Connect with us
Pubblicità

Trento

Da Trento due nuovi Testi sulla Sicurezza sul lavoro editi da IlSole24Ore

Pubblicato

-

Dire che il tema della sicurezza sul lavoro sia meritevole di massima diffusione è ormai scontato. Almeno in teoria. Il problema-sicurezza dovrebbe essere parte del patrimonio culturale comune, in quanto interessa tutti e a qualsiasi livello, ma di fatto sembra riservato ai soli addetti, e capace di emergere dal torpore indifferente della coscienza comune, solo di tanto in tanto, come esigenza occasionale, per effetto delle fibrillazioni destate da clamori mediatici a singhiozzo, a seguito di accadimenti infortunistici tragici.

L’evoluzione della società e la sua continua trasformazione richiedono uno sforzo immane anche per il mantenimento dei risultati conseguiti nel tempo, suggerendo che la formazione sull’argomento salute e sicurezza nei più vari ambienti di vita e di lavoro sia aggiornata al cambiamento e soprattutto sia allargata il più possibile a tutta l’opinione pubblica ed anche alle scuole e soprattutto a tutti i lavoratori, tra cui sempre maggiore è la quota degli stranieri, superando gli ostacoli anagrafici, culturali e linguistici.

Lo stesso d.lgs. n. 81/2008, norma di riferimento in materia, contempla partitamente le voci formazione, informazione e addestramento, come momenti e fasi distinti e non confondibili del processo di realizzazione della cultura della sicurezza lavorativa. Sarebbe quanto meno inopportuno ritenere la formazione, nelle sue ampie articolazioni, destinata ad operare solo in determinati ambiti della società.

Pubblicità
Pubblicità

Per quanto i dati periodicamente forniti dall’INAIL sulla numerosità degli infortuni e delle malattie professionali dimostrino, oramai da alcuni anni, una tendenziale progressiva diminuzione della loro entità complessiva, nel contempo essi rivelano un’incidenza percentualmente non indifferente di infortuni gravissimi (in particolare mortali), soprattutto in alcuni settori produttivi, come l’agricoltura e la cantieristica, e contemporaneamente fanno emergere relazioni causali preoccupanti, e per troppo tempo ignorate, riguardo determinate tipologie di lavorazioni o di esposizione a determinati rischi con gravose conseguenze morbose, non di rado destinate ad esiti infausti.

L’obiettivo della massima sicurezza possibile nei luoghi di lavoro è, comunque, ancora molto lontano da raggiungere e nel tragitto, che ancora ci separa da esso, un ruolo determinante viene svolto dall’elaborazione giurisprudenziale che, soprattutto nei settore giuslavoristico e penale, è chiamata di frequente ad intervenire utilizzando proprio l’impianto normativo del c.d. Testo Unico n. 81/08.

Normativa nazionale in materia di sicurezza sul lavoro, che non è certamente di semplice approccio e che non di rado stride con le effettive possibilità applicative del contesto di riferimento. La successione e la progressiva stratificazione nel tempo di norme primarie e secondarie, anche attraverso il recepimento delle direttive comunitarie, ha infatti via-via creato un sistema composito e, per logica forza di cose, sempre più orientato alla settorializzazione ed al tecnicismo.

Pubblicità
Pubblicità

Per tali ragioni, il dr. Francesco Torre, (foto)Coordinatore del Corso di Laurea InterAteneo in Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, UNIVR-UNITN, Ispettore presso l’UOPSAL di Trento e l’avvocato Roberto Bertuol, Direttore della Scuola Forense dell’Ordine degli Avvocati di Trento, già autori per il IlSole24Ore, hanno curato la stesura di un Codice della Sicurezza, suddiviso in Volume 1 – Organizzazione e Gestione dei Luoghi di Lavoro, e Volume 2 – Cantieri Temporanei e Mobili e Rischi Specifici, edito da IlSole24Ore.

L’intento è stato, infatti, quello di offrire, senza pretesa alcuna di esaustività, un’agile guida ragionata per orientare le esigenze pratiche non solo nei confronti degli aspetti fondamentali della norma di principale riferimento, ma anche di quelle sue parti che – apparentemente secondarie – possono in realtà assumere una funzione ed un ruolo di rilievo nell’affrontare tematiche tecniche e problematiche operative concrete.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]
  • Thun: l’atelier creativo simbolo di Bolzano e dell’Alto Adige
    La storia di THUN ha inizio nel 1950 con la nascita del primo Angelo di Bolzano, la dolce figura ceramica che Lene Thun modellò guardando i figli che dormivano. Oggi l’Angelo è universalmente riconosciuto come simbolo dell’Alto Adige e della città di Bolzano, ed è presente in moltissime case italiane ma non solo. Negli anni […]
  • “ Kalabria Coast to Coast”: un cammino di 55 km per vivere la vera essenza della Calabria
    La Calabria è la regione dove mare e montagna sono così vicini da poter essere vissuti nella stessa giornata: caratteristica unica e particolare che ha spinto la nascita di “Kalabria Coast to Coast”, un percorso naturalistico di 55 km da assaporare a passo lento tra filari di vite, distese di ulivi, boschi e piccoli caratteristici […]
  • Treni con cupole in vetro: l’esperienza di lusso per diventare i veri protagonisti del viaggio
    Se è vero che l’aereo rimane il mezzo di trasporto preferito da chi deve fare viaggi lunghi, è altrettanto evidente che i viaggiatori hanno riscoperto i numerosi vantaggi del trasporto su rotaia. Entrando nel cuore di ogni città, costeggiando i litorali e attraversando vallate e montagne, il treno ha la capacità di resuscitare il vero […]

Categorie

di tendenza