Connect with us
Pubblicità

La parola al direttore

Sono passati 47 anni: non ci siamo dimenticati, non possiamo dimenticare quel «30 luglio 1970»

Pubblicato

-

Una giornata plumbea, quel 30 luglio di 47 anni, che ha segnato una delle più brutte e vergognose pagine della storia di Trento. Si doveva tenere, dopo vani tentativi, forti della sentenza del pretore di Trento che imponeva allo Direzione dello stabilimento di “paron” Borghi che la negava, una assemblea sindacale della Fe.na.l.me. (ndr Federazione nazionale lavoratori metalmeccanici) della CISNAL (Confederazione Italiana Sindacati Nazionali Lavoratori) alla Ignis di Spini di Gardolo.

I sindacati metalmeccanici della Triplice sindacale (FIOM, FIM,UILM), preoccupati del crescente consenso del sindacato di destra presso i lavoratori, utilizzarono tutti gli strumenti per “sabotare” la riunione della CISNAL all’interno della fabbrica, ricorrendo alla “democratica” collaborazione di Lotta Continua.

In un clima di crescente tensione, l’assemblea venne di fatto impedita, mentre all’esterno della fabbrica scoppiarono incidenti tra lavoratori simpatizzanti della CISNAL e gli attivisti di Lotta Continua che, poco dopo, sequestrarono, il sindacalista Gastone Del Piccolo e l’avvocato Andrea Mitolo, consigliere regionale del MSI, giunti a Spini di Gardolo per rendersi conto degli accadimenti.

Pubblicità
Pubblicità

Mitolo e Del Piccolo, alla testa di un improvvisato corteo, furono costetti dalla banda di facinorosi a “marciare” fino a Trento, percorrendo le vie della città, scortati addirittura dai vigili urbani, nell’inerzia elle forze di polizie, che impotenti, non impedirono l’incivile gogna delle vitttime del fanatismo rosso.

Gli ostaggi furono in balia della canea rossa per circa 7 ore e mezzo. Alla fine una carica del battaglione mobile di Padova, giunto a Trento, disperse i facinorosi e li liberò: uno di questi, l’avv. Mitolo, subì anche, per effetto delle percosse, la frattura dell’omero.

L’evento occupò per giorni le prime pagine dei giornali nazionali e la notizie venne ripresa con evidenza anche all’estero.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo i giorni funesti del “radioso” maggio del 1945, fu questo il primo esempio di “giustizia proletaria”, seguito purtroppo da numerosissimi altri e purtroppo sanguinosi, che videro le Brigate Rosse protagoniste della stagione del terrorismo.

Il giorno dopo, quel terribile 30 luglio, lo Stato, per le vibrate proteste dei vertici nazionali de MSI accorsi immediatamente a Trento e per lo sdegno che “quei fatti” provocarono nell’opinione pubblica, intervenne con mano pesante. Il democristiamo ministro agli intereni Restivo sollevò dai loro incarichi il commissario del governo, il questore e i comandante dei carabinieri.

Mitolo e a Del Piccolo, allora come oggi, il nostro affettuoso ricordo.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Affitto con riscatto, un’ottima opportunità per acquistare casa
    Una possibile alternativa per acquistare casa potrebbe essere l’affitto con riscatto. Negli ultimi anni, la mancanza di liquidità, le garanzie delle banche sempre più stringenti e gli alti tassi di intesse, incidono negativamente sull’acquisto di... The post Affitto con riscatto, un’ottima opportunità per acquistare casa appeared first on Benessere Economico.
  • Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona
    Dopo i danni subiti dalle associazioni sportive a causa delle restrizioni dovute all’emergenza covid, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del CdM ha destinato un fondo di 50 milioni per Ssd e Asd. Contributi... The post Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande
    Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il reddito di libertà ora è pronto per essere erogato a tutte le donne in difficoltà e vittime di violenza. Reddito di libertà, cos’è La misura che prevede un... The post Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza