Connect with us
Pubblicità

Voce - Fiemme e Fassa

Accoglienza Flop: una famiglia nigeriana sparisce dalla casa messa a disposizione da privati.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Era stato presentato in pompa magna con tanto di incontro con i cittadini e con la benedizione del parroco del paese di Verla di Giovo, l’arrivo di una famiglia di cinque persone nigeriane arrivata 45 giorni.

La famiglia, richiedente protezione internazionale, era stata accolta in un appartamento di proprietà di una famiglie del paese.«È importante conoscere come stanno le cose – aveva dichiarato il sindaco di Giovo, Vittorio Stonfer (foto) – per poter ragionare con la propria testa senza seguire dicerie. L’amministrazione ha ritenuto opportuno seguire una famiglia della nostra comunità che ha deciso di accogliere, stando loro vicini in questo percorso di inserimento»

Ancora più trionfalistica la dichiarazione di Claudia Di Dino di Cinformi: «il loro inserimento sarà seguito da operatori, dovranno frequentare dei corsi di italiano, ma la parte più importante la potranno fare le persone che accolgono, la comunità intera: ci sono tre bambini che verranno inseriti a scuola e c’è un papà che se riuscirà a lavorare sarà una grande cosa». 

Pubblicità
Pubblicità

In realtà le cose poi sono andate in modo diverso. La famiglia – secondo alcuni testimoni – ha abbondato la casa in tutta fretta senza dire nulla a nessuno.

Alcune segnalazioni di cittadini ci informano che tutti i membri della famiglia nigeriana se ne sono andati senza dir nulla ai dirigenti provinciali, alla croce Rossa e a Cinformi. L’unica cosa che hanno fatto è stato inviare un sms ai proprietari della casa facendo presente che se ne sono andati in Francia, perché in Trentino non ritenevano di avere le adeguate possibilità lavorative/ sociali per integrarsi.

Chi denuncia il fatto si chiede come hanno potuto fare a lasciare il Trentino senza soldi e senza documenti. Sembra che il padre dei proprietari dell’appartamento portasse ogni giorni a Lavis la famiglia di migranti a fare la spesa in macchina (per risparmiare dei soldi si dice) e che la PAT inviasse a casa interpreti, mediatori cultuali, psicologi ecc ecc per cercare l’integrazione della famiglia. Cinformi aveva anche organizzato un progetto – sostenuto dai contribuenti trentini – per aiutare i figli piccoli ad integrarsi. Il capo famiglia era un farmacista, la moglie un’infermiera in attesa del terzo figlio, chi denuncia pone una domanda: «in una nazione come la Nigeria dove crediamo che gli analfabeti superino la maggioranza della popolazione, un laureato e una infermiera non siano proprio bisognosi…»

Pubblicità
Pubblicità

Sta di fatto che la famiglia, che ora è in Francia, è sparita senza dire nulla, lasciando i debiti da pagare alla comunità trentina dopo averla sfruttata per bene. Forti sono anche i dubbi su come la famiglia abbia potuto sostenere le spese di viaggio per andare in Francia, è chiaro che probabilmente la situazione economica della famiglia non era così disperata, oppure in Trentino ci sono associazioni occulte e fuori legge che aiutano i migranti a passare le frontiere italiane. «Soldi buttati nei tombini – incalzano i segnalatori del caso – siamo stufi di pagare e subire le scelte di politici e funzionari che decidono contro il parere della maggior parte dei cittadini».

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Alto Garda e Ledro29 minuti fa

Varone: ecco le istruzioni sulla nuova viabilità

economia e finanza29 minuti fa

Assicurazioni on line moto: ricerche in aumento sui portali comparatori

Trento2 ore fa

S.P. 90 “Destra Adige” – II° tronco, chiusura temporanea in località Ravina

Italia ed estero10 ore fa

Auto si schianta contro il muro, si ribalta e prende fuoco: due morti e due feriti gravi

economia e finanza11 ore fa

Pensplan: oltre 280 mila posizioni presso i fondi pensione istituiti in Regione

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

Studenti qualificati e diplomati all’UPT di Cles: ecco l’elenco

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Pellizzano vince il Bando borghi del Pnrr puntando sulla frazione di Termenago

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

Carenza idrica, Andalo fa la sua parte

Giudicarie e Rendena12 ore fa

Ponte dei Servi: finisce a terra con la moto, 56 enne finisce in ospedale

Vita & Famiglia13 ore fa

Usa. Storica decisione contro sentenza sull’aborto. Pro Vita: «ora tocca all’Italia»

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

Sorpasso suicida nella galleria di Taio – IL VIDEO

Telescopio Universitario14 ore fa

UniTrento – Pnrr, 50 milioni all’Università di Trento

Bolzano14 ore fa

Alto Adige, ritrovato il corpo senza vita dell’escursionista disperso a Racines: precipitato a Malga Calice a 1.500 m slm

Trento14 ore fa

Coronavirus: nessun decesso oggi in Trentino, 33 i pazienti ricoverati

Spettacolo15 ore fa

Con Jurassic World – Il dominio si chiude una saga durata quasi 30 anni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 83 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Frana il terreno vicino a Malga Andalo – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

I 12 giorni di Vasco Rossi all’Hotel Solea di Fai della Paganella: «Persona di livello umano altissimo»

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 121 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

Telescopio Universitario4 settimane fa

In 440 oggi alla cerimonia di laurea, il rettore: «Scommetto su di voi»

Telescopio Universitario4 settimane fa

All’Università di Trento il fondo Feierabend sull’arte italiana del ‘900

Arte e Cultura4 settimane fa

Mario Giordano in Trentino con i «Tromboni. Tutte le bugie di chi ha sempre la verità in tasca»

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento2 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Società3 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza