Connect with us
Pubblicità

Voce - Val di Non & Sole

Ritorna la «Dragononesa»

Pubblicato

-

Venerdì 28 luglio a Taio si è tenuta la conferenza stampa per la presentazione della “Dragononesa 2017” 11ma edizione che si svolgerà sabato 29 e domenica 30 al Lago di Santa Giustina in località “Le Plaze”.

Si tratta di uno dei più seguiti appuntamenti estivi, nella storica location del lago, con la gara e a seguire la festa stile beach-party.

In sostanza questa è una gara tra particolari “barche drago”, di antica origine cinese, solitamente molto decorate, canoe da 20 posti con la caratteristica testa di drago, e rematori monopala con pagaia seduti su panche di legno più il timoniere alla poppa e un tamburino a prua che dà il ritmo di remata agli atleti.

Pubblicità
Pubblicità

Inizia il Direttore Artistico Andrea Widmann, e dopo i ringraziamenti di rito spiega che dopo l’interruzione di tre anni causa i lavori di sistemazione di accessibilità all’area, la gara era ripresa l’anno scorso, ma purtroppo non ha avuto il riscontro previsto, causa anche il maltempo, e la partecipazione di pochi equipaggi.

Quest’anno invece ci sono già parecchi iscritti, si prevede saranno circa 14/15 imbarcazioni.

Questa manifestazione sportiva vuole sensibilizzare le potenzialità dell’area Plaze e dell’intero bacino di Santa Giustina, e per questo proseguono i lavori di valorizzazione.

Pubblicità
Pubblicità

La Dragonboat è una delle gare di Campionato Trentino UISP che si svolgono su tanti laghi del Trentino, una delle più faticose, e qui vede i locali Dragoni d’Anaunia e Dragon Broz.

Prende quindi la parola il “Patron” della manifestazione Andrea Paternoster, che fu uno degli ideatori della Dragononesa, con la prima storica gara del 23 agosto 2004 e sole 6 imbarcazioni, ma piano piano cresciuta fino al massimo storico di 23 partecipanti nell’anno 2012. “Adesso siamo tutti molto felici di questo crescendo e ci auguriamo che questo evento abbia sempre più successo” continua Paternoster, ringraziando i comuni di Taio e Sanzeno che hanno reso possibile la realizzazione della manifestazione nonostante al lago manchino ancora sia l’acqua che l’energia elettica, e ringrazia tutti per il loro grande impegno. “Per il secondo anno consecutivo la Dragonesa si svolge in due giornate; infatti sabato sera, nell’ambito di “Una rotonda sul lago” aperitivo e cena di gala in riva al lago, con sottofondo musicale revival anni ’60 – ’70 – ’80, cabaret con il famoso intrattenitore, imitatore e trasformista Luciano Maci; magico finale con fuochi artificiali.

Domenica alle ore 12,00 apertura stand gastronomici; alle 14,00 partenza prima batteria in gara; alle 15,00 partenza seconda batteria in gara; alle 16,30 premiazione; alle 17,00 inizio festa in spiaggia fino a mezzanotte.

Abbiamo puntato molto sulla sicurezza: durante tutta la durata della Dragononesa ci saranno 17 persone addette al servizio security, 2 bagnini, Vigili del Fuoco, Trentino Emergenza con ambulanze e servizio medico, per un totale di circa 200 volontari.

Voglio anche fare un annuncio: a partire da settembre grandi novità inerenti il lago!”

Luca Inama, del Comitato Organizzativo, puntualizza il discorso sicurezza: “Abbiamo alzato molto il livello, per quanto riguarda le disposizioni e le normative vigenti siamo molto bene organizzati; ringrazio tutti gli operatori sia pubblici che privati. L’affluenza prevista è tra le 5 e le 7mila persone, in gran parte giovani, per questo i controlli saranno intensificati onde evitare che i ragazzi portino bevande in vetro, alcoolici, sostanze proibite che verranno sequestrate a chi ne sarà in possesso”.

Il Sindaco di Predaia Paolo Forno afferma: “La collaborazione con il comune di Sanzeno è stata ottima, anche sul fattore Santuario di San Romedio, sul patrimonio storico e naturalistico che da sempre ci accomuna. E’ iniziato il primo step di lavori per l’allacciamento ad acqua ed energia elettrica, ma tutto cercando di non compromettere ecologicamente i luoghi, sarà migliorata la viabilità per l’accesso al lago, con sentieri pedonabili sempre usando materiali ecologici, niente cemento. Il lago di Santa Giustina è un luogo perfetto per chi volesse investire privatamente, siamo in attesa che partano le iniziative in questo senso. La Dragononesa è la seconda gara ufficiale UISP disputata in valle dopo quella dei laghetti di Coredo e Tavon che hanno ospitato la “Predaia boat”, ma mentre quella era una gara di sprint, data la conformazione naturale del lago che offre una perfetta navigabilità, questa è una vera e propria regata, considerata la lunghezza di 8 Km.. Con questi eventi sportivi vogliamo istillare nei giovani valori positivi, come vivere il lago, che offre anche le visite al Canyon Rio Sass”.

Il Sindaco di Sanzeno Paolo Pellizzari ribadisce la perfetta collaborazione con il comune di Predaia, precisando che l’area ricreativa è più di loro pertinenza, e a settembre sarà ancora migliorata con ulteriori disboschi ed allargamenti; si creeranno anche infrastrutture per ovviare alla mancanza di parcheggi. “Questa collaborazione è estesa anche come scambio culturale; insieme cerchiamo entrambe di rendere la Val di Non più appetibile a livello turistico. Ringrazio in modo particolare l’A.S. Flamingo, tutti gli organizzatori ed i volontari”.

Andrea Widmann ringrazia Dolomitiedison Energy senza la cui disponibilità non sarebbe stato possibile fare la regata, ed anche per il loro contributo attivo come sponsor. Ringraziamenti anche per la Provincia di Trento, la Regione Trentino Alto Adige, Trentino Marketing, la Comunità di Valle Val di Non, l’Azienda Turismo Val di Non, il Consorzio BIM Adige, tutti i comuni che costeggiano il lago, in particolare il comune di Cles, Predaia e Sanzeno, Battan Ivan che ha effetturato i collegamenti elettrici, le Casse Rurali della Val di Non, Zadra con le bevande, Corradini Unipol per il fattore assicurativo, tutti gli sponsor privati, il Consorzio Trentino Autonoleggiatori che offre il servizio di bus-navetta, perchè il lago sarà raggiungibile solo tramite questi, o a piedi. Partiranno da Cles, Dermulo, Taio e Sanzeno”.

Il Vicepresidente del Consiglio Regionale Lorenzo Ossanna ribadisce il concetto dell’ampia progettualità delle Plaze e le sue difficoltà realizzative, ma in un contesto naturalmente inserito nell’ambiente circostante. Ringrazia tutti gli organizzatori, dicendo che l’immagine data quest’anno sul fattore sicurezza è molto importante, anche vista dalla parte dei genitori che esigono essere bene informati sull’incolumità dei figli, e sono molto più tranquilli quando hanno la certezza che i ragazzi siano al sicuro. “La Dragononesa è uno sport che valorizzante per entrambe i sessi, perchè questo sport vede impegnati sia maschi che femmine senza discriminazioni. Inoltre mi piace molto l’idea di abbinare lo sport abbinato alla festa”.

Per concludere Silvia Abram dei Dragoni d’Anaunia spiega la gara nei dettagli: “Il percorso comprende il giro di tutto il lago: passeremo sulle rive di Banco, Revò, sotto il ponte di Castelaz dove si gira, si passa all’altra sponda del lago per fare ritorno alle Plaze. Quest’anno la novità è che si compete anche per il “Palio Val di Non”. Le imbarcazioni locali sono tre: Dragoni d’Ananunia, Dragon Broz e Flamingo Glory. Questa è la 5a tappa del Campionato ed è molto impegnativa, perchè a differenza delle altre dove si rema solo per 300 mt. in sprint, questa regata è lunga circa 8 km. e di conseguenza ci stanca moltissimo. Abbiamo battezzato il nostro equipaggio Dragoni d’Anaunia perchè è composto da ragazzi e ragazze di tutta la valle, veniamo appunto da tutta Anaunia. Prometto che ci impegneremo moltissimo, come sempre, per ottenere il massimo risultato, anche perchè giochiamo in casa”.

Ecco in sintesi il programma:

sabato 29 e domenica 30 luglio 2017
Loc. Plaze, Lago di Santa Giustina – Val di Non


PROGRAMMA:

Sabato 29 luglio 2017
Ore 18.30: “Una rotonda sul lago”. Aperitivo e cena sulle rive del lago accompagnati da musica anni ’60-’70-’80.
Solo su prenotazione al numero 339-5215470.

Domenica 30 luglio 2017
Ore 12: apertura stand gastronomici
Ore 14: gara di Dragonboat con 20 equipaggi. Escursioni in canoa nel Canyon del Rio Novella.
Ore 15: Zumba party con lo staff di Zumba Val di Non
Ore 16.30: Premiazione.
Dalle 17 alle 01: Viva Beach Party, con Radio Vivafm

Alle Plaze si accede solo a piedi o con il bus navetta gratuito, disponibile
dalle 12.00 fino all’01.30 da Cles (piazza Fiera e Biblioteca), Sanzeno (Campo Sportivo), Taio (Piazza, Melinda e Consorzio COCEA) e Dermulo (Chiesa)

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Affitto con riscatto, un’ottima opportunità per acquistare casa
    Una possibile alternativa per acquistare casa potrebbe essere l’affitto con riscatto. Negli ultimi anni, la mancanza di liquidità, le garanzie delle banche sempre più stringenti e gli alti tassi di intesse, incidono negativamente sull’acquisto di... The post Affitto con riscatto, un’ottima opportunità per acquistare casa appeared first on Benessere Economico.
  • Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona
    Dopo i danni subiti dalle associazioni sportive a causa delle restrizioni dovute all’emergenza covid, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del CdM ha destinato un fondo di 50 milioni per Ssd e Asd. Contributi... The post Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande
    Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il reddito di libertà ora è pronto per essere erogato a tutte le donne in difficoltà e vittime di violenza. Reddito di libertà, cos’è La misura che prevede un... The post Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza