Connect with us
Pubblicità

Voce - Rotaliana

Aggredita da 3 donne arabe sulla corriera: «i terroristi dell’ISIS fanno bene a farvi la guerra»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Brutto ed inquietante episodio quello avvenuto ieri sulla corriera della Trento Malè, che presta servizio sostitutivo, partita da Trento alle ore 12.32 e diretta a Mezzolombardo.

Una donna italiana di 49 anni, residente a Trento, è stata vittima di un’aggressione prima verbale poi fisica da parte di tre donne arabe. «Sono stata minacciata di morte – spiega la vittima dell’aggressione ancora sotto shock – presa a calci e infine una di loro mi ha anche sputato in faccia».

Secondo quanto racconta la donna aggredita, il diverbio sarebbe nato per una lamentela legata ad un passeggino aperto che occupava 4 posti liberi. Il conducente del mezzo per calmare la rissa ha dovuto fermare la corriera e ha subito fatto intervenire la polizia locale. Le tre donne arabe, dall’apparente età di 20, 25, e 30 anni, sono scese a Mezzocorona.

Pubblicità
Pubblicità

La donna oggi presenterà regolare denuncia ai carabinieri di Mezzolombardo dopo essersi recata al pronto soccorso per sottoporsi a dei controlli. Fa riflettere la violenza verbale e soprattutto fisica delle 3 donne che si sono scagliate contro l’ignara vittima colpevole solo di aver chiesto di ripiegare il passeggino per così permettere agli altri passeggeri di stare più a proprio agio.

Ma desta ancora più impressione l’ultima frase pronunciata da una delle 3 donne musulmane prima di scendere dalla corriera: «i terroristi dell’ISIS fanno bene a farvi la guerra» – avrebbe detto. Le forze dell’ordine stanno indagando sull’episodio per individuare le responsabili dell’aggressione. La vittima ha dichiarato con grande rammarico di non essersi sentita adeguatamente tutelata dal personale presente sulla corriera

Infatti l’invito fatto dall’autista, al momento di salire, di ripiegare il passeggino, era rimasto completamente inascoltato. In poche parole quel passeggino per legge sulla corriera non ci doveva essere«Io mi sono permessa di dire che avrebbero dovuto metterlo nel porta bagagli visto che c’era gente in piedi. A quel punto è stata la fine: la signora con il bambino mi ha detto che non erano affari miei e ha iniziato a insultarmi, in un italiano perfetto. Io ho risposto che pago il biglietto e che era un mezzo pubblico, dunque erano affari miei».

Pubblicità
Pubblicità

Sembra che la donna araba di 30 anni abbia minacciato la signora anche di tagliarli la testa quando ha tentato di fotografarle per far si che la polizia le individuasse velocemente. «Mi hanno anche accusata di essere razzista – termina la vittima laconicamente – ma qui il razzismo non centra nulla. È solo questione di educazione e rispetto delle regole».

Secondo alcuni testimoni pare peraltro che le tre donne non abbiano nemmeno obliterato il biglietto e che nonostante il controllo del conducente siano state fatte salite lo stesso. Inoltre il passeggino avrebbe dovuto essere messo in un vano apposito.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento2 settimane fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Politica4 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 66 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica3 settimane fa

Consiglio straordinario il 16 maggio per la comunicazione sull’A22

Politica3 settimane fa

Fratelli d’Italia chiede un incontro col governatore, Urzì: «Ecco le nostre priorità per il Trentino»

Telescopio Universitario4 settimane fa

Università di Trento: ecco il piano strategico fino al 2027

Telescopio Universitario4 settimane fa

Covid-19, ecco gli ostacoli più ricorrenti nella comunicazione

Aziende3 settimane fa

Quando Arte e Luce si incontrano nasce ‘illuminando Arte’

Trento3 settimane fa

Vasco Live: venticinquemila posti auto, oltre a quelli riservati a camper e pullman, online la piattaforma per prenotare il parcheggio

Italia ed estero4 settimane fa

Papa Francesco: per l’Ucraina, contro “l’abbaiare della Nato alla porta della Russia”

Politica3 settimane fa

Laboratorio Paritario Trentino: sabato a Cognola la presentazione

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Si ribalta col tagliaerba a Sfruz e rimane schiacciato: 26enne elitrasportato in gravissime condizioni al Santa Chiara

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza