eventuali anomalie cromosomiche. Apriti cielo! Una premessa: criticare il pensiero è legittimo.

Ovvio che non esistono opinioni ‘assolute’ nel senso latino del termine, ovvero ‘ab solutus’, cioé sciolte da qualsiasi giudizio. Le critiche, quindi, ci stanno e bisogna non solo accettarle ma anche trarne giovamento se costruttive.

Pubblicità
Pubblicità

Gli attacchi, però, non sono accettabili, soprattutto se personali, com’è capitato a me. Infatti, sono stato perfino offeso nel mio essere disabile con tanto di dispiacere perché non ho avuto la stessa sorte dei bambini non nati perché non hanno passato la “selezione”. Incredibile !

Comunque sia, il mio pensiero resta identico: rappresenta una pericolosa deriva sociale la facoltà di chicchessia di impedire che una vita prenda forma perché non perfetta.

E nessun insulto, offesa e soprattutto denigrazione della mia condizione fisica mi farà cambiare idea. Anzi, i toni usati contro di me dimostrano che esiste gente per cui la disabilità è un peso e, in quanto tale, andrebbe estirpato alla radice. Per costoro, provo infinita tristezza.

Pubblicità
Pubblicità

Gian Piero Robbi (felice di essere geneticamente “diverso”)

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]
  • The Ordinary – The Balance Set: la skin care di qualità adatta a tutte le tasche
    The Ordinary è un marchio di DECIEM (società ombrello di brand focalizzati su trattamenti avanzati di bellezza) in continua evoluzione di trattamenti per la skin care. The Ordinary offre trattamenti clinici elettivi di cura per la pelle a prezzi onesti. The Ordinary è “Formulazioni cliniche con onestà”. Tutti i prodotti DECIEM,  compresi quelli del brand The Ordinary, […]

Categorie

di tendenza