Connect with us
Pubblicità

Trento

Sequestro di persona ed estorsione, arrestati in 4 a Pergine

Pubblicato

-

Nelle prime ore della mattina di mercoledì 30 agosto 2017, i Carabinieri della Compagnia CC di Borgo Valsugana hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Trento Dr. Marco La Ganga, a carico di 5 soggetti (quattro albanesi ed un italiano, quattro dei quali residenti in Pergine Valsugana, ed uno già residente in Levico Terme e da qualche tempo resosi irreperibile), da arrestare e tradurre nelle carceri di Mantova e Verona, pienamente condividente la richiesta avanzata dalla Procura della Repubblica di Trento – D.D.A. (Dr. Davide Ognibene), per il reato di sequestro di persona a scopo di estorsione.

L’ordinanza trova origine, dallo sviluppo delle risultanze dell’indagine “ Caffè Espresso”  che aveva visto la sua esecuzione lo scorso 13 marzo 2017. Tra questi è risultata schiacciante la denuncia presentata direttamente al P.M. procedente, in sede di interrogatorio in carcere, da parte di una delle 15 persone arrestate.

Questa riferiva di essere stata sequestrata con violenza e minaccia il 23 settembre 2016 a Levico Terme dai 5 indagati. In particolare la vittima, D.L. classe 1995, residente in Bassa Valsugana, veniva prelevata con la forza e costretta a salire a bordo di un’autovettura di uno dei suoi sequestratori, e veniva condotta in un campo a Pergine Valsugana. Qui veniva picchiata e minacciata del fatto che sarebbe stata mantenuta sotto sequestro fino a quando suo padre non avesse loro pagato un riscatto di 7.000 Euro, quale risarcimento pari al debito contratto per la cessione di un chilogrammo di Marijuana a lei precedentemente affidata in custodia.

Pubblicità
Pubblicità

In effetti la vittima era stata incaricata di cedere qualche giorno dopo la droga, di proprietà del catturando M.A. e di FETAHU Enrik, ad un loro cliente rimasto sconosciuto, che l’avrebbe poi rivenduta al dettaglio. Tuttavia tale partita di droga era stata rubata al custode da altri due spacciatori, per questo poi indagati dal N.O.R.M. della Compagnia Carabinieri di Cavalese nell’ambito di altro procedimento penale.

Appreso della sparizione della droga, i compari del custode “incapace” gli avevano intimato di pagarla, ma egli inizialmente non aveva ritenuto di sottostare a tale pretesa, non considerandosi colpevole. La vittima veniva più tardi portata in auto a Trento, dove su pressione dei sequestratori aveva telefonicamente avvisato suo padre di essere stata rapita, e della necessità che quest’ultimo si impegnasse a fare avere entro pochi giorni ai sequestratori il riscatto richiestogli. Solo quando il padre della vittima confermava telefonicamente ai rapitori che avrebbe provveduto entro qualche giorno a pagare il riscatto, quest’ultima veniva finalmente liberata nella frazione Selva di Levico. Qualche giorno dopo il padre della vittima faceva effettivamente avere ai sequestratori il preteso riscatto.

L’analisi delle intercettazioni telefoniche già registrate nell’ambito della citata indagine antidroga «Caffè Espresso» ed altri mirati accertamenti di P.G., susseguenti all’operazione del marzo scorso, hanno permesso di ricostruire con certezza la vicenda del sequestro di persona, di fatto configuratosi come un «regolamento di conti» interno a quel sodalizio criminale, all’epoca dedito ad ingente spaccio di sostanze stupefacenti in Alta Valsugana.

Pubblicità
Pubblicità

All’atto dell’esecuzione dei provvedimenti restrittivi nei confronti degli arrestati si è anche proceduto alla loro perquisizione personale, veicolare e locale, che ha permesso il rinvenimento e sequestro di ulteriori fonti di prova, una modica quantità di sostanza stupefacente tipo marijuana, sequestrata in quanto costituente illecito amministrativo ex art. 75 D.P.R. 309/90.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]

Categorie

di tendenza