Connect with us
Pubblicità

Trento

Orso aggredisce uomo ai laghi di Lamar.

Pubblicato

-


Attorno alle 19, nella zona dei laghi di Lamar, Angelo Metlicovec idraulico di Cadine, classe 1948, ha subito un attacco da parte di un orso. Soccorso dai Vigili del fuoco, il ferito è stato trasportato con un elicottero al pronto soccorso dell’ospedale Santa Chiara di Trento, dove è stato medicato. Le sue condizioni non sono gravi, è stato ferito agli arti inferiori e alle braccia, forse nel tentativo di difendersi.

L’uomo stava facendo una passeggiata nel bosco di Predera, sopra il lago di Terlago, con il suo cane quando si è imbattuto in un orso. Ha dapprima cercato di difendersi, riportando ferite al braccio e alla gamba, e successivamente, approfittando della distrazione che il cane ha causato all’orso, si è gettato in un dirupo. Dalle prime notizie pare che l’orso abbia attaccato l’uomo alle spalle prendendolo poi alle gambe e cominciando a trascinarlo via. 

Tempestivamente soccorso dai Vigili del fuoco, è stato trovato in un lago di sangue ed stato trasportato all’ospedale Santa Chiara di Trento dove è attualmente ricoverato. Le sue condizioni non destano preoccupazioni. Il ricoverato è completamente sotto shock. L’unità cinofila dei Forestali si è recata immediatamente sul luogo dell’aggressione per i primi accertamenti.  È stato lo stesso 69 enne a chiamare con il cellulare i soccorsi.  L’attacco probabilmente è stato portato da KJ2 lo stesso orso che ha ridotto in fin di vita due anni fa Vladimir Molinari.

Pubblicità
Pubblicità

Ribadiamo che come scritto e confermato da molti forestali e scritto nel nostro articolo pubblicato in data 16 luglio ( qui l’articolo) gli orsi in Trentino superano le 120 unità. A dirlo sono le stesse guardie forestali, alcune delle quali lo hanno confermato nuovamente ieri. 

Con quello di ieri sera gli attacchi all’uomo da parte dell’orso sono 5. Il primo era avvenuto in val Rendena nel 2014 dove l’orso Daniza aveva aggredito Daniele Maturi. Il 30 maggio del 2015 toccò a Marco Zadra vedersela brutta nei boschi di Zambana, ed infine l’attacco a Vladimir Molinari dove l’orso lancio il suo attacco per uccidere. Solo alcuni giorni fa sempre in val Rendena un motociclista si era scontrata sulla strada che porta a Pinzolo con un’orsa con i due suoi piccoli finendo all’ospedale. Centinaia invece le incursioni nelle aziende agricole che hanno portato alla morte di decine di animali sbranati dagli orsi in Trentino.

Le spese che, fino ad ora,  la provincia di Trento ha risarcito ad agricoltori e allevatori sfiorano i 2 milioni di euro. Altri due milioni sarebbero le risorse pubbliche impiegate nella gestione del progetto Life Ursus per il personale, i corsi di formazione, la campagna pubblicitarie e la ricerca. 

Pubblicità
Pubblicità

“Seguiamo con grande rammarico e preoccupazione per la salute della persona coinvolta gli esiti, per fortuna non gravi, di questo nuovo attacco ad un uomo da parte di un orso. E’ urgente che il Governo si faccia carico dell’approvazione della norma di attuazione da noi depositata da più di un anno, unica strada che può consentirci di rimuovere gli esemplari pericolosi. In questo momento le nostre squadre forestali stanno intensificando il monitoraggio della zona teatro. Lo scopo immediato è mettere in sicurezza tutta l’area e raccogliere campioni biologici che ci permettano di identificare il soggetto al fine di decidere sui provvedimenti da adottare. Domattina alle 8 ho convocato un vertice in Provincia con il Servizio foreste e fauna per concordare i passi successivi. Nel frattempo il presidente Rossi ha immediatamente informato il ministro all’ambiente Gian Luca Galletti dell’accaduto, anche se la Provincia ha le idee chiare sul da farsi: l’approvazione della norma di attuazione con la possibilità di rimuovere i soggetti pericolosi dal nostro territorio”. Così l’assessore provinciale Michele Dallapiccola dopo avere fatto visita alll’uomo che nel tardo pomeriggio di oggi è stato ferito da un orso in località Lamar.

 

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza