Connect with us
Pubblicità

Trento

Segantini sul grande schermo al Mart di Rovereto

Pubblicato

-

Mercoledì 19 Luglio 2017, sulla terrazza del museo Mart di Rovereto dove da pochi giorni sono iniziate le serate “cinema all’aperto”, è stato riprodotto il documentario di Francesco Fei “Segantini, Ritorno alla Natura”. Di grande impatto culturale la scelta di proiettare questo capolavoro biografico che proprio quest’anno ha vinto il Premio del pubblico della sezione arte all’ultimo Biografilm Festival di Bologna.

Segantini, il visionario artista trentino che come le montagne dei suoi luoghi natii si è elevato e contraddistinto, spesso solo, spesso tormentato, è ad oggi tra i massimi esponenti del divisionismo. Non è stata di certo una vita semplice, quella del pittore, reduce da anni di vagabondaggio trovò un tetto solo dietro le sbarre di un riformatorio dal quale tentò invano di fuggire.

Nella seconda metà del 1800, nessuno si sarebbe mai immaginato un roseo futuro per quel Segantini orfano ed impoverito, e se non fosse stato per i primi accenni di coscienza artistica che gli permearono la mente da giovanissimo, il suo destino si sarebbe compiuto in maniera decisamente diversa.

Pubblicità
Pubblicità

Il docu-film di Fei racconta non solo la vita del pittore, che spesso oscillava tra fortuna e disperazione, ma chiarisce nella maniera più incisiva il pensiero di un creativo sognatore. Ogni particolare dell’essenza di questo genio trentino viene riprodotta sul grande schermo da un team di professionisti, un team che ha puntato sull’emozione e sulla verità.
Il legame che incatena Segantini alla natura, la raffigurazione poetica di una vita di campagna reale ma allo stesso tempo idealizzata e lo spirito di un pennello guidato dall’ispirazione, sono solo alcune delle tematiche trattate nel lungometraggio.

Particolarmente interessanti le scelte stilistiche di montaggio e le particolari riprese che non smettono, per tutti i 76 minuti, di stupire e coinvolgere il pubblico. A questo proposito anche la colonna sonora di Alberto Turra ha svolto un ruolo fondamentale.

Segantini, interpretato da Filippo Timi, viene più volte ripreso in primo piano. Un susseguirsi di close-up delinea perfettamente l’espressività e la fisicità del protagonista che comunica con lo sguardo più che con le parole.

Pubblicità
Pubblicità

Non manca poi qualche caso di deep-focus, dove soggetto e sfondo vengono contemporaneamente messi a fuoco evidenziando la cura delle scenografie.

La ricostruzione della vita e delle opere del pittore passa attraverso una serie di documenti commentati dagli esperti Annie-Paul Quinsac, Franco Marrocco e Romano Turrini. Tra gli interventi d’eccezione, anche quello della nipote Gioconda Segantini.

Decisamente suggestive le riprese aeree che accompagnano il pubblico sulle cime dei monti trentini amatissimi dall’artista. Emozionanti i momenti in cui la camera segue il protagonista da dietro le sue spalle, creando così una sincera complicità con gli spettatori.

Tra le scene più incisive troviamo il bacio inaspettato e passionale che coinvolge il pittore e la modella, poi sua compagna di vita. In questo istante l’arte diventa il canale attraverso cui veicola l’amore. Altro momento significativo è quello che vede Timi in uno stato sognante, quasi sofferente, sulla riva del lago. L’espressione torchiata da pensieri esistenziali lascia nel pubblico un segno profondo.

Alternando le testimonianze degli esperti con la romanzata rappresentazione della vita personale del pittore, Fei è riuscito a trasmettere l’essenza di un artista trentino che grazie al suo straordinario talento si è conquistato un posto nel mondo.

A cura di Eleonora Postai

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]
  • Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini
    I bambini crescono rapidamente e spesso i loro vestitini hanno vita molto breve diventando stretti o troppo piccoli. Un’ulteriore costo che incide sulle tasche delle famiglie e dell’ambiente. A risolvere questo problema ci ha pensato il designer Ryan Yasin attraverso dei tessuti elastici che adattandosi perfettamente al corpo riescono a coprire ben 6 differenti taglie. […]
  • Scuole sanificate con robot a raggi UV: in Gran Bretagna le scuole sono a prova di virus
    Mentre in Italia ci si interroga ancora su come e quando aprire le scuole in vista dei rientri in classe degli studenti, in alcuni Istituti della Gran Bretagna anche la robotica entra in servizio per accelerare e favorire il rientro in sicurezza di bambini e ragazzi. Infatti, nelle ultime settimane per rendere tutte le superfici […]

Categorie

di tendenza